Immobili
Veicoli
Archivio Imago
L'ospedale San Vicente de Paúl, Heredia, Costa Rica.
COSTA RICA
27.01.22 - 14:430
Aggiornamento : 15:07

Ospedale preso d'assalto dai no-vax in Costa Rica

Una trentina di persone è riuscita a fare irruzione nel nosocomio, ma non ad arrivare al bambino al quarto piano

L'ira della direttrice dell'ospedale: «Hanno messo in pericolo tutti coloro che erano all'interno dell'ospedale»

HEREDIA - Un nutrito gruppo di persone ha fatto ieri irruzione in un ospedale di Heredia, in Costa Rica, per far uscire un bambino di sei anni dalla struttura prima che venisse vaccinato contro il Covid. (VIDEO SOTTO)

«L'ospedale è stato attaccato da un gruppo di no-vax che sono entrati in modo violento, hanno attaccato gli agenti, i pazienti e il personale e hanno messo in pericolo tutti all'interno», ha dichiarato la direttrice del centro medico, Priscilla Balmaceda, al quotidiano La Nación.

Il loro tentativo, però, è fallito: «Il bambino è ancora in ospedale» e sarà dimesso solo «una volta che i dipartimenti di pediatria e di lavoro sociale dell'ospedale lo avranno autorizzato», ha detto Balmaceda. Il piccolo, hanno poi spiegato dal nosocomio, era stato ricoverato qualche giorno prima per un problema respiratorio, ed era stato quindi raccomandato per la vaccinazione, nonostante l'opposizione dei suoi genitori.

L'incidente, che è stato filmato dai manifestanti e dal personale dell'ospedale, ha portato all'arresto di sei persone, due uomini e quattro donne. L'ente che gestisce gli ospedali pubblici del Paese centroamericano (CCSS) ha intanto già dichiarato che denuncerà tutte le persone coinvolte, che erano circa una trentina.

Dai filmati, è stata notata e criticata la presenza di una deputata del Parlamento del Costarica, Shirley Díaz, che si è ben presto difesa denunciando ogni violenza e spiegando che «era stata invitata da padri e madri di famiglia per una manifestazione», e che non pensava sarebbe degenerata.

«Respingo categoricamente il violento attacco all'ospedale di San Vicente de Paúl», ha invece commentato il presidente costarricense Carlos Alvarado, «appoggiamo la denuncia che il CCSS presenterà, in modo che i responsabili possano essere chiamati a risponderne».

In Costa Rica, lo ricordiamo, la vaccinazione dei bambini tra i 5 e gli 11 anni è stata resa obbligatoria dallo scorso novembre. 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora
Sparatoria alle elementari: almeno 19 i bambini morti
Si contano inoltre anche due vittime adulte. Il killer, il 18enne Salvador Ramos, era un ex allievo.
RUSSIA
1 ora
La sorte di chi ha deluso Putin
Spariti, silurati, arrestati: sono diversi i comandanti e politici al fianco dello "zar" che non si sono più visti
UNIONE EUROPEA
2 ore
Sempre più pesticidi pericolosi nella frutta europea
La denuncia arriva da un rapporto del Pesticide Action Network che ha analizzato quasi 100'000 campioni
STATI UNITI
9 ore
Sparatoria alle elementari: morti 14 bambini
School shooting in Texas. La strage è tra le più gravi nella storia recente degli Stati Uniti
SVIZZERA/MONDO
9 ore
«Parlare con Putin? Non vale la pena discutere con un malato»
Il sindaco di Kiev era ospite in remoto del Wef: «Ogni euro dato alla Russia è sporco di sangue ucraino»
GERMANIA
10 ore
Schroeder è uscito da Gazprom
L'ex cancelliere lo ha annunciato tramite Linkedin
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
Sarà un mese molto difficile per il Donbass
La Commissione Ue: «Putin sta usando il tema alimentare come un'arma». E «l'impatto si sente non solo sull'Ucraina».
GERMANIA
17 ore
«21 giorni d'isolamento per chi contrae il vaiolo delle scimmie»
Lo ha annunciato oggi a Brema il Ministro della Sanità tedesco, Karl Lauterbach
REGNO UNITO
21 ore
Per questa festa Johnson non è stato multato
Emergono nuove foto da Downing Street: l'opinione pubblica mette in dubbio il processo decisionale della polizia
UCRAINA
1 gior
Quei bombaroli siriani che Putin è pronto a schierare in Ucraina
Si tratta del corpo di artificieri che ha inventato le strazianti “barrel bombs” usate da Assad per far strage di civili
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile