Immobili
Veicoli
keystone
Una nuova gatta da pelare per Erdogan
TURCHIA
31.07.21 - 09:490

Una famiglia sterminata dai vicini

Sette persone uccise in un attacco legato ai diritti di pascolo. Ma sullo sfondo tensioni razziali

ISTANBUL - Sette membri di una famiglia curda sono stati uccisi nella Turchia centrale da assalitori armati che hanno cercato di bruciare la loro casa, in quello che gli attivisti per i diritti hanno definito come un attacco razzista.

La famiglia Dedeoglu era stata gravemente ferita in un altro attacco a metà maggio dai vicini che li avevano avvertiti che «non lasceranno vivere i curdi» nella regione di Konya.

Una della vittime si era lamentata a metà luglio del fatto che la polizia e i giudici erano stati parziali nei confronti degli aggressori di maggio, che erano stati liberati, e aveva riferito che la famiglia temeva per la propria vita.

Abdurrahman Karabulut, avvocato della famiglia uccisa, ha affermato che la liberazione degli autori del primo attacco ha segnato l'impunità. «Questo è stato un attacco completamente razzista... la magistratura e le autorità sono responsabili di quanto è successo», ha detto Karabulut ad Arti TV.

Si tratta del secondo attacco mortale ai curdi in un mese a Konya, dove il 21 luglio, un contadino curdo è stato ucciso in un villaggio da aggressori che gridavano «non vogliamo i curdi qui». Le autorità locali hanno affermato che l'omicidio è stato conseguenza di una contesa sui diritti di pascolo.

Il presidente Erdogan non si è ancora pronunciato sulla vicenda, ma i media turchi riferiscono dell'arresto di una decina di persone collegate alla strage, che sarebbe dovuta «a una contesta tra due famiglie vicine che avevano relazioni problematiche da 11 anni». 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
4 ore
Il vaccino dopo il virus, per scongiurare il Long Covid
Secondo un ampio studio una dose in seguito all'infezione riduce del 13% il rischio di sintomi di lunga durata
ITALIA
5 ore
L'auto piomba nel cortile dell'asilo, morto un bimbo
Altri sei piccoli sono rimasti feriti nell'incidente e sono ricoverati in ospedale, di cui uno in prognosi riservata
SPAGNA
7 ore
Rilevati 20 casi di vaiolo delle scimmie, «basse probabilità di diffusione»
I tre focolai riguardano soprattutto uomini che si identificano come gay, bisessuali o uomini hanno rapporti con uomini
REGNO UNITO
10 ore
Inflazione alle stelle in Regno Unito, un inglese su quattro salta i pasti
Con un'inflazione superiore al 9% molte le famiglie, e le aziende, alla canna del gas. Londra però indugia
MOLDAVIA
14 ore
«Qualcuno vuole trascinarci in una guerra indesiderata»
La premier moldava Natalia Gavrilita su neutralità, le bombe in Transnistria e le tensioni nel Paese
INDIA
17 ore
«Sorvegliati a ogni passo, anche a far la spesa»
Kashmir: gli occhi del Governo hanno raggiunto tutte le attività commerciali, a spese dei negozianti
REGNO UNITO
22 ore
Sui pescherecci britannici che diventano prigioni
L'industria del pesce si avvale di un visto che non permette ai lavoratori migranti di licenziarsi o di scendere a terra
REGNO UNITO
1 gior
Una morte su sei è causata dall'inquinamento
Nel 2019 nove milioni di persone sono morte a causa dell'aria tossica. «Chiediamo una transizione rapida e massiccia»
MONDO
1 gior
2020-21: l'Oms non ha lottato solo contro il Covid-19
L'impegno gigantesco per fronteggiare il coronavirus non ha impedito i successi in altri ambiti
AFGHANISTAN
1 gior
I Talebani e quei passi indietro sempre più grandi
Alcuni dipartimenti governativi sono stati eliminati, a causa della difficile situazione economica
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile