keystone
CINA / ITALIA
25.02.20 - 07:370
Aggiornamento : 10:21

Coronavirus, calano i decessi in Cina

La paura del contagio, intanto, ferma le riprese a Venezia del nuovo film di Tom Cruise

PECHINO - La Cina prosegue con la conta di vittime e contagi del coronavirus in Cina ha accertato ieri altri 508 casi di coronavirus, portando il totale a 77'658. Le nuove morti, ha riferito la Commissione sanitaria nazionale, sono state 71 (il dato più basso da oltre due settimane), per un bilancio complessivo di 2663.

Al netto dell'Hubei, l'epicentro dell'epidemia, i nuovi casi nel resto della Cina sono stati solo nove. Nella regione focolaio con i 499 nuovi casi di contagio il totale sale a 64'786, mentre i 68 ulteriori decessi portano il totale a 2563.

Intanto la Corea del Sud ha reso noto 60 nuovi casi, portando il totale a quota 893 in tutto il Paese. Nei suoi aggiornamenti sulla crisi, il Korea Centers for Disease Control and Prevention (Kcdc) ha spiegato in una nota che si tratta del più piccolo incremento negli ultimi quattro giorni. Quanto alle vittime, c'è un caso in più da registrare che porta il conto complessivo a otto.

Quarto morto in Giappone - Anche il Giappone prosegue con la conta delle vittime. Una quarta persona è morta per il coronavirus dopo essere stata portata in ospedale dal periodo di quarantena osservato all'interno della Diamond Princess, la nave da crociera rimasta ancorata nel porto di Yokohama. Lo riporta la tv pubblica nipponica Nhk, secondo cui la vittima è un uomo ultraottantenne.

Il governo giapponese ha allo studio un piano per esortare i residenti di alcune aree dove si sono registrati i maggiori casi a rimanere nella propria abitazione, per evitare la diffusione dell'agente patogeno. Se le infezioni dovessero mostrare un particolare incremento in un'area specifica è probabile che le autorità solleciteranno i residenti a evitare di uscire dalle proprie case, rispetto alle attuali indicazioni di astenersi di frequentare persone che hanno avuto contatti con infetti.

Il governo inoltre chiederà alle istituzioni ospedaliere di quelle zone di occuparsi dei pazienti infettati, anche se non sono centri specializzati per le malattie infettive. Il numero dei casi di contagi di coronavirus in Giappone si è assestato a 851, inclusi i 691 passeggeri che sono risultati positivi a bordo della Diamond Princess.

Fermate le riprese a Venezia per film Tom Cruise - La paura per il virus ha interrotto pure la produzione dell'ultimo film della serie 'Mission: Impossible' con Tom Cruise, che si stava girando in Italia. Secondo lo specialista dell'intrattenimento The Wrap, la settima puntata della serie della Paramount Pictures aveva infatti in programma di fare riprese a Venezia per tre settimane.

«Per la sicurezza e il benessere del nostro cast e della nostra troupe e per la volontà del governo locale veneziano di fermare le riunioni pubbliche in risposta alla minaccia del coronavirus, stiamo modificando il piano di produzione per le nostre tre settimane da girare a Venezia», ha detto un portavoce della Paramount in un comunicato a The Wrap.

La fonte ha aggiunto che Cruise non ha viaggiato in Italia e che i membri della troupe sono stati autorizzati a tornare a casa fino al riavvio della produzione. "Mission: Impossible 7" è atteso nelle sale cinematografiche per il 23 luglio 2021.

Auto-isolamento nel Regno Unito - La Gran Bretagna invece impone da oggi "l'auto-isolamento" per 14 giorni a scopo precauzionale a tutti coloro che arrivano dal nord Italia (a nord di Pisa, Firenze e Rimini) e presentino sintomi "anche leggeri" di un potenziale contagio da coronavirus. La quarantena obbligata senza sintomi di sorta, per lo stesso periodo di tempo, riguarda invece tutti coloro che arrivano dai Paesi della Lombardia e del Veneto isolati su decisione del governo italiano. Lo si legge nelle indicazioni aggiornate dei suggerimenti del Foreign Office.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
1 ora
Gabbiani aggressivi causa coronavirus
Una contea dell'Inghilterra mette in guardia la popolazione dal mangiare all'aperto.
STATI UNITI
10 ore
Zoom risponde alle critiche: «Ci dispiace, stiamo risolvendo i problemi»
Il fondatore dell'applicazione, Eric S. Yuan, si scusa per le falle a livello di privacy e sicurezza dei dati
STATI UNITI
11 ore
Minacciato il massimo esperto Usa di Covid-19
Trump, nel briefing di mercoledì, aveva affermato: «Non ne ha bisogno, tutti gli vogliono bene»
MONDO
12 ore
Un milione di casi e metà dell'umanità rinchiusa in casa
Superata la soglia dei 50mila morti. Il Paese con più decessi rimane l'Italia, tallonata dalla Spagna.
REGNO UNITO
12 ore
"Congelati" 28mila dipendenti di British Airways
Per ora non ci saranno esuberi e licenziamenti
ITALIA
13 ore
Calano i nuovi positivi e i decessi in Lombardia
Sono 13915 le persone che hanno perso la vita in Italia dall'inizio dell'emergenza
STATI UNITI
15 ore
Quanto dovremo stare a casa?
Uno studio traccia le tempistiche per il contenimento del coronavirus
STATI UNITI
15 ore
YouTube si starebbe preparando per fare guerra a TikTok
Con un App di nome "Shorts" che potrebbe arrivare già entro l'anno e punterà tanto sul suo catalogo di canzoni
REGNO UNITO
16 ore
«Cosa fa in stazione?» Lei non risponde e si prende la multa
La donna è stata dichiarata colpevole di violazione del "Coronavirus Act 2020"
STATI UNITI
16 ore
Corsa alle armi, a marzo venduti due milioni di pistole negli Stati Uniti
Gli americani sarebbero preoccupati da possibili disordini civili
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile