Keystone, archivio
SOMALIA
23.03.19 - 11:240

Due autobomba e sparatoria a Mogadiscio, diversi morti

Assaltati gli uffici del ministero del Lavoro

MOGADISCIO  - «Due esplosioni di autobomba seguite da un'intensa sparatoria sono avvenute nel distretto di Shangani a Mogadiscio»: lo scrive il sito dell'emittente somala Radio Dalsan segnalando informazioni su morti in un area che è oggetto di una battaglia per un attacco al ministero del Lavoro.

Il sito sospetta che siano in azione gli estremisti islamici al-Sahabaab e riferisce di dipendenti del ministero che sono stati visti fuggire dall'edificio.

I dipendenti sono stati visti fuggire pure dalle finestre, riporta il sito dell'emittente. «Dopo l'esplosione, uomini armati hanno assaltato gli uffici del ministero del Lavoro», precisa Radio Dalsan.

Gli al-Shabaab, legati ad al-Qaida e intenzionati a creare uno stato islamico radicale in Somalia, da anni attaccano frequentemente Mogadiscio con attentati suicidi a luoghi pubblici, edifici governativi, hotel e ristoranti. L'agenzia Ap riferisce che l'esplosione è stata udita vicino al quartier generale dei Servizi segreti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
STATI UNITI
1 ora

La foto shock di un papà e una bimba affogati nel Rio Grande indigna il mondo

Per molti si tratta di uno scatto-simbolo proprio come fu quello di Aylan, ma per l'emergenza migrazione fra Messico e States

STATI UNITI
1 ora

San Francisco rende illegali le sigarette elettroniche

Perché fra i giovani sarebbero diventate alla stregua di «un'epidemia», uno schiaffo all'industria e a Juul che ha sede proprio nella città

STATI UNITI
3 ore

AbbVie si compra il Botox e crolla in Borsa

L'operazione non ha per nulla convinto Wall Street dove i titoli della casa farmaceutica americana hanno perso il 16.37%

STATI UNITI
4 ore

Un pannello in ricordo di un presunto rapimento alieno

Lo ha posato la città di Pascagoula, nel Mississippi, in ricordo di un fatto che sarebbe avvenuto nel 1973

ZIMBABWE
12 ore

Lo Zimbabwe torna alla moneta nazionale dopo 10 anni

Dal 2009 il Paese utilizzava dollari americani, sterline britanniche e rand sudafricani. Ma le preziose valute straniere con il tempo sono diventate sempre più rare

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report