Keystone
GERMANIA
12.08.19 - 17:010

Tragedia Germanwings, gaffe Lufthansa: «Non se ne accorsero»

La compagnia potrebbe voler tentare di ridurre i risarcimenti alle famiglie dei 150 a bordo del volo Barcellona-Düsseldorf che si schiantò quattro anni fa per il suicidio del co-pilota

BERLINO - Bufera su una lettera che la Lufthansa ha inviato ai parenti delle vittime del disastro aereo Germanwings sulle Alpi francesi del 2015: nella missiva si sostiene che, prima dello schianto, i passeggeri non si sarebbero accorti di nulla e non avrebbero quindi avuto paura di morire. Lo riferisce il quotidiano tedesco Bild sottolineando che la mossa della compagnia potrebbe essere un tentativo di ridurre i risarcimenti alle famiglie dei 150 a bordo del volo 9525 Barcellona-Düsseldorf che si schiantò quattro anni fa per il suicidio del co-pilota in quel momento da solo ai comandi.

Nella lettera si afferma «che i passeggeri non avrebbero avvertito nulla della caduta». Ma la tesi, ricorda il Bild, è smentita anche da quanto affermato dall'avvocato di un parente di due vittime, Elmar Giemulla, secondo cui le registrazioni audio «hanno confermato che nei dieci ultimi minuti del volo il comandante cercò di sfondare la porta della cabina di pilotaggio» per bloccare il suicida (e dando quindi ai passeggeri l'impressione che stesse avvenendo qualcosa di molto grave).

Inoltre «a tratti il velivolo precipitò a 90 km/h mentre in fase di atterraggio sono normali 24 km/h: una differenza chiaramente notevole», ha detto l'esperto dando l'idea del lungo panico che si sarebbe vissuto a bordo.

L'avvocato accusa Lufthansa, del cui gruppo fa parte la compagnia low-cost Germanwings, affermando come fosse chiaro già all'inizio della sua formazione che il pilota soffriva di depressione. Il giovane volava grazie a permessi speciali cui non fecero seguito nuove valutazioni delle sue condizioni, come peraltro richiesto da una direttiva dell'aprile 2013, riferisce il Bild segnalando che in autunno ci sarà un'udienza sulla richiesta di risarcimento.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
CINA
1 ora
Esperti ignorati, luoghi turistici già affollati
L'intenzione della Cina di riprendere con calma non pare essere stata compresa bene
STATI UNITI
2 ore
Diritti d'autore, è battaglia tra la Universal e Tik Tok
Da un anno è in corso una trattativa per il pagamento dei diritti della musica utilizzata dai video della famosa app
ITALIA
3 ore
Scoperti i meccanismi d'attacco del virus
I ricercatori italiani hanno realizzato una mappa che mostra in che modo il Covid-19 invade le cellule
SPAGNA
4 ore
Troppi morti, funerali in cinque minuti
Padre Edduar ha raccontato il triste momento che sta vivendo il cimitero La Almudena di Madrid
BRASILE
4 ore
Scarcerati 30'000 detenuti a causa del coronavirus
Alla maggior parte di loro non è stata istallata la cavigliera elettronica a causa della mancanza di dispositivi
GERMANIA
5 ore
L'Europa rischia di fallire?
Lo sostengono gli ex ministri degli esteri tedeschi Gabriel e Fischer
REGNO UNITO
7 ore
Nuova ricerca: quattro pazienti su cinque sarebbero asintomatici
Su 166 persone identificate, ben 130 non presentavano sintomi
MONDO
8 ore
Boris Johnson resta al comando dall'ospedale
Gli ultimi aggiornamenti internazionali sulla pandemia di Covid-19
NEW YORK
11 ore
Covid-19, la tigre contagiata dal custode
È successo in uno zoo del Bronx. Altre tre tigri e tre leoni hanno gli stessi sintomi
STATI UNITI
13 ore
Ma stiamo davvero riciclando la plastica?
Secondo un documentario, negli ultimi 40 anni solamente il 10% della plastica è stato riciclato
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile