Keystone
SIRIA
02.05.19 - 12:500

Centinaia di civili in fuga dai raid aerei su Idlib

Nella Siria nord-occidentale è in atto una recrudescenza di bombardamenti siriani e russi su aree controllate da milizie anti-regime

DAMASCO - Centinaia di civili sono in fuga nelle ultime 48 ore nella Siria nord-occidentale, dove è in atto una recrudescenza di bombardamenti aerei e di artiglieria governativi siriani e russi su aree controllate da milizie anti-regime vicine alla Turchia.

Lo riferiscono fonti locali e media siriani, precisando che i civili cercano di fuggire dalle zone finora più colpite dalla nuova ondata di raid, nei distretti di Marrat Numan, Qalat al Madiq e Ariha a sud di Idlib.

Razzi Grad sulla base russa - Nelle ultime ore miliziani siriani qaedisti hanno sparato una serie di razzi di tipo Grad verso la base russa di Hmeimim, in Siria nella regione costiera di Latakia, senza apparentemente causare vittime o danni materiali. Lo riferiscono fonti sul terreno nella zona di Idlib, da dove sono partiti i razzi.

Le fonti mostrano video e fotografie apparse nelle ultime ore anche sui social network. Già in precedenza le milizie anti-regime a Idlib, zona dove operano anche soldati turchi, avevano sparato razzi di tipo Grad verso la base militare di Hmeimim, tra la cittadina di Jabla e il capoluogo costiero di Latakia.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
AFGHANISTAN
8 ore

Esplosione durante un matrimonio, decine di vittime

Si sarebbe trattato di un attentato suicida

STATI UNITI
10 ore

Greta, quarto giorno di navigazione: «Niente mal di mare»

L'attivista sedicenne sta viaggiando verso gli Stati Uniti

ITALIA
11 ore

Il M5s chiude a Salvini, Conte decisivo il 20 al Senato

sarà il premier a decidere come e quando muovere il primo passo, avviare alla crisi in seguito a un voto parlamentare o recandosi direttamente al Colle per rimettere il suo mandato

ARGENTINA
12 ore

Sale il rischio default

L'incertezza politica è costata al rating sovrano del Paese sudamericano un doppio downgrade

STATI UNITI
13 ore

Nike sotto pressione, rivede le politiche sulle atlete in maternità

I loro compensi e i loro bonus non potranno essere ridotti in caso di gravidanza

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile