Keystone (archivio)
STATI UNITI
23.11.20 - 17:000

Covid nei bambini? Solo il 4% dei test è positivo

Lo rivela uno studio su vasta scala pubblicato dalla rivista JAMA Pediatrics

La ricerca, coordinata da un gruppo di esperti dell'ospedale pediatrico di Philadelphia, ha preso in esame i dati clini di 135'794 pazienti testati da marzo a settembre.

PHILADELPHIA - La scienza conferma quella che, sin dall'alba della pandemia, è sembrata essere una delle poche certezze legate al nuovo coronavirus: i giovanissimi non sono uno dei vettori principali della diffusione del patogeno.

Appena il 4% dei bambini testati da marzo scorso, sono trovati positivi al SARS-CoV-2 e quasi tutti hanno manifestato l'infezione con sintomi lievi. I più a rischio di risultare positivi sono stati i bambini con patologie croniche quali il diabete e anche quelli appartenenti a fasce sociali svantaggiate.

È il quadro che emerge da uno studio su vasta scala pubblicato sulla rivista JAMA Pediatrics, che conferma sostanzialmente quanto già visto in altri lavori, e cioè che in questa pandemia fortunatamente i più piccoli risultano protetti e quindi anche meno cruciali nella diffusione del virus.

Lo studio è stato coordinato da esperti dell'ospedale pediatrico di Philadelphia, insieme ad altre sei importanti istituzioni pediatriche statunitensi, nell'ambito della rete dedicata PEDSnet, che comprende in tutto oltre 7 milioni di pazienti. I ricercatori hanno esaminato i dati clinici relativi a 135'794 pazienti pediatrici testati per il SARS-CoV-2 da marzo a settembre.

Di tutti i testati, 5'374 (pari al 4%) sono risultati positivi al virus. E solo 359 pazienti (appena il 6,7% dei positivi) hanno avuto la malattia Covid-19 in forma grave, necessitando di ricovero. Di questi ultimi oltre uno su 4 - il 27,6% - ha avuto bisogno della terapia intensiva e il 9,2% della ventilazione meccanica. La fatalità è risultata dello 0,15% (solo 8 pazienti non ce l'hanno fatta).

TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
1 ora
Mezza Italia verso il giallo, ma la Lombardia è in bilico
Un'eventuale riduzione del rischio non dovrebbe cambiare nulla per quanto riguarda gli spostamenti transfrontalieri.
STATI UNITI
3 ore
Il capo dei Proud Boys era un informatore dell'FBI
Lo sostiene il Guardian. Enrique Tarrio ha però smentito: «Non ricordo nulla»
STATI UNITI
4 ore
Boom di ricavi per Facebook alla fine del 2020
A pesare è stato soprattutto lo shopping online e l'aumento dell'utilizzo della piattaforma con la pandemia
STATI UNITI
5 ore
Apple, trimestre d'oro in piena seconda ondata
Risultati da record per il colosso di Cupertino, che supera per la prima volta la soglia dei 100 miliardi di ricavi
FOTO
CINA
5 ore
«L'indagine potrebbe durare anni»
Gli esperti dell'Oms, arrivati in Cina due settimane fa, inizieranno oggi i lavori a Wuhan
MONDO
13 ore
Sì al turismo del vaccino, ma solo se sei (molto) ricco
Alcune agenzie propongono viaggi all inclusive, con tanto di doppia dose e un soggiorno da favola.
MONDO
14 ore
Vaccino, Bill Gates: nazioni povere in ritardo di 6-8 mesi
Il programma Covax consegnerà le prime dosi il mese prossimo, ma i quantitativi iniziali saranno «molto modesti»
COREA DEL SUD
16 ore
Molestie, un'ombra più concreta attorno alla morte del sindaco di Seul
Il rapporto di una Commissione indipendente ritiene credibili le accuse contro Park Won-soon
POLONIA
18 ore
La severissima legge anti-aborto può entrare in vigore da oggi
Lo ha confermato il Governo, l'interruzione di gravidanza non sarà consentita nemmeno in caso di anomalie nel feto
STATI UNITI
20 ore
Le azioni di Gamestop volano. Cosa sta accadendo?
Il valore del titolo ha fatto un balzo del 700% nel giro di due settimane
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile