Keystone
AUSTRIA
09.11.20 - 21:050

Attentato a Vienna, (ri)spunta l'ipotesi di un complice

E non si tratterebbe di uno degli arrestati durante le retate effettuate nei giorni successivi al 2 novembre

VIENNA - Nell'inchiesta sull'attentato lunedì scorso a Vienna spunta l'ipotesi di un complice, che sembrava ormai accantonata.

Secondo il portale del quotidiano Der Standard, l'attentatore viveva nel 22esimo distretto a circa sette chilometri di distanza dal luogo dell'attacco. Gli inquirenti hanno analizzato le riprese delle telecamere di sorveglianza, soprattutto dei mezzi pubblici, non trovando però traccia degli ultimi spostamenti dell'uomo che comunque aveva con sé un fucile d'assalto e una finta cintura esplosiva. 

A questo punto l'attentatore potrebbe essere stato accompagnato in centro con un'auto da un complice. Secondo fonti ufficiose del giornale, gli inquirenti escludono per il momento che l'eventuale complice sia uno degli arrestati durante le retate effettuate dopo l'attentato.

Una macchina abbandonata nel frattempo sarebbe stata localizzata.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
46 min
Feste nonostante le restrizioni: Boris Johnson segnalato alla polizia
La Metropolitan Police sta valutando le segnalazioni di due parlamentari laburisti
GERMANIA
8 ore
Trovati cinque cadaveri all'interno di un'abitazione
Il fatto è avvenuto a Königs Wusterhausen, a sud di Berlino: si tratta di due adulti e tre bambini
Stati Uniti
16 ore
Incriminati i genitori del killer di Oxford
La scuola li aveva convocati per esprimere alcune preoccupazioni. Irreperibili per alcune ore, sono stati arrestati
Italia
1 gior
Si spengono i riflettori sul piccolo Eitan. Dopo 84 giorni è tornato a casa
La famiglia: «Ora ha bisogno di serenità e tranquillità per affrontare un percorso di recupero delicato»
Regno Unito
1 gior
Avevano torturato un bimbo fino alla morte, condannati
Arthur Labinjo-Hughes aveva solo sei anni. Il padre con la fidanzata gli hanno fatto subire «crudeli abusi»
GERMANIA
1 gior
Il picco delle terapie intensive è previsto per Natale
«Non si può perdere tempo, non bisogna perdere neppure un giorno» secondo il presidente del Robert Koch Institut
SUDAFRICA
1 gior
La quarta ondata si muove più velocemente delle precedenti
L'incidenza dei ricoveri dei bambini sotto i cinque anni di età è inferiore solamente a quella degli over 60
STATI UNITI
1 gior
Nove colpi di pistola ad un disabile, licenziato un agente di polizia
Il 61enne in sedia a rotelle brandiva un coltello, e si stava recando in un centro commerciale
Francia
1 gior
Si candida come presidente: YouTube lo oscura e i media lo denunciano
Il saggista di estrema destra ha violato i diritti di autore e d'immagine. In totale potrebbe dover pagare 400'000 euro
MONDO
1 gior
«Omicron aveva già fatto il giro del mondo»
La virologa dell'università di Berna Hodcroft: «Le restrizioni servono solo a prendere tempo»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile