Immobili
Veicoli
Keystone
(a destra) Il capo della polizia di Tucson, Chris Magnus.
STATI UNITI
03.12.21 - 11:300

Nove colpi di pistola ad un disabile, licenziato un agente di polizia

Il 61enne in sedia a rotelle brandiva un coltello, e si stava recando in un centro commerciale

L'uso della forza è però stato definito «indifendibile» e «inconcepibile» dal sindaco della località di Tucson

TUCSON - È stato licenziato dal Dipartimento di polizia di Tucson, Arizona, l'agente di polizia che lunedì sera ha sparato e ucciso un disabile di 61 anni all'esterno di un centro commerciale.

Da quanto riportato dai giornali statunitensi, l'agente avrebbe sparato nove volte all'uomo su una sedia a rotelle elettrica, per impedirgli di entrare nel negozio della catena Lowe's. Poco prima, a quanto riporta il Washington Post, il 61enne avrebbe «rubato una cassetta degli attrezzi» in un altro negozio. Affrontato da un dipendente, avrebbe poi tirato fuori un coltello, dirigendosi all'entrata del grande magazzino.

A quel punto è stato seguito da due agenti, e ignorata la richiesta di uno dei due di «far cadere il coltello» e di «non andare nel negozio», sono partiti ben nove colpi di pistola. Il 61enne è quindi caduto dalla sua sedia a rotelle, ed è stato ammanettato.

Il tutto è stato ripreso dalla body-cam dell'altro agente presente in loco, che non ha sparato nessun colpo. L'incidente è stato definito «indifendibile» e «inconcepibile» dal sindaco di Tucson Regina Romero, che viste le forti reazioni della comunità ha chiesto «di mantenere la calma mentre indaghiamo sull'accaduto».

A riguardo si è espresso anche il capo della polizia di Tucson Chris Magnus, che ha annunciato il licenziamento dell'agente e l'apertura di un'indagine presso l'ufficio del procuratore della contea di Pima. «Sono profondamente turbato dalle azioni dell'agente», ha poi aggiunto, «si tratta di una chiara violazione della politica del dipartimento e contraddice direttamente molteplici aspetti del nostro addestramento sull'uso della forza».

L'avvocato del poliziotto incriminato ha intanto rilasciato una dichiarazione all'AP, spiegando che il suo assistito «non aveva delle opzioni non letali».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
58 min
Come in Sudafrica, netta frenata di Omicron nel Regno Unito
Anche oltremanica il numero dei nuovi casi sta calando in modo deciso dopo il picco del 4 gennaio.
TONGA
3 ore
La britannica dispersa dopo lo tsunami è stata trovata morta
Il fratello della vittima ha confermato che il corpo è stato rivenuto dal marito con cui si era trasferita sulle isole
ITALIA
5 ore
Multa ai non vaccinati? Può essere tutt'altro che immediata
La sanzione entra in vigore il 1° febbraio ma prima di essere costretti a pagare possono passare anche 260 giorni
FRANCIA
7 ore
Eric Zemmour condannato per odio razziale
Il candidato di estrema destra alla presidenza dovrà pagare una multa di 10mila euro
EMIRATI ARABI UNITI
10 ore
Esplosioni e incendi ad Abu Dhabi in seguito ad un attacco con dei droni
Sono stati riportati almeno tre morti e diversi feriti. I ribelli Huthi hanno rivendicato l'operazione militare
RUSSIA
11 ore
Navalny «vive in un inferno» da 365 giorni
La denuncia di Amnesty International, secondo cui l'oppositore rischia ulteriori 15 anni di prigione
NUOVA ZELANDA
15 ore
Tonga, forse c'è stata una «nuova grande eruzione»
Lo confermereberro i sismografi, intanto dalla Nuova Zelanda il primo aereo per tentare di attestare i danni
COREA DEL SUD
16 ore
Uomini che odiano il femminismo
Il caso della Corea del Sud dove i gruppi maschilisti contro la «discriminazione di genere» sono sulla cresta dell'onda
REGNO UNITO
1 gior
«A Downing Street si beveva ogni venerdì sera»
Il "Partygate" continua far discutere: mentre Johnson pensa a licenziamenti e divieti, molti chiedono la sua rimozione
STATI UNITI
1 gior
«Questo virus rimarrà con noi, probabilmente per sempre»
Parola di Robert Wachter, una delle voci più ascoltate sulla pandemia negli Usa
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile