Keystone - foto d'archivio
ITALIA
19.08.20 - 21:000

Sicilia: trovati resti umani «compatibili con il piccolo Gioele»

Dopo 16 giorni la svolta nelle indagini che hanno tenuto mezza Italia con il fiato sospeso

L'esame del dna permetterà di capire se si tratta del corpo senza vita del bambino di 4 anni. Quello della madre, Viviana Parisi, era stato ritrovato l'8 agosto

CARONIA - Era il 3 agosto. Gioele Mondello, 4 anni, scompare insieme alla mamma, Viviana Parisi. Cinque giorni dopo il corpo della 43enne viene ritrovato senza vita nelle campagne di Caronia, vicino all’autostrada A20 Messina-Palermo. Le ricerche proseguono, fino a oggi, 16 giorni dopo: infatti sono stati trovati i resti di un bambino e quello che ne rimane dei vestiti. Sarà il medico legale a comparare il dna con quello di Gioele.

Per quindici giorni la vicenda ha tenuto mezza Italia con il fiato sospeso. Viviana Parisi, dj di professione, era uscita con il figlio in auto. «Andiamo al centro commerciale», aveva detto al marito. Le telecamere dell’autostrada riprendono il veicolo in autostrada, da Milazzo verso Palermo. All’altezza di Sant’Agata una pausa di 22 minuti. Poi il ritorno in strada.

L’Opel grigia con a bordo mamma e figlio urta un furgone durante un’operazione di sorpasso nella galleria Pizzo Turda. Sbanda e si ferma nella zona di emergenza subito dopo al tunnel. Da lì il buio. Nessuno sa dove siano finiti.

Fino all’8 agosto, quando il corpo senza vita della 43enne viene trovato vicino a un palo dell’alta tensione. Si trova a circa un chilometro e mezzo dal luogo dell’incidente, su un percorso scosceso. I media parlano dell’aggressione da parte di due Rottweiler, di un “disagio emotivo” della donna, di omicidio-suicidio.

Alle ricerche, in queste due settimane, hanno partecipato autorità e volontari. La scoperta dei resti del bambino è avvenuta questa mattina da parte di un carabiniere in pensione, che aveva accolto l'appello del padre di Gioele su Facebook. Secondo fonti investigative, il corpo del piccolo sarebbe stato trascinato dagli animali a circa 400 metri di distanza dal traliccio. La zona si trova a 200 metri dall’autostrada Messina-Palermo.

Solo le indagini permetteranno di capire cosa è successo realmente.

Invito tutti quelli che si vogliono unire alle ricerche di mio figlio Gioele a presentarsi mercoledì 19 agosto presso il...

Pubblicato da DANIELE MONDELLO su Lunedì 17 agosto 2020

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
1 ora
Chi arriva dall'estero ripudia vivere a Roma
Chi se ne va dal proprio Paese si trova alla grande a Kuala Lumpur, Malaga e a Dubai, malissimo invece a Roma
STATI UNITI
10 ore
Omicron sbarca negli Usa
Un primo caso registrato in California mette in allarme le autorità sanitarie. E anche la Borsa
STATI UNITI
12 ore
Astroworld: metà delle famiglie delle vittime rifiuta l'offerta di Travis Scott
Il rapper si era offerto di pagare le spese per i funerali dei giovani che hanno perso la vita durante il suo concerto
STATI UNITI
14 ore
Donald Trump positivo al Covid già prima del dibattito con Joe Biden?
È la tesi dell'ex-capo del personale della Casa Bianca che ne parla nel suo libro, per il magnate però sono «fake news»
FOTO
GERMANIA
17 ore
Un ordigno bellico è esploso a Monaco
Il bilancio è di quattro feriti, uno dei quali sarebbe in gravi condizioni. Il traffico ferroviario è stato bloccato
STATI UNITI
19 ore
Alice Sebold ha chiesto scusa all'uomo assolto dal suo stupro (40 anni dopo)
Il nome di Anthony Broadwater è finalmente pulito: non è più nel registro degli autori di reati sessuali
STATI UNITI
21 ore
«Il peggior incubo di ogni genitore»
È salito a tre morti e otto feriti il bilancio della sparatoria nel liceo di Oxford. Il racconto di un testimone
OLIVIERO TOSCANI
22 ore
«Timbri sui corpi come nei lager. Oggi i social sono la Auschwitz mentale»
Le sue foto sull'Aids hanno fatto il giro del mondo. Il fotografo italiano racconta quel periodo.
Stati Uniti
1 gior
Sparatoria in un liceo: tre morti e sei feriti
La polizia ha fermato il killer, si tratterebbe di un ragazzo di 15 anni
FOTO
STATI UNITI
1 gior
«Su quell'aereo ho trasportato diverse volte anche Bill Clinton»
Secondo giorno di processo per la vice di Epstein, alla sbarra il pilota della coppia: «Lei era chiaramente il numero 2»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile