keystone-sda.ch (Saul Loeb)
Il direttore della CIA si sarebbe recato a Kabul per parlare con il leader dei talebani.
AFGHANISTAN
24.08.21 - 15:000

Il direttore della CIA e il leader dei talebani si sarebbero incontrati in segreto a Kabul

Il Paese dovrebbe essere guidato da un Consiglio nazionale formato da 12 membri

KABUL - Lunedì il direttore della Cia William Burns si sarebbe incontrato a Kabul con il leader dei talebani, il mullah Abdul Ghani Baradar. Lo ha riferito il Washington Post, citando fonti diplomatiche dell'amministrazione Biden. 

Al centro dell'incontro, il primo tra un alto funzionario statunitense e il vertice del gruppo che ora controlla l'Afghanistan - già capo negoziatore durante i colloqui di pace di Doha dello scorso anno - ci sarebbe stata la tempistica del ritiro delle truppe e l'evacuazione dei cittadini americani. La scadenza è stata fissata per il 31 agosto.

«Esecuzioni sommarie» - Notizie di «esecuzioni sommarie di civili e soldati afghani» sono giunte da «fonti attendibili» all'Alto commissario dell’Onu per i Diritti Umani, Michelle Bachelet.

In 12 alla guida - Secondo informazioni rivelate all'agenzia stampa russa Sputnik da fonti vicine ai talebani, l'Afghanistan sarà guidato da un Consiglio nazionale composto da 12 membri. Per metà saranno membri dei talebani (a partire dal mullah Baradar) e per l'altra esponenti politici afghani, come il capo dell’Alto Consiglio per la riconciliazione nazionale Abdullah Abdullah e l'ex presidente Hamid Karzai. Nel Consiglio dovrebbero trovare posto anche Mullah Mohammad Yaqoob, il figlio del mullah Omar, e l'ex signore della guerra Gulbuddin Hekmatyar.

Abbondano i mediatori - Sono svariate le nazioni che si stanno proponendo come mediatori per risolvere la crisi in Afghanistan. Il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov ha elencato, oltre a Mosca, anche gli Usa, il Pakistan e la Cina. Nel contempo ha ribadito la contrarietà della Russia al dislocamento di soldati statunitensi in Asia centrale. Il presidente russo Vladimir Putin ha discusso della situazione anche con il primo ministro indiano Narendra Modi. Il Cremlino ha fatto sapere che tra i due leader è aperto un canale per consultazioni bilaterali sull'Afghanistan.

Alle 15.30 è inoltre in programma l'inizio del G7 incentrato proprio sulla vicenda afghana. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
LIVE
MONDO
LIVE
«Omicron dà sintomi lievi»
La presidente dell'Associazione dei medici del Sudafrica dà una speranza sulla nuova variante del virus.
ITALIA
22 ore
I No-Pass lanciano gli home bar: «Come al ristorante ma a casa»
È L'ultima idea nata sui social per eludere il Super Green Pass che entrerà in vigore il prossimo sei dicembre.
MILANO
1 gior
A Milano da oggi si torna alla mascherina all'aperto
La disposizione sarà valida in tutto il centro città almeno fino al 31 dicembre.
KOSOVO
1 gior
Attacca uno scuolabus imbracciando un Kalashnikov
La mattanza è avvenuta ieri sera nel villaggio di Gllogjan: deceduti due studenti e l'autista.
CINA
1 gior
«Profondamente preoccupato per Peng Shuai»
Il presidente della Wta Steven Simon non è tranquillo sulle condizioni della tennista cinese.
SUDAFRICA
1 gior
Tutti in fuga da Omicron
Fuggi fuggi generale tra i viaggiatori che stanno cercando di prendere gli ultimi voli per abbandonare il Sudafrica.
Stati Uniti
1 gior
La pillola di Merck è meno efficace del previsto
La Food and drug amministration si è attivata per capire se l'uso di questo farmaco dovrebbe essere limitato
MESSICO
1 gior
Freni rotti, poi lo schianto. Sono 19 le vittime
L'incidente sembra essere stato causato dalla rottura dei freni del veicolo.
MONDO
1 gior
Omicron, vaccino possibile entro 3 mesi
Ma potrebbero esserne necessari nove prima della sua eventuale approvazione.
FOTO
Regno Unito
1 gior
«Crescita infinita=Pianeta finito». Extinction Rebellion contro Amazon
Un portavoce della grande A: «Porteremo le nostre emissioni a zero entro il 2040, sostenendo anche le piccole imprese»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile