Immobili
Veicoli
AFP
Salah Abdeslam ha raccontato la sua vita prima della radicalizzazione.
FRANCIA
02.11.21 - 18:260

Salah Abdeslam spiega le sue origini: «Ero un tipo gentile, calmo, servizievole»

Sotto esame la personalità dell'imputato del processo per gli attentati del 13 novembre

PARIGI - «Ero un tipo gentile, calmo, servizievole»: intervenendo oggi al maxi-processo parigino sugli attentati del 13 novembre, il principale accusato, Salah Abdeslam, si è presentato come una persona semplice, dal percorso abbastanza banale, «impregnato dai valori occidentali»; prima della sua radicalizzazione e gli attentati che hanno causato 130 morti. La corte d'assise speciale esamina questa settimana le personalità dei 14 imputati presenti.

Abdeslam, 32 anni, unico superstite dei commando terroristici è stato il primo di essi. Un esercizio delicato. Si tratta infatti di parlare della sua vita senza «sforare sul fondo» del dossier, questione che verrà evocata l'anno prossimo, nel 2022. Barba folta, testa rasata, gilet grigio e camicia beige, Abdeslam descrive in modo succinto un'infanzia «molto semplice» e felice, figlio d'immigrati marocchini a Molenbeek, nell'agglomerato urbano di Bruxelles.

Padre conducente di tram, madre casalinga, il quarto di cinque fratelli, dice di aver «fatto la scuola pubblica in Belgio, ero impregnato dai valori occidentali, vivevo come mi avete insegnato a vivere in Occidente». Dall'inizio del processo, colui che si è presentato come un «combattente dello Stato islamico» ha preso la parola diverse volte per giustificare gli attacchi o criticare le sue condizioni di detenzione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
Kiev esclude un accordo di cessate il fuoco con Mosca
Mosca afferma di essere pronta a riprendere i negoziati con Kiev.
CINA
1 ora
Ripartono i trasporti pubblici a Shanghai
Molti viaggiatori si sono equipaggiati con mascherine, camici e guanti
MONDO
10 ore
Vaiolo delle scimmie: i casi sono una novantina in 14 nazioni
L'insolita diffusione del virus, noto da tempo, ha allertato le autorità e l'Oms che monitora la situazione
BELGIO / SPAGNA
12 ore
Il festival fetish, la sauna e il Pride: alla ricerca delle origini del vaiolo delle scimmie
Autorità sanitarie al lavoro per ricostruire la catena dei contagi
STATI UNITI
14 ore
Dopo Buffalo, c'è paura tra la popolazione afroamericana
Secondo un sondaggio, 3 persone su 4 temono di essere attaccati. O che possa esserlo qualcuno a loro vicino
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
23 ore
«La guerra finirà definitivamente solo attraverso la diplomazia»
Mosca valuta di scambiare i combattenti del battaglione Azov con l'oligarca filorusso Viktor Medvedchuk.
TURCHIA / FINLANDIA / SVEZIA
1 gior
Telefoni bollenti tra Ankara, Helsinki e Stoccolma
Erdogan chiede alla Svezia di non sostenere organizzazioni terroristiche, Niinisto ribadisce la sua condanna
FOTO
MONDO
1 gior
Facciamo il punto sul vaiolo delle scimmie
Il virus di cui si sta parlando tantissimo sotto la lente per capire che no, non è il nuovo Covid
COREE / STATI UNITI
1 gior
«Abbiamo offerto vaccini a Pyongyang. Non ci hanno risposto»
Il presidente statunitense ne ha parlato durante il suo viaggio a Seul, in Corea del Sud
LE FOTO
UCRAINA
1 gior
«C'erano lampi ovunque, fumo, le finestre sono andate distrutte»
Una madre ucraina con tre figli ha raccontato il momento in cui la loro casa è stata raggiunta dai missili
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile