Immobili
Veicoli
Keystone
STATI UNITI
28.04.21 - 18:380

Mario Gonzalez, morto come George Floyd

Il 26enne, schiacciato a terra dalla polizia per 5 minuti, è anche lui soffocato. La rabbia della famiglia

SAN FRANCISCO - Non a Minneapolis ma ad Alameda, California. Non un uomo afroamericano ma un giovane latinoamericano. L'unica cosa che accomuna George Floyd a Mario Gonzalez è la tragica morte, per soffocamento, durante un arresto da parte della polizia.

Se inizialmente il rapporto - contestato dai genitori del ragazzo - parlava di "cause mediche" è stato con la pubblicazione delle immagini delle dashcam degli agenti che si è potuta fare chiarezza.

Gonzalez, 26 anni, era stato fermato lo scorso 19 aprile perché in palese stato di ebrietà. Interrogato dagli agenti, aveva inizialmente faticato a fornire risposte sensate. Quando sono saltate fuori le manette, ha iniziato a opporre resistenza: «Ehi amico, non ho fatto niente di male», ha detto come riportano i media americani.

Così, dopo averlo bloccato uno degli agenti lo ha tenuto schiacciato a terra per almeno 5 minuti prima di accorgersi - con l'affievolirsi delle proteste - che aveva smesso di respirare. Dopo di che, il disperato (e vano) tentativo di rianimarlo.

Per la famiglia di Gonzalez si tratta di un chiaro caso di uso eccessivo della forza nei confronti di una persona non ostile e disarmata. Il giovane lascia orfano un figlio di 2 anni.

Al momento, conferma la polizia di Alameda, le indagini sul caso sono in corso ed è stata ordinata un'autopsia. I tre agenti coinvolti sono stati sospesi, fino alla fine del procedimento.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
36 min
Quirinale, anche la terza fumata è nera
Alla terza votazione, il presidente della Repubblica uscente ha ricevuto 125 voti. Da domani si abbassa il quorum.
ITALIA
4 ore
Berlusconi sempre in ospedale (e di pessimo umore)
Pochissime le visite, ma segue gli sviluppi dell'elezione del presidente della Repubblica
FRANCIA
8 ore
Quel triangolo viola voluto dal Reich
La storia di Simone Arnold e della sua famiglia, per far luce sulle persecuzioni tedesche dei testimoni di Geova
MEDIO ORIENTE
10 ore
La neutralità della "Svizzera dell'Arabia" è sotto attacco
L'Oman si definisce neutrale, e intende tentare di risolvere qualsivoglia conflitto con colloqui di pace e diplomazia
GERMANIA
17 ore
Diversi governi hanno sfruttato la pandemia per opprimere i diritti umani
«Molti leader hanno usato la pandemia di Covid-19 come pretesto per ridurre la supervisione e la responsabilità»
ITALIA
20 ore
Quirinale, niente di fatto anche oggi
Le schede bianche sono state la costante anche della seconda votazione
GERMANIA
22 ore
Il 18enne che ha sparato ai compagni «avrebbe potuto fare una strage»
«Le persone devono essere punite» aveva scritto al padre via Whatsapp, pochi minuti prima
LE FOTO
OCEANO PACIFICO
1 gior
Tra gli aiuti diretti a Tonga, un focolaio di Covid
Sulla "HMAS Adelaide" della marina australiana ci sono 23 membri dell'equipaggio positivi al coronavirus
ITALIA
1 gior
Da Amadeus, a Vasco e Siffredi: i non "quirinabili" votati
Pioggia di schede bianche ieri a Montecitorio, ma non senza qualche nome curioso. E no, non è la prima volta.
COREA DEL NORD
1 gior
La Corea del Nord testa nuovi missili
Il Sud avvisa: «Dobbiamo condurre un'analisi dettagliata»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile