KEYSTONE/EPA (SAID YUSUF WARSAME)
+11
SOMALIA
01.03.19 - 21:090

Nuovo bagno di sangue a Mogadiscio

Un commando degli Shabaab somali ha attaccato nella tarda serata di giovedì un hotel della capitale. Il bilancio provvisorio recita 29 morti e 80 feriti

MOGADISCIO - Nuova strage degli Shabaab somali: un commando ha attaccato nella tarda serata di giovedì il cuore di Mogadiscio con un duplice attentato suicida, facendosi poi strada a colpi di armi automatiche verso l'hotel Maka al-Mukarama.

La battaglia è poi proseguita davanti a una abitazione privata dove il commando si è asserragliato. Il bilancio è drammaticamente provvisorio, conta almeno 29 morti e 80 feriti. Altre fonti, citate dalla Dpa, parlano di 36 morti e 60 feriti.

L'assalto all'hotel, obiettivo degli estremisti secondo la loro rivendicazione, è fallito a causa della risposta delle guardie locali: in azione sono entrate anche le forze di sicurezza schierate davanti alla residenza del giudice Abshir Omar, capo della corte dell'appello somala, che in un primo momento si riteneva fosse l'obiettivo degli Shabaab.

Il commando è stato quindi costretto a rifugiarsi all'interno dell'edificio privato facendosi scudo - secondo diverse fonti - di ostaggi civili.

Sono seguite feroci sparatorie tra gli estremisti, armati di Ak47 e granate, e le forze si sicurezza. Dopo oltre 20 ore, i militari sono riusciti a penetrare nell'edificio, uccidendo «tutti gli estremisti».

L'hotel sorge in una delle più affollate e protette zone della capitale, teatro già in passato degli attacchi degli Shabaab. Nel 2017, non lontano dal luogo dell'attacco odierno, l'esplosione di un camion bomba causò la morte di 500 persone.

L'esplosione delle autobomba, due secondo alcune versioni guidate da altrettanti kamikaze, ha devastato la strada principale, celebre per i propri negozi e ristoranti. Alcuni edifici sono stati letteralmente sventrati. Il bilancio delle vittime «è destinato ad aumentare», riferiscono fonti mediche: «Molti hanno perso gli arti, le ferite sono orrende».

L'attacco a Mogadiscio è solo l'ultimo degli Shabaab, la più importante formazione armata della galassia di al Qaeda. A metà gennaio l'obiettivo è stato un hotel di lusso a Nairobi: 14 i morti e ore di assedio per eliminare i terroristi. Dall'inizio dell'era Trump, gli Usa hanno incrementato esponenzialmente i raid mirati contro gli estremisti somali. Nel 2018 sono stati 50. Dall'inizio dell'anno sono già arrivati a quota 24. Nell'ultimo compiuto oggi sono stati uccisi 26 Shabaab.

KEYSTONE/EPA (SAID YUSUF WARSAME)
Guarda tutte le 15 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
SUDAFRICA
4 ore
Non sono diamanti, ma cristalli di quarzo
Il valore delle "pietre misteriose" scoperte in Sudafrica crolla quindi drasticamente
GIAPPONE
7 ore
Vaccini a rilento, in Giappone si punta ora sulle aziende
L'iniziativa ha preso il via oggi. Toyota vaccinerà 80'000 persone. Rakuten 60'000.
FOTO
INDIA
10 ore
Arrivano i monsoni. E centinaia di corpi potrebbero finire nel Gange
Il numero di sepolture sulle sponde del fiume sacro è esploso a causa della pandemia
GERMANIA
12 ore
Euro 2020: Allianz Arena illuminata di arcobaleno contro Orbán e le sue leggi «omofobe»?
Lo chiede il Consiglio comunale di Monaco in occasione di Germania-Ungheria. Troppo politico?
STATI UNITI
14 ore
Maxi-incidente in autostrada, morti 9 minorenni e un 29enne
Tragico il bilancio di un tamponamento di massa avvenuto in Alabama
FOTO E VIDEO
STATI UNITI
16 ore
Un'oasi verde sul fiume Hudson: ecco Little Island
La nuova attrazione "fluttuante" è costata 260 milioni di dollari e ospita decine di specie di piante
PORTOGALLO
1 gior
A Lisbona il 60% dei casi di Covid è di variante Delta
L'impennata dei contagi è legata all'apertura ai turisti (britannici) ma il vaccino sembra stia limitando i danni
STATI UNITI
1 gior
Al di là dei successi all'estero, la vera sfida di Biden si gioca tutta in casa
E Putin fa molta meno paura dei repubblicani al Senato, dove rischia di insabbiarsi. E c'è scontento anche fra i dem
BELGIO
1 gior
Ritrovato senza vita dopo un mese il soldato "negazionista"
Il 46enne, classificato come potenziale terrorista, si era dato alla macchia dopo aver rubato armi da una base militare
FOTO
BRASILE
1 gior
«Cinquecentomila morti. Ed è colpa sua»
Il presidente Bolsonaro nel mirino delle proteste per aver banalizzato la pandemia di Covid-19.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile