Depositphotos (jehoede)
Il tycoon cinese Lai Xiaomin è stato condannato a morte per corruzione e bigamia.
CINA
05.01.21 - 11:330
Aggiornamento : 12:20

Tycoon condannato a morte per «corruzione e bigamia»

Lai Xiaomin è stato giudicato colpevole di aver ottenuto tangenti per un ammontare superiore ai 230 milioni di franchi

PECHINO - Lai Xiaomin, ex presidente di China Huarong Asset Management, una delle più grandi società di gestione patrimoniale controllate dalla Cina, è stato condannato a morte per «corruzione e bigamia».

Lai Xiaomin è stato giudicato colpevole di aver ottenuto tangenti per un ammontare superiore ai 230 milioni di franchi. Gli importi erano «estremamente elevati, le circostanze particolarmente gravi e con intenti estremamente dannosi», ha detto un tribunale di Tianjin nel pronunciare la sentenza.

Lai Xiaomin è stato anche condannato per bigamia, avendo «vissuto a lungo con altre donne», al di fuori del suo matrimonio, dalle quali ha avuto «figli illegittimi».

Nel gennaio del 2020, il tycoon ha reso una confessione pubblica trasmessa dal canale CCTV. Le immagini di un appartamento di Pechino, che si ritiene appartenesse a Lai, con casseforti e armadietti pieni di mazzette di denaro, sono state diffuse pubblicamente. Lai Xiaomin ha assicurato di non aver «speso un solo centesimo».

«Non ho avuto il coraggio di spendere» i soldi, ha detto. Le immagini mostravano anche auto di lusso e lingotti d'oro che Lai avrebbe accettato come tangenti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FRANCIA
3 ore
«Troppi morti nella Manica, è inaccettabile»
Lo ha detto il Ministro francese Gérald Darmanin, in un meeting relativo alla situazione dei migranti
PERÙ
6 ore
Trema la terra nel nord del Perù: scossa di magnitudo 7,5
Non sono al momento segnalate vittime, ma i danni materiali sembrano essere ingenti
LIVE
MONDO
LIVE
«Omicron dà sintomi lievi»
La presidente dell'Associazione dei medici del Sudafrica dà una speranza sulla nuova variante del virus.
ITALIA
1 gior
I No-Pass lanciano gli home bar: «Come al ristorante ma a casa»
È L'ultima idea nata sui social per eludere il Super Green Pass che entrerà in vigore il prossimo sei dicembre.
MILANO
1 gior
A Milano da oggi si torna alla mascherina all'aperto
La disposizione sarà valida in tutto il centro città almeno fino al 31 dicembre.
KOSOVO
1 gior
Attacca uno scuolabus imbracciando un Kalashnikov
La mattanza è avvenuta ieri sera nel villaggio di Gllogjan: deceduti due studenti e l'autista.
CINA
1 gior
«Profondamente preoccupato per Peng Shuai»
Il presidente della Wta Steven Simon non è tranquillo sulle condizioni della tennista cinese.
SUDAFRICA
1 gior
Tutti in fuga da Omicron
Fuggi fuggi generale tra i viaggiatori che stanno cercando di prendere gli ultimi voli per abbandonare il Sudafrica.
Stati Uniti
1 gior
La pillola di Merck è meno efficace del previsto
La Food and drug amministration si è attivata per capire se l'uso di questo farmaco dovrebbe essere limitato
MESSICO
1 gior
Freni rotti, poi lo schianto. Sono 19 le vittime
L'incidente sembra essere stato causato dalla rottura dei freni del veicolo.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile