Irene Panighetti
ITALIA
23.04.21 - 06:300

In Lombardia per i più bisognosi anche il tampone diventa “sospeso”

Come la spesa, e il caffè e viene fatto da un gruppo di medici di strada: «Bisogna curare anche a chi non ha documenti»

di Redazione
Irene Panighetti

MILANO - Una medicina territoriale, solidale e universale è possibile: lo dimostra l’iniziativa che dalla fine dello scorso anno a Milano (e non solo) viene portata avanti da Medicina Solidale e Brigata sanitaria soccorso rosso.

I due gruppi di medici, infermieri e volontari allestiscono un tendone nelle piazze per offrire tamponi gratuiti alle persone che vogliono tenere controllato il loro stato di salute ma non ne hanno i mezzi; chi invece può dare un’offerta in denaro mette a disposizione di altri la possibilità, lasciando così il tampone “sospeso”, sul modello della “spesa sospesa” e dell'ancor più noto caffè.

Inizialmente la sede del tendone era in piazza Baiamonti, a Milano, ma poi nei mesi il servizio si è esteso ad altri luoghi periferici e pure al carcere Beccaria. La scorsa settimana l’esperimento è stato messo in atto con successo anche in un parco a Brescia, dove sono stati eseguiti un centinaio di tamponi in un pomeriggio di presenza.

Tendone, personale sanitario ufficiale, volontari, coordinamento con le autorità sanitarie locali: «poche risorse economiche e tanta efficacia nel dare applicazione all’articolo 32 della Costituzione italiana– ha precisato Alessandro Lanzani, medico di Medicina solidale o, come si è definito – da 6 mesi medico di strada.

«La Lombardia ha l’indice di mortalità da Covid del 5,2%, cioè il doppio di quello italiano e il maggiore nel mondo ed è quindi evidente come sia indispensabile garantire davvero a tutti l’accesso al sistema sanitario. Si devono fare tamponi e vaccini e offrire cure anche a chi non ha documenti né medico di base, come i migranti senza permesso o i senza tetto; questo è essenziale per non avere, anche quando e se tutti saremo vaccinati, il rischio di una pandemia di ritorno», continua.

L’esperienza lo scorso gennaio è stata presentata in Senato dove, spiega Lanzani, «ha strappato una mozione vincolante che riconosce l’esperimento come un modello e impegna il governo a favorire la creazione e diffusione di test-point attraverso la semplificazione delle procedure di autorizzazione; a controllare e intervenire per abbassare il prezzo dei tamponi su tutto il territorio nazionale; ad agire concretamente e in tempi rapidi al fine di rendere il tampone una più diffusa abitudine sociale».

Irene Panighetti
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
5 ore
«Il razzismo è una crisi di salute pubblica»
Lo ha dichiarato giovedì la sindaca di Chicago, Lori Lightfoot. Per contrastarlo verranno usati quasi 10 milioni.
UNIONE EUROPEA
10 ore
Sentenza sui vaccini: l'Ue esulta, AstraZeneca pure
Il verdetto è stato accolto «con soddisfazione» sia da Bruxelles che dall'azienda anglo-svedese
GERMANIA
12 ore
La Svizzera non è più «un'area a rischio»
L'Istituto Robert Koch ha deciso: gli svizzeri possono entrare in Germania senza restrizioni
REGNO UNITO
14 ore
La «profonda vergogna» dei ministri per gli stupri che restano impuniti
Un numero altissimo di crimini non viene nemmeno denunciato, la politica fa mea culpa
STATI UNITI
15 ore
Niente accusa di schiavitù infantile per Nestlé Usa e Cargill
Lo ha stabilito la Corte Suprema, ma gli attivisti impegnati nel caso non hanno nascosto il loro disappunto
ITALIA
16 ore
Il Green Pass italiano: a cosa serve e come lo si ottiene
Lanciata nelle scorse ore l'apposita piattaforma governativa: la certificazione consentirà di viaggiare, ma non solo.
STATI UNITI
17 ore
Sale in auto, guida e spara: 90 minuti di follia
In otto sparatorie diverse, una persona ha perso la vita e 12 sono rimaste ferite
EUROPA
18 ore
Viaggi in aereo? «Mascherina sempre addosso»
Sono state aggiornate le linee guida europee per i voli turistici
MONDO
19 ore
La pandemia non ferma la migrazione: nel 2020 oltre 82 milioni di persone in fuga
Anche lo scorso anno il numero di movimenti forzati è aumentato. Nel 42% dei casi si tratta di minori
COREA DEL NORD
19 ore
«Con gli Stati Uniti pronti al dialogo ma anche allo scontro»
Così si è espresso Kim Jong-Un delineando la posizione della Corea del Nord di fronte all'amministrazione di Joe Biden
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile