keystone-sda.ch / STF (ANTONIO BAT)
Una guardia di confine croata, con in mano due certificati Covid.
UNIONE EUROPEA
09.06.21 - 09:380
Aggiornamento : 13:36

L'Unione Europea ha approvato il Green Pass

Entrerà in vigore a partire dal 1 luglio, lo ha deciso questa mattina il parlamento europeo.

Il certificato (che in realtà sono 3 diversi) sarà in forma cartacea e digitale. Per chi ce l'ha, niente restrizioni o quarantene.

BRUXELLES - Via libera definitivo del parlamento europeo al certificato digitale Covid dell'UE. Gli eurodeputati hanno completato oggi il lavoro legislativo sul documento per facilitare gli spostamenti all'interno dell'Unione e contribuire alla ripresa economica.

Il testo dovrà ora essere formalmente adottato dal Consiglio e pubblicato nella Gazzetta ufficiale, per l'entrata in vigore e l'applicazione immediata dal primo luglio 2021.

La plenaria ha approvato i nuovi regolamenti dell'Ue sul certificato Covid digitale con 546 sì, 93 contrari e 51 astenuti (cittadini dell'UE) e 553 favorevoli, 91 contrari e 46 astensioni (cittadini di paesi terzi residenti nell'Ue).

Il certificato sarà rilasciato gratuitamente dalle autorità nazionali e sarà disponibile in formato digitale o cartaceo con un codice QR.

Il documento attesterà che una persona è stata vaccinata contro il coronavirus o ha effettuato un test recente con esito negativo o che è guarita dall'infezione. 

In pratica, si tratta di tre certificati distinti non tanto per funzione e validità - che resta equivalente - ma piuttosto per la durata diversa (9 mesi per i vaccinati, 6 per i guariti, 48 ore per i tamponi).

Un quadro comune dell'Ue renderà i certificati compatibili e verificabili in tutta l'Unione europea, oltre a prevenire frodi e falsificazioni.

Il sistema si applicherà dal primo luglio 2021 e resterà in vigore per dodici mesi. Il certificato non costituirà una condizione preliminare per la libera circolazione e non sarà considerato un documento di viaggio.

Durante i negoziati tra le istituzioni, gli eurodeputati hanno ottenuto un accordo che stipula che gli Stati dell'Unione non potranno imporre ulteriori restrizioni di viaggio ai titolari di certificati - come quarantena, autoisolamento o test - «a meno che non siano necessarie e proporzionate per salvaguardare la salute pubblica». 

Per quanto riguarda la "compatibilità" con la Svizzera

Come già confermato dalla Confederazione, il Certificato Covid svizzero (già disponibile sotto forma di app, ma che per ora di fatto non contiene ancora il certificato vero e proprio) sarà compatibile con il Green Pass europeo, dovrebbe quindi essere equipollente in tutto e per tutto.

Non è però chiaro se, una volta in vigore il sistema, se la Confederazione abbandonerà del tutto la lista dei Paesi a rischio per determinare possibili quarantene per chi viene in Svizzera dell'area Schengen. L'opzione più probabile è che venga instaurato un sistema duplice, in uscita verso l'UE (con il Certificato) e in entrata, tenendo comunque da conto i Paesi a rischio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
6 ore
Ergastolo? El Chapo ha richiesto un nuovo processo
La difesa del narcotrafficante si sta battendo in particolare contro le condizioni di detenzione ai tempi delle udienze
Stati Uniti
10 ore
Ecco perché transizione green non è sinonimo di sicurezza sul lavoro
Dalle miniere di cobalto agli impianti di riciclaggio, passando per i pescatori: i diritti umani nell'economia verde
REGNO UNITO
12 ore
Danni fino a 18 miliardi di sterline da nuove misure anti-Covid
Per questo motivo il governo Johnson non prende in considerazione il Piano B (nonostante quello A non stia funzionando)
STATI UNITI
15 ore
«È uno sforzo coordinato per dipingere una falsa immagine di Facebook»
Per il Ceo della piattaforma social, l'azienda ha una «cultura aperta» e accoglie le «critiche in buona fede»...
CINA
18 ore
Vaccino ai bimbi dai tre anni e lockdown, la stretta cinese
Diversi focolai sono emersi dal 17 ottobre in diverse parti della Cina, a causa di alcuni turisti
MONDO
19 ore
«La salute deve diventare una priorità»
La lezione appresa dopo la pandemia è che il settore sanitario deve tornare al centro delle attività economiche
ITALIA
21 ore
Quella terza dose sempre più «scenario verosimile»
Con i contagi che rialzano la testa, è fra le misure tenute in considerazione, Brusaferro: «Ci faremo trovare pronti»
AFGHANISTAN
1 gior
A otto anni con l'ombra della fame: «A volte dormo senza aver mangiato»
La testimonianza di una famiglia di Kabul, sentita da Save The Children: «Tutto è diventato costoso».
ARABIA SAUDITA
1 gior
Mohammed bin Salman suggerì di uccidere re Abdullah?
Lo ha dichiarato un ex alto funzionario dell'intelligence saudita alla trasmissione 60 Minutes
REGNO UNITO
1 gior
La talpa ed i "Facebook Papers", il social vede sempre più buio
Dopo il suo esposto negli Stati Uniti, l'ex dipendente ha oggi raggiunto anche i legislatori britannici
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile