KEYSTONE/AP ()
Jacinda Ardern ha ricevuto il manifesto suprematista del killer di Christchurch.
NUOVA ZELANDA
17.03.19 - 09:250
Aggiornamento : 11:00

La premier conferma: ha ricevuto il 'manifesto' del killer

Il documento suprematista arrivò nell'ufficio di Jacinda Ardern 9 minuti prima che Tarrant entrasse in azione. Rimossi 1,5 milioni di video della strage. Chiuso aeroporto per pacco sospetto

WELLINGTON - La premier neozelandese Jacinda Ardern ha confermato di aver ricevuto il 'manifesto' di Brenton Tarrant, l'autore delle stragi delle moschee di Christchurch. 

«Sono una dei 30 destinatari del manifesto, che mi fu inviato nove minuti prima dell'attacco» ha dichiarato Ardern, che spiega che inoltrò l'e-mail alle forze di sicurezza neozelandesi entro un paio di minuti dalla ricezione. Nel documento non erano indicati i dettagli dell'attacco: né il luogo, né l'orario.

Rimossi 1,5 milioni di copie del video della strage - «Nelle prime 24 ore, abbiamo rimosso 1,5 milioni di video dell'attacco in tutto il mondo, di cui oltre 1,2 milioni sono stati bloccati mentre venivano caricati». Lo ha riferito la responsabile di Facebook in Nuova Zelanda, Mia Garlick, in una serie di tweet dopo che il video del massacro di Christchurch era stato trasmesso in diretta dall'attentatore sul social.

«Per rispetto alle persone colpite da questa tragedia e le preoccupazioni delle autorità locali, stiamo rimuovendo anche tutte le versioni editate del video che non contengono contenuti grafici. Continuiamo a lavorare giorno e notte per rimuovere questi contenuti, usando una combinazione di tecnologia e persone», ha assicurato Garlick.

Venerdì Facebook era finito al centro delle polemiche perché non era stato in grado di fermare il video di Brenton Tarrant in diretta per ben 17 minuti.

Pacco sospetto, chiuso aeroporto - L'aeroporto di Dunedin in Nuova Zelanda è stato evacuato e chiuso dopo il ritrovamento di un pacco sospetto in un edifico all'esterno dello scalo. Lo riferisce il New Zealand Herald.

Le strade circostanti sono state chiuse. Sul posto sono intervenuti la polizia e gli artificieri. Nel Paese l'allerta è altissima dopo gli attentati di Christchurch.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
ITALIA
1 ora
Code alle casse e scaffali vuoti: è l’onda del coronavirus
A Milano e in altre città lombarde la gente sta facendo scorta di cibo e di disinfettanti. I carrelli sono pieni
ITALIA
1 ora
Italia terza al mondo per numero di contagi
«Prima o poi bisognerà controllare le frontiere se l'epidemia diventa fuori controllo» ha precisato Marine Le Pen
FOTO E VIDEO
ITALIA
3 ore
«Qui a Codogno abbiamo paura, ma vince la solidarietà»
La testimonianza di un'abitante del comune del Lodigiano, isolato per i prossimi 14 giorni: «È una situazione pesante»
ITALIA
4 ore
C'è una terza vittima del coronavirus. Un contagio a Milano
La paziente era ricoverata in oncologia a Crema. Italia terza al mondo per i contagi
ARABIA SAUDITA
5 ore
Coronavirus: G20 pronto a misure per limitare l'impatto economico
«La ripresa globale resta debole e i rischi al ribasso sull'outlook persistono», fa notare l'organizzazione
ITALIA
8 ore
Il virus chiude la scuola e i carnevali, anche quello di Venezia
In Lombardia e Piemonte niente lezioni (nemmeno all'università), serrate le porte pure di musei e chiese
VIDEO
STATI UNITI
10 ore
Voleva andare nello spazio per dimostrare che la Terra fosse piatta: si schianta al suolo
Si è concluso in tragedia il lancio di Mike "Il Matto" Hughes: «Era il suo sogno»
ITALIA
12 ore
Coronavirus, il mistero dei contagi italiani
«Siamo preoccupati per il numero di contagi che non hanno un legame con viaggi dalla Cina o con persone già malate»
STATI UNITI
13 ore
Bernie Sanders re di Las Vegas sarà lui l'anti-Trump?
Dietro di lui, con un bel distacco, Joe Biden e Buttigieg, mentre Warren e Bloomberg sembrano ormai fuori dai giochi
ITALIA
13 ore
Ecco come si mette in quarantena una città intera
Posti di blocco, polizia ed esercito: così l'Italia vuole fermare il contagio da coronavirus
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile