STATI UNITI
14.05.14 - 07:560
Aggiornamento : 13.11.14 - 00:31

Sospesa la pena di morte, il condannato è un minorato

Arrivato a un passo dal lettino dell'iniezione letale, il condannato James Campbell si è visto sospendere l'esecuzione a causa di problemi mentali

NEW YORK - Scricchiola anche in Texas la ben oliata macchina della pena di morte: arrivato a un passo dal lettino dell'iniezione letale, il condannato James Campbell si è visto sospendere l'esecuzione a causa di problemi mentali.

I giudici del Quinto Circuito delle Corti d'Appello che poche ore prima avevano rifiutato un'altra richiesta dei suoi legali, hanno accettato un ricorso basato sulla scoperta negli archivi statali di documenti che dimostravano il basso quoziente intellettivo di Campbell. Funzionari dello stato avevano tenuto nascosti i risultati di test condotti sul detenuto, uno che lo metteva a quota 68 quando era bambino e l'altro a 71, poco dopo l'arrivo nel braccio della morte.

Il Texas ha messo a morte 515 condannati con l'iniezione letale dal 1982. Dal 2012 ha sostituito il cocktail-killer a base di tre farmaci con un solo potentissimo anestetico, il pentobarbital. La sentenza della Corte d'Appello di oggi mette in crisi il sistema della morte di stato inferendo che il processo legale che porta all'esecuzione può essere viziato da errori.

La Corte Suprema, in base a una sentenza del 2002, ha messo al bando le esecuzioni di persone definite per legge "ritardati mentali", con un quoziente, cioè, di "circa 70". Il Texas negli Stati Uniti è lo stato guida per numero di esecuzioni. Quella di Campbell, condannato per il feroce omicidio di una ragazza di 20 anni, doveva essere la prima dopo il fiasco del boia dell'Oklahoma quando il condannato Clayton Lockett è morto di infarto 43 minuti dopo esser stato legato al lettino dell'iniezione. L'Oklahoma, in seguito al fallimento, ha dichiarato nei giorni scorsi una moratoria di sei mesi delle esecuzioni. Gli avvocati di Campbell avevano evocato l'orribile agonia di Lockett quando avevano fatto appello in extremis alla magistratura chiedendo che lo stato del Texas rendesse nota la provenienza dell'anestetico usato dal boia. I giudici avevano però respinto questo ricorso.

ATS

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
10 min
Energia solare ed eolica sempre più economiche
I costi delle due energie rinnovabili sono in perenne diminuzione dal 2010
FOTO
STATI UNITI
1 ora
Un'altra notte di scontri negli Stati Uniti
Vari agenti sono rimasti feriti, centinaia di persone sono state arrestate
STATI UNITI
2 ore
Sony rinvia la presentazione della PlayStation 5
La decisione, dovuta alle proteste in corso negli Usa, è per lasciare spazio a voci più importanti
STATI UNITI
4 ore
«Non vedo Trump da due settimane»
L'esperto immunologo e membro della task force anti-Covid Anthony Fauci non è più in stretto contatto con il Presidente
STATI UNITI
6 ore
«Mobiliterò l'esercito per fermare i disordini»
«Io sono il presidente dell'ordine e della legalità», ha detto il tycoon. Che ha poi sventolato una copia della Bibbia.
GERMANIA
7 ore
Auto senza conducente. La verità di Mister Porsche
Il capo del costruttore tedesco illustra le strategie di evoluzione alla luce della crescente elettrificazione
EGITTO
7 ore
Costringe la figlia a comprare alcolici per lei e l'amante: condannata a 8 anni di carcere
Una 40enne egiziana approfittava dell'assenza del marito per tormentare la ragazzina.
STATI UNITI
16 ore
George Floyd è morto per «asfissia»
La famiglia ha reso noto gli esiti della autopsia sul corpo del 46enne afroamericano.
ITALIA
17 ore
Riapertura della Lombardia: la parola chiave è «cautela»
I dati riguardanti il contagio fanno ben sperare in prospettiva degli allentamenti del prossimo 3 giugno.
STATI UNITI
18 ore
Ecco com'è volare sulla Crew Dragon, parola degli... astronauti!
La navetta di Space X “recensita” dall'equipaggio d'esperienza, una cosa che è piaciuta un sacco? Le tute
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile