Keystone
FRANCIA
06.09.20 - 20:280
Aggiornamento : 21:26

Accoltellamento a Parigi, uomo colpito alla gola

È successo alla Gare du Nord. L'uomo è stato aggredito mentre aspettava il treno. È grave.

PARIGI - Terrore alla Gare du Nord, una delle principali stazioni ferroviarie di Parigi: a metà pomeriggio un uomo, un afghano richiedente asilo sui trent'anni che era in attesa del suo treno su una banchina, è stato avvicinato e colpito alla gola con un coltello.

L'uomo è in gravissime condizioni in ospedale, mentre l'aggressore è in fuga e per ora nessuno si sbilancia sulla possibile matrice dell'attacco.

«La Polizia nazionale è mobilitata per identificare e arrestare l'autore dell'aggressione. Seguo la situazione in contatto con la Prefettura di Parigi», ha assicurato il ministro dell'interno francese Gerald Darmanin in un tweet poco dopo l'episodio.

L'aggressore era stato notato da diversi testimoni perché si stava aggirando nei locali della stazione da diverso tempo. Si tratta di un uomo dai tratti "europei" che indossava al momento dell'attacco, una maglietta blu e una mascherina anti-coronavirus. È riuscito a fuggire ed è ora in corso una caccia all'uomo, soprattutto negli arrondissement vicini alla stazione.

La vittima è un afghano richiedente asilo, di 32 anni che lotta tra la vita e la morte in ospedale dove è arrivato in condizioni gravissime e resta in prognosi riservata. È stato colpito con violenza con un coltello da cucina e ha riportato una ferita che ha interessato la vena giugulare, «dal mento all'orecchio», secondo fonti sanitarie.

Le immagini e i video postati dai testimoni sui social mostrano una scena raccapricciante: l'uomo a terra dopo essere stato colpito in un lago di sangue mentre riceve i primi soccorsi.

Per il momento - sottolineano fonti della polizia - non c'è nessuna pista che possa spiegare il movente dell'aggressione. Ma l'inchiesta è stata affidata alla polizia giudiziaria di Parigi e non alla sezione Antiterrorismo.

La Gare du Nord, che si trova in un quartiere molto frequentato di Parigi, è la stazione da dove partono i treni ad alta velocità per il nord, in particolare l'Eurostar per Londra e il Thalys verso Bruxelles.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
1 ora
Compra un involtino e ci trova dentro un dito umano
È successo in provincia di Ravenna, subito scattati gli accertamenti. Il prodotto era stato confezionato in Spagna
MONDO
2 ore
Tre giorni di camera ardente per rendere omaggio a una leggenda
La salma di Diego Armando Maradona verrà esposta nel palazzo presidenziale della Casa Rosada di Buenos Aires.
STATI UNITI
3 ore
Alla fine Trump ha graziato Michael Flynn, il prossimo sarà Bannon?
L'amnistia al suo ex-consigliere, condannato durante il Russiagate, potrebbe essere la prima di una lunga serie
FOTO
THAILANDIA
4 ore
Sembrava ketamina, ma non lo era
Colossale «incomprensione» delle autorità thailandesi, che avevano annunciato un sequestro da un miliardo di dollari
STATI UNITI
12 ore
Ecco perché il vaccino non fermerà subito la pandemia
Previene la malattia, ma non l'infezione. Ma per l'esperta, «quando si vedrà l'effetto, lo faranno anche i più scettici»
FOTO
GERMANIA
14 ore
Pirata della strada semina il caos nel Baden-Württemberg
Ha rubato veicoli e provocato svariati incidenti, 150 poliziotti sono entrati in azione
ARGENTINA
15 ore
Una vita tra grandi colpi e cadute: il ricordo di Maradona
Il "Pibe de Oro" è scomparso oggi a 60 anni a causa di una crisi cardiaca
ARGENTINA
17 ore
È morto Maradona
L'ex calciatore si è spento a causa di un arresto cardiorespiratorio.
ITALIA
17 ore
L'Italia e lo sci: «L'UE non può vietare proprio nulla»
In merito alle pressioni di Roma, la Commissione precisa: «Ogni Stato membro decide autonomamente».
GERMANIA
18 ore
Soldati condannati perché gay: la Germania cancella le loro "colpe"
«Sono stati ufficialmente sfavoriti fino al 2000». Dovrebbero essere riabilitati e ricevere un indennizzo.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile