Irene Panighetti
ITALIA
23.04.21 - 06:300

In Lombardia per i più bisognosi anche il tampone diventa “sospeso”

Come la spesa, e il caffè e viene fatto da un gruppo di medici di strada: «Bisogna curare anche a chi non ha documenti»

di Redazione
Irene Panighetti

MILANO - Una medicina territoriale, solidale e universale è possibile: lo dimostra l’iniziativa che dalla fine dello scorso anno a Milano (e non solo) viene portata avanti da Medicina Solidale e Brigata sanitaria soccorso rosso.

I due gruppi di medici, infermieri e volontari allestiscono un tendone nelle piazze per offrire tamponi gratuiti alle persone che vogliono tenere controllato il loro stato di salute ma non ne hanno i mezzi; chi invece può dare un’offerta in denaro mette a disposizione di altri la possibilità, lasciando così il tampone “sospeso”, sul modello della “spesa sospesa” e dell'ancor più noto caffè.

Inizialmente la sede del tendone era in piazza Baiamonti, a Milano, ma poi nei mesi il servizio si è esteso ad altri luoghi periferici e pure al carcere Beccaria. La scorsa settimana l’esperimento è stato messo in atto con successo anche in un parco a Brescia, dove sono stati eseguiti un centinaio di tamponi in un pomeriggio di presenza.

Tendone, personale sanitario ufficiale, volontari, coordinamento con le autorità sanitarie locali: «poche risorse economiche e tanta efficacia nel dare applicazione all’articolo 32 della Costituzione italiana– ha precisato Alessandro Lanzani, medico di Medicina solidale o, come si è definito – da 6 mesi medico di strada.

«La Lombardia ha l’indice di mortalità da Covid del 5,2%, cioè il doppio di quello italiano e il maggiore nel mondo ed è quindi evidente come sia indispensabile garantire davvero a tutti l’accesso al sistema sanitario. Si devono fare tamponi e vaccini e offrire cure anche a chi non ha documenti né medico di base, come i migranti senza permesso o i senza tetto; questo è essenziale per non avere, anche quando e se tutti saremo vaccinati, il rischio di una pandemia di ritorno», continua.

L’esperienza lo scorso gennaio è stata presentata in Senato dove, spiega Lanzani, «ha strappato una mozione vincolante che riconosce l’esperimento come un modello e impegna il governo a favorire la creazione e diffusione di test-point attraverso la semplificazione delle procedure di autorizzazione; a controllare e intervenire per abbassare il prezzo dei tamponi su tutto il territorio nazionale; ad agire concretamente e in tempi rapidi al fine di rendere il tampone una più diffusa abitudine sociale».

Irene Panighetti
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
RUSSIA
16 min
«Non è un attacco terroristico». Perm, il movente è l'odio
Le condoglianze del presidente Putin alle famiglie delle vittime. «Una tragedia enorme»
Afghanistan
5 ore
Sotto i talebani, i bambini nascono al buio e le madri muoiono
Ogni 10'000 nuovi nati, 638 donne perdono la vita. Secondo le Nazioni Unite è un numero destinato a crescere
FOTO E VIDEO
RUSSIA
7 ore
All'università armato fino ai denti, e fa una strage
Un giovane sparatore ha seminato morte e panico nel campus di Perm, negli Urali.
FOTO
SPAGNA
9 ore
Notte di fuoco a la Palma
Il nuovo vulcano sull'isola delle Canarie ha dato spettacolo fra lapilli e colate, sfollati in 5'000
ITALIA
11 ore
La raccolta firme digitale per i referendum sta cambiando l'Italia
Piace ai giovani ed è già un successo per cannabis e contro al Green Pass, resta critico però l'establishment
ISRAELE
22 ore
La zia di Eitan è in Israele: «Vogliamo riportarlo a casa al più presto»
La donna sarà anche un testimone chiave del procedimento aperto a Tel Aviv, in Italia incriminata una terza persona
FOTO
SPAGNA
23 ore
Così nasce un nuovo vulcano
Scosse, fumo e lapilli per il più giovane vulcano di Spagna. Per ora evacuata solo la popolazione a mobilità ridotta
FOTO
FRANCIA
1 gior
Sulla fune, sopra la Senna fino alla Tour Eiffel
L'impresa spettacolare del funambolo Nathan Paulin per 600 metri in equilibrio a 70 metri dal suolo
FOTO
STATI UNITI
1 gior
In California gli incendi inarrestabili ora minacciano anche le sequoie
In fiamme da agosto, le foreste californiane non sono mai state così martoriate: «È una cosa che ti spezza il cuore»
AUSTRALIA
1 gior
90 miliardi in sottomarini, Francia umiliata e Cina sul chi vive: ecco cos'è l'accordo Aukus
Gli ultimi strascichi di una crisi più strategica che economica e di cui di sicuro sentiremo ancora parlare
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile