keystone
Il piazzale antistante la scuola femminile
AFGHANISTAN
09.05.21 - 08:410

Autobomba a Kabul, i morti sono 50

Peggiora il bilancio delle vittime dell'attentato fuori da una scuola femminile, a Kabul

KABUL - Sale ad almeno 50 morti il bilancio ufficiale delle vittime dell'autobomba esplosa fuori da una scuola femminile a Kabul, finora rimasto a 30 nonostante la stessa sicurezza locale parlasse di un numero ben più ampio.

A fornire l'aggiornamento il portavoce del ministero degli Interni, che ha specificato che due bombe sono state fatte esplodere dopo la prima: le scolare, impaurite per la deflagrazione, sono fuggite dall'edificio in preda al panico rimanendo però uccise dalle successive esplosioni.

L'esplosione è avvenuta nel distretto di Dasht-e-Barchi, a ovest della capitale afghana, mentre i residenti stavano facendo acquisti per l'avvicinarsi della festa musulmana di Eid al-Fitr che segnerà la fine del mese di digiuno del Ramadan la prossima settimana. Si tratta della stessa zona colpita da un attacco dell'Isis contro la maternità gestita da Medici Senza Frontiere nel giugno 2020.

"Ho visto corpi insanguinati in una nuvola di fumo e polvere, mentre alcuni dei feriti urlavano", ha raccontato Reza, che è sfuggito all'esplosione. "Ho visto una donna cercare la figlia tra i cadaveri", ha aggiunto. "Ha poi trovato uno zaino che era della figlia ed è crollata". A causare l'esplosione sarebbe stata un'autobomba fatta detonare proprio mentre le ragazze uscivano dalla scuola, seguita dal lancio di due razzi.

Sdegno e cordoglio per l'attentato sono state espresse dalla missione Ue in Afghanistan e dalla Missione di assistenza delle Nazioni Unite nel Paese, mentre gli Usa hanno condannato l'attacco. "Gli Usa condannano il barbaro attacco ad una scuola femminile a Kabul, in Afghanistan" e chiedono di "mettere fine immediatamente alle violenze e di colpire assurdamente civili innocenti", ha detto il portavoce del dipartimento di stato Usa, Ned Price. Il ministero dell'Interno afghano ha annunciato di aver aperto un'inchiesta per terrorismo.

Dopo un anno dagli accordi fra Stati Uniti e talebani, siglati a Doha lo scorso 29 febbraio, e dopo diversi mesi di negoziati con il governo afgano, non c'è stata nessuna tregua per la popolazione afgana: secondo la missione delle Nazioni Unite Unama, il numero delle vittime civili nel primo trimestre del 2021 è già tornato ai livelli del 2019, cancellando le speranze suscitate dalla diminuzione delle violenze registrata a inizio 2020.
 
 

keystone
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora
«Non puntare mai un'arma di scena contro un altro essere umano»
Alec Baldwin non avrebbe dovuto avere sotto tiro qualcuno, secondo l'esperto di armi sui set Bryant Carpenter
COLOMBIA
3 ore
Arrestato il nuovo Escobar
«La più grande operazione del secolo» in Colombia. In manette il narcotrafficante Usuga
STATI UNITI
18 ore
Era compito di una ventenne al primo incarico controllare le armi sul set
La ragazza è la figlia del celebre armaiolo Thell Reed, famoso ad Hollywood.
MADAGASCAR
18 ore
Dai cambiamenti climatici alla carestia
Il sud del Madagascar è interessato da anni dalla siccità, che costringe gli abitanti a nutrirsi di cactus e cavallette.
AUSTRIA
1 gior
Lockdown all'austriaca, per i non vaccinati
Il governo di Vienna valuta future restrizioni. Ma non per tutti i cittadini
MONDO
1 gior
«Questo messaggio ti infastidisce?»
Tinder introduce due nuovi filtri. E le segnalazioni di molestie aumentano del 46 per cento
STATI UNITI
1 gior
Alec Baldwin è «scioccato» dalla tragedia sul set
Nuovi particolari sull'incidente in cui ha perso la vita la direttrice della fotografia Halyna Hutchins
SUD AFRICA
1 gior
Poliziotta fa strage di parenti per intascare i soldi dell'assicurazione
A processo l'agente che tra il 2012 e il 2017 ha ingaggiato dei sicari per uccidere sei suoi parenti.
STATI UNITI
1 gior
Quanti drammi sui set di Hollywood
La morte di Halyna Hutchins è solo l'ultima tragedia consumatasi durante le riprese di un film a stelle e strisce.
POLONIA
1 gior
Alla ricerca dell'aborto illegale o all'estero
Le associazioni hanno segnalato che in Polonia da gennaio più di 30'000 donne hanno chiesto aiuto
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile