keystone-sda.ch (MATTEO BAZZI)
Oltre 19mila nuovi positivi in Italia e 91 morti nelle ultime 24 ore.
ITALIA
23.10.20 - 17:380
Aggiornamento : 18:18

Italia: oltre 19mila nuovi contagi e 912 ricoveri in più rispetto a ieri

La percentuale tra tamponi e positivi è del 10,5%

ROMA - Sono 19'143 i nuovi positivi al coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Italia.

La percentuale tra tamponi e positivi è del 10,5%: i test analizzati sono stati 182'032. Le persone che hanno perso la vita a causa del Covid-19 sono 91 in più rispetto a ieri. I ricoverati nei reparti Covi sono aumentati di 912 unità (che portano il totale a 11'598) e quelli nelle terapie intensive sono 57 in più (sfondata quota mille, con 1049).

Il maggior numero di contagi è stato registrato in Lombardia, che sfiora i 5'000 casi (sono 4'916). Sopra i 2000 positivi Piemonte e Campania, mentre Veneto, Lazio e Toscana sono oltre i 1000. In queste regioni si concentra il 70% dei casi di coronavirus dell'intero Paese.

Coprifuoco anche in Piemonte - Via libera al coprifuoco notturno anche in Piemonte. La decisione è stata presa nell'incontro del presidente della Regione Alberto Cirio con le istituzioni e le associazioni di categoria che si è tenuto oggi pomeriggio.

Il coprifuoco, dalle 23.00 alle 5.00 del mattino, secondo quanto si apprende, verrà introdotto a partire da lunedì 26 ottobre.

Lombardia, situazione «drammatica» - Si complica la situazione in Lombardia, tanto che il presidente della Regione Attilio Fontana non ha esitato a definirla «drammatica», confermando la scelta della didattica a distanza per le scuole: «Me ne assumo la responsabilità». I nuovi contagi registrati oggi sono 4'916 (su 36'963 tamponi, percentuale del 13,3%). Sette i deceduti.

Che la situazione sia effettivamente drammatica lo dimostrano le file di ambulanze davanti ai pronto soccorso di molti ospedali. I pazienti sono costretti spesso ad attendere il proprio turno al triage sui mezzi, per evitare assembramenti nelle astanterie. Le attività di chirurgia ordinaria sono state ridotte ovunque, mentre sono stati accolti i primi pazienti nell'ospedale allestito in fiera.

La prima notte di coprifuoco è stata rispettata senza problemi di ordine pubblico. Sempre più persone evitano di prendere i mezzi pubblici: negli ultimi giorni sono stati trasportati il 40% dei passeggeri rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
38 min
Terza dose, tra chi ha già iniziato e chi ci pensa
Israele è partito domenica. La Germania pronta a iniziare a settembre. Italia e Francia ci pensano. La Svizzera osserva
FOTO
LIBANO
12 ore
Beirut, commemorazione e scontri
Il cordoglio per le vittime si è mescolato con momenti di elevata tensione
MONDO
13 ore
«Ritardare la terza dose, almeno fino a settembre»
Tedros Adhanom Ghebreyesus ha chiesto che per ora non vengano effettuati richiami, in nome dell'equità
ITALIA
14 ore
I cyber-criminali attaccano e l’Italia trema
Il riscatto richiesto sarebbe di cinque milioni di euro, tutto non sarebbe partito dalla Germania ma dalla Russia
PAESI BASSI
17 ore
Ransomware, Paesi Bassi sull'orlo di una crisi di sicurezza nazionale
Le società informatiche non riescono a soddisfare tutte le richieste che ricevono
Italia
19 ore
Spiagge italiane sotto sequestro, ecco dove non andare
Dall’inizio della stagione estiva i Carabinieri hanno effettuato controlli in 886 strutture
UCRAINA
19 ore
Con una granata al Governo: «Siete sotto sequestro!»
Un video mostra l'uomo armato agitarsi e discutere con un funzionario
GIAPPONE
20 ore
Il Giappone gioca la carta della vergogna: diffusi i nomi di chi viola le regole
I tre uomini non avevano rispettato l'obbligo di quarantena di ritorno dall'estero
LIBANO
1 gior
Un anno dopo l’esplosione, Beirut continua a sanguinare
Il disastro del porto, avvenuto alle 18.08 del 4 agosto 2020, ha esasperato la situazione già critica del Paese.
GERMANIA
1 gior
Berlino verso lo stop ai test rapidi gratuiti entro metà ottobre
Lo suggerisce il Ministero della sanità. Rimarranno gratis per chi non può farsi vaccinare, donne incinte e minorenni.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile