Immobili
Veicoli
Keystone (archivio)
STATI UNITI
29.04.21 - 16:210

Ahmaud Arbery fu ucciso «per odio»

Il 25enne fu inseguito e ammazzato a colpi d'arma da fuoco nel febbraio 2020 mentre faceva jogging

L'atto di accusa della giustizia federale americana ipotizza i reati di crimine d'odio e tentato sequestro.

WASHINGTON D.C. - Fu crimine d'odio e tentato sequestro. Così si è pronunciato, come riferisce oggi la stampa americana, un gran giurì federale sull'omicidio di Ahmaud Arbery, il 25enne afroamericano inseguito e ucciso a colpi d'arma da fuoco nel febbraio del 2020 in Georgia, mentre stava facendo jogging.

Nell'atto d'accusa federale si legge che i tre sospetti - Travis McMichael (35 anni) suo padre Gregory McMichael (65 anni) e William Bryan Jr. (51 anni) - presero le proprie armi, salirono a bordo del veicolo e si misero ad inseguire il giovane jogger per le strade del quartiere di Brunswick, tentando di tagliargli la strada. Il tutto incorniciato da urla, insulti e minacce con le armi puntate. Nel documento viene esplicitamente affermato che a determinare le azioni dei tre sospetti «fu la razza» del loro "bersaglio".

Tra i capi d'accusa viene inoltre precisato come i tre i sospetti abbiano tentato «di sequestrare e imprigionare illegalmente Arbery». L'inseguimento era finalizzato a «bloccarlo, impedirne qualsiasi libertà di movimento e trattenerlo contro la sua volontà, impedendo una sua fuga». Il quarto e il quinto capo d'accusa indicano inoltre che durante il «crimine d'odio» il 35enne Travis McMichael ha maneggiato, utilizzato e sparato con un fucile a pompa Remington, mentre suo padre aveva tra le mani un revolver Magnum calibro .357.

Il processo statale
Per tutti e tre i sospetti sono state formulate - in un processo statale separato - anche le accuse di omicidio "con malizia" (un reato espressamente previsto nello Stato della Georgia), omicidio volontario, aggressione aggravata e detenzione illegale. La data per il processo di fronte alla giustizia dello Stato non è ancora stata fissata. 

keystone-sda.ch
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
TONGA
30 min
«Sull'isola di Mango non è rimasta neanche una casa»
Onde alte fino a «quindici metri» non hanno risparmiato neanche una casa dell'Isola di Mango, a Tonga
MONDO
3 ore
I "dimenticati" del vaccino. Lì dove la dose è un miraggio
Nei paesi poveri solo il 9,5% delle persone hanno ricevuto almeno una dose di vaccino anti Covid.
MONDO
3 ore
«Fate copia incolla», "nuova" regola e vecchia bufala
L'aggiornamento delle normative di Facebook ha riportato in vita il post. Ne parliamo con l'esperto Alessandro Trivilini
MONDO
12 ore
La massa di plastica ora è più pesante di tutti i mammiferi viventi
Una delle ricercatrici che ha contribuito a un nuovo studio ha dichiarato che «siamo nei guai, ma si può intervenire»
INDONESIA
14 ore
Giacarta sprofonda? L'Indonesia costruisce la sua nuova capitale
I funzionari del governo si trasferiranno in una città che al momento non esiste ancora
STATI UNITI
16 ore
Vaccini, effetto placebo in due eventi avversi su tre
Sono i risultati emersi da uno studio pubblicato sulla rivista Jama Network Open
ITALIA
19 ore
Ma quanto ci vuole a eleggere il presidente della Repubblica?
Da meno di tre ore a oltre due settimane. Le ultime elezioni però si sono sempre concluse in un paio di giorni.
FOTO
NORVEGIA
22 ore
Oggi Breivik ha chiesto la libertà condizionale
Gli osservatori norvegesi si aspettano che la richiesta venga respinta
CINA
23 ore
Luci accese sui diritti umani, soprattutto durante le Olimpiadi
La richiesta di Amnesty International in vista dei Giochi di Pechino
FOTO
NUOVA ZELANDA
1 gior
Cenere, acqua e distruzione: le prime immagini da Tonga
Le hanno scattate gli aerei di soccorso neozelandesi e i satelliti. Al momento però atterrare è impossibile
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile