Keystone
REGNO UNITO
06.12.19 - 12:590
Aggiornamento : 13:18

Grenfell Tower, lascia la comandante dei pompieri di Londra

Il primo rapporto ha puntato il dito contro «la grave impreparazione» mostrata dai vigili del fuoco

di Redazione
ats ans

LONDRA - La comandante dei vigili del fuoco di Londra, Dany Cotton, 50 anni, prima donna a ricoprire l'incarico, ha annunciato le sue dimissioni a fine anno dopo le accuse che l'hanno investita in un primo rapporto recente sul micidiale incendio della Grenfell Tower del 2017.

Cotton lascerà con quattro mesi di anticipo sulla scadenza del mandato. Il suo passo indietro è stato accolto con sollievo dalle associazioni dei familiari delle vittime e dei sopravvissuti del rogo che due anni e mezzo fa devastò il grattacielo popolare ai margini di Chelsea, nel cuore della capitale britannica, causando la morte di 72 persone.

Tali associazioni da tempo ne avevano chiesto la rimozione, sollecitando inoltre un'indagine penale su di lei. Dany Cotton, nel suo messaggio di congedo, ammette che ha il corpo ha «lezioni da apprendere» per quanto accaduto alla Grenfell Tower, pur sottolineando come si sia trattato del «peggiore incendio» affrontato nella storia moderna di Londra. Auspica poi che «una nuova leadership possa contribuire a mantenere sicuri i londinesi».

Il primo rapporto stilato sulla tragedia di Grenfell dalla commissione indipendente guidata dall'ex magistrato Martin Moore-Bick ha puntato il dito contro «la grave impreparazione» mostrata dai vigili del fuoco nella circostanza. E ha denunciato come l'indicazione iniziale data agli inquilini (anche dei piani alti) di restare chiusi negli appartamenti ("stay put") abbia contribuito a rendere più grave il bilancio dei morti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
LIBANO
1 ora
20 feriti negli scontri della notte a Beirut
I manifestanti hanno lanciato contro gli agenti pietre e altri oggetti
STATI UNITI
2 ore
«Quasi 300mila morti entro dicembre»
È la (nefasta) stima dei ricercatori dell'Universita di Washington che invitano la popolazione a usare la mascherina.
FOTO
LIBANO
3 ore
Beirut, ospedali già pieni per il Covid. Poi l'esplosione
Il Libano sta vivendo una grave crisi sanitaria. E il sistema era già sotto pressione a causa della pandemia
LIBANO
4 ore
Scattano le manette per il direttore del porto di Beirut
Hassan Koraytem è tra le 16 persone arrestate ieri nell'inchiesta sulle esplosioni che hanno devastato la capitale.
STATI UNITI
5 ore
Trump mette al bando TikTok: «Questioni di sicurezza nazionale»
Il presidente americano ha firmato un decreto che obbliga la cinese ByteDance a vendere le proprie partecipazioni.
MESSICO
5 ore
«Vorremmo solo sapere che stai bene»
Al momento ci sono ancora oltre 9mila persone scomparse nello stato messicano di Jalisco
FOTO
LIBANO
15 ore
Un esercito di volontari per ripulire Beirut dalle macerie
Viaggio attraverso la capitale libanese devastata in cerca della forza per tornare alla normalità
ITALIA
18 ore
Infermiere gli ruba la tessera del bancomat e fa acquisti per 7'000 euro mentre lui muore di Covid-19
È successo in un ospedale del Bergamasco, a scoprirlo le sorelle del defunto. In casa sua trovata la merce
FRANCIA
20 ore
Laboratori chiusi per ferie: e i tamponi chi li fa?
Anche chi lavora nel sanitario ha diritto alle ferie, ma c'è ora carenza di personale per effettuare i tamponi richiesti
LIBANO
23 ore
«È come se volessero che morissimo»
Gli investigatori hanno posto agli arresti domiciliari vari membri delle autorità portuali.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile