KEYSTONE
Il primo ministro si è dimesso: è a processo per l'omicidio della prima moglie.
LESOTHO
21.02.20 - 12:420

Primo ministro a processo per l'omicidio della prima moglie

Con un messaggio radiofonico Thomas Thabane ha annunciato le sue dimissioni

MASERU - Il primo ministro del Lesotho, Thomas Thabane, compare oggi alla Corte dei magistrati di Maseru "per far fronte a un'accusa di omicidio in relazione all'uccisione di Lipolelo Thabane", sua prima moglie, come ha detto il vice commissario di polizia Paseka Mokete citato da Al Jazeera. Thabane, 80 anni, ha annunciato alla radio le sue dimissioni alla fine di luglio, ma ha scelto di non menzionare il processo per omicidio, parlando invece di motivi legati all'età.

«Ho servito diligentemente il mio Paese, ho lavorato per un Lesotho pacifico e stabile. Oggi... alla mia età, ho perso la maggior parte delle mie energie... dunque mi ritiro ufficialmente come primo ministro con effetto dalla fine di luglio», ha detto Thabane. Le dimissioni del premier arrivano pochi giorni dopo l'invito a questo passo da parte del consiglio esecutivo del suo partito, che ha fatto eco a quanto già chiesto dall'opposizione.

L'ex First Lady Lipolelo, 58 anni, è stata uccisa a colpi di arma da fuoco nel giugno 2017 vicino a casa sua nella capitale, Maseru, due giorni prima che Thomas Thabane si insediasse come premier. L'attuale moglie del primo ministro, Maesaiah Thabane, è stata arrestata questo mese e accusata di aver ordinato l'omicidio. Sia lei che il premier, sposati due mesi dopo l'uccisione di Lipolelo, hanno negato qualsiasi coinvolgimento nella sua morte. La polizia del Lesotho afferma che la quarantaduenne Maesaiah ha assunto sicari per uccidere Lipolelo, ma non era presente alla sparatoria.

Lipolelo e il premier stavano affrontando un divorzio che si protraeva tra varie asprezze. Uno sconosciuto aggressore l'ha uccisa nella sua auto e l'amica che era con lei nel veicolo, Thato Sibolla, è riuscita a scappare riportando ferite di arma da fuoco e fuggendo poi nel vicino Sudafrica, preoccupata per la propria sicurezza in qualità di testimone chiave del processo.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora
Perché è importante che Robinhood stia pensando alla quotazione in borsa
L'app che nel 2020 ha sconvolto Wall Street potrebbe valere più di 30 miliardi, ma non è finita lì
FOTO
ITALIA
1 ora
Un nuovo tesoro a Pompei, e dalla terra sbuca un carro splendido
Si tratta di un cocchio da parata con decorazioni incredibili e che è salvo per un soffio
FOTO
ITALIA
2 ore
Nell'ultimo sabato in giallo, sui Navigli di Milano scatta il rave
Grande movimento, ma anche tanti controlli, nell'ultimo fine settimana prima che la Lombardia torni arancione
FOTO
BIRMANIA
3 ore
Manifestante uccisa da un colpo esploso dalla polizia birmana
Continua l'uso indiscriminato della forza da parte degli agenti per sedare i cortei di protesta in diverse città
ITALIA
6 ore
Sardegna prima in zona bianca: «Ma non è un "liberi tutti"»
Palestre e cinema aperti. L'assessore regionale alla Sanità, però, mette in guardia da un'eccessiva rilassatezza.
FOTO
FRANCIA
6 ore
All'asta un Van Gogh che non avete mai visto
“Scène de rue à Montmartre” era rimasto nascosto in una collezione privata e ci si aspetta sia venduto per milioni
STATI UNITI
9 ore
Vaccini anti Covid: picchi da record per le azioni dei produttori
Moderna e AstraZeneca hanno conosciuto i valori più alti degli ultimi cinque anni. Pfizer ci è andata vicina.
ITALIA
10 ore
«Truffa» milionaria ai danni di un imprenditore arabo: 42enne svizzero arrestato a Venezia
L'operatore finanziario avrebbe sottratto 126 milioni di euro. Era latitante.
BRASILE
13 ore
Il Brasile di fronte alla quarta ondata
L'OMS: «Che sia un monito per tutto il mondo, la pandemia non è finita e ogni rilassamento è pericoloso»
RUSSIA
14 ore
Dzerzhinsky non tornerà davanti al quartier generale dell'intelligence russa
È stato cancellato il referendum sul ripristino del monumento dedicato al fondatore del KGB
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile