Immobili
Veicoli
Deposit
Francia
10.10.21 - 13:170

Un ragazzo di 13 anni ha sparato in testa al padre, uccidendolo

Il movente sarebbe la violenza domestica dalla vittima nei confronti della madre di famiglia

NANCY - Un colpo solo e il padre è caduto a terra. Un adolescente di 13 anni ha aperto il fuoco giovedì in cucina, pretendendo di proteggere così la madre, che sarebbe stata picchiata dal marito ubriaco. Il ragazzo si trova in stato di fermo provvisorio.

Ieri sera il procuratore della Repubblica di Nancy, François Périn, ha comunicato è stato commesso un omicidio per mano di un ragazzo di 13 anni, che ora si trova in detenzione. Come riporta Le Figaro, la vicenda risale a giovedì e si è consumata nella casa della famiglia con cinque figli. Il padre, ubriaco, avrebbe picchiato la moglie e così, il figlio maggiore sarebbe intervenuto per sedare la rissa, con una pistola. È stata poi la madre ha dare l'allarme alle autorità e ad ammettere alla polizia che sarebbe stato proprio il 13enne a sparare il colpo mortale. E anche la sorella di sette anni, che ha visto tutto, ha confermato la versione.

Furto, sparo e poi la fuga - Il ragazzo aveva rubato la pistola dall'armeria del padre, per poi nasconderla in un cespuglio. Oltre a quella, ne aveva sottratta un'altra, che aveva lasciato al fratello 12enne. Avrebbe dovuto usarla nel caso in cui il colpo non fosse partito al 13enne e il padre, scoperto il furto, si sarebbe arrabbiato. Perciò, mentre il padre picchiava la madre, stando al racconto dei due, il maggiore ha impugnato l'arma e, resosi in cucina, ha sparato in testa al padre che si era seduto. Poi si sono dati alla fuga, consegnandosi venerdì mattina agli inquirenti.

Il buco nella storia sta nel fatto che il medico ha accertato che la madre non ha nessun livido e non è quindi sicuro che il padre, 33enne, la stesse effettivamente picchiando. I due ragazzi sono stati arrestati e un giudice dei bambini è stato incaricato di seguire la vicenda.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
UNIONE EUROPEA
1 ora
Omicron si è presa l'Europa
La variante, secondo l'ultimo rapporto dell'Ecdc, ha una prevalenza aggregata del 78% nel continente.
ITALIA
4 ore
In Italia sospesi quasi 2'000 medici non vaccinati
Gli inadempienti sono in totale oltre 33mila. In questa cifra sono però inclusi anche quelli che non possono vaccinarsi
SVIZZERA
5 ore
«Un dialogo ragionevole è necessario perché si calmi la tensione»
I ministri degli esteri di Usa e Russia soddisfatti dopo il meeting a Ginevra sull'Ucraina, ma l'allerta resta alta
LIVE CORONAVIRUS
LIVE
Anche l'Irlanda smantella (quasi tutte) le restrizioni
Il primo ministro Micheal Martin ha annunciato questa sera al Paese un quasi ritorno alla normalità
STATI UNITI
10 ore
L'alta trasmissibilità di Omicron non è causata da una maggiore carica virale
La variante sarebbe più contagiosa perché riesce a sfuggire meglio agli anticorpi, sottolineano due studi
STATI UNITI
12 ore
Quel piano per sostituire 16 grandi elettori di Biden con altrettanti pro Trump
Una manovra disperata portata avanti dal team del presidente e da Rudi Giuliani, scrive la Cnn
STATI UNITI
13 ore
Si rifiuta di tenere la mascherina, l'aereo è costretto a fare dietrofront
Poco meno di due ore in aria per il volo Miami-Londra, tornato sulla pista a causa di una passeggera molto combattiva
UNIONE EUROPEA
14 ore
App di tracciamento dei contatti: costate oltre 100 milioni, ma fallimentari
Solo il 5% dei casi è stato confermato dai vari strumenti in uso nell'Unione europea
BRASILE
1 gior
Sono tanti, sono armati e hanno preso il controllo delle favelas
Le autorità hanno lanciato un programma per «cambiare la vita della popolazione» delle favelas di Rio
GERMANIA
1 gior
Abusi nella Chiesa tedesca, «Ratzinger non agì in 4 casi»
Un rapporto stilato da uno studio legale fa luce sia su chi avrebbe perpetrato gli atti, sia su chi li avrebbe occultati
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile