Keystone
ITALIA
31.12.18 - 16:280

Tifoso ucciso, l'agguato scatenato da un petardo

Il capo ultrà dell'Inter arrestato questa mattina sarà interrogato mercoledì dal giudice delle indagini preliminari

MILANO - È stato un petardo a dare il via all'agguato che lo scorso 26 dicembre ha portato alla morte dell'ultrà Daniele Belardinelli. Il particolare emerge dalle spontanee dichiarazioni di un «giovanissimo ultrà dei Viking», Flavio Biraghi, che è stato denunciato in stato di libertà.

«Era stato convenuto - riporta l'ordinanza cautelare che l'agenzia di stampa italiana Ansa ha visionato - che al momento dell'esplosione di un petardo tutti avrebbero dovuto muoversi verso via Novara per 'fermare la carovana di veicoli di tifosi napoletani e quindi scontrarsi con questi ultimi'».

«Biraghi - si legge nell'ordinanza di custodia cautelare a carico di Marco Piovella - ha dichiarato di essersi recato al baretto vicino allo stadio e di aver poi raggiunto via Fratelli Zoia dove si era unito a un centinaio di ultrà tra cui 30 francesi del Nizza e circa 10 provenienti da Varese (...)». Dopo gli scontri quando «era stato dato l'ordine di allontanarsi» aveva quindi «nuovamente raggiunto il baretto e poi era entrato allo Stadio».

Mercoledì l'interrogatorio - Comparirà mercoledì davanti al giudice delle indagini preliminari (Gip) Guido Salvini, per l'interrogatorio di garanzia, Marco Piovella, il capo ultrà dell'Inter arrestato stamani in relazione agli incidenti del 26 dicembre scorso. Piovella, assistito dall'avvocato Mirko Perlino, dopo le rivelazioni di un indagato si era presentato in Questura per sostenere di essere stato presente agli scontri ma non di averli organizzati. L'ultras, davanti al giudice, dovrà rispondere di lesioni e rissa aggravata per il fatto che dagli scontri è scaturita la morte di Daniele Belardinelli e erano stati feriti a colpi d'arma da taglio quattro supporter del Napoli. Nell'ordinanza di custodia cautelare in carcere non è contestato l'omicidio.

TOP NEWS Dal Mondo
CINA
1 ora
Volkswagen investe nell'elettrico
Per il momento, il colosso automobilistico punta sul mercato cinese
STATI UNITI
1 ora
Terza notte di scontri a Minneapolis, colpito anche il commissariato
Un corteo ha marciato per le vie della città, urlando slogan contro la polizia e il presidente americano
VIDEO
AUSTRALIA
3 ore
Ash, il primo koala nato nel parco dopo gli incendi
I guardiani hanno deciso di dargli un nome simbolico, che richiama la tragedia che ha colpito per mesi il Paese
UNIVERSO
9 ore
Un pianeta abitabile a soli quattro anni luce di distanza?
Un team internazionale di ricercatori indaga sull'abitabilità di Proxima b
HONG KONG
11 ore
Si alza l'ombra della Cina: l'inferno torna a Hong Kong
Le leggi al vaglio minano i diritti civili e le libertà del popolo di Hong Kong, l'allarme di Amnesty International
FRANCIA
12 ore
Saltano 15mila posti di lavoro da Renault
Il costruttore spera di gestire i tagli attraverso le uscite volontarie, misure di mobilità interna e riqualificazione
VENEZUELA / USA
13 ore
Band venezuelane finanziate dagli Usa per «promuovere la libertà d'espressione»
L'idea era quella di destabilizzare il governo Chavez nel 2011. La stessa tattica è stata attuata anche a Cuba
FRANCIA
15 ore
«Favorevoli a riaprire i confini interni europei il 15 giugno»
Il Governo francese ha presentato oggi la prossima fase di riapertura del Paese
NUOVA ZELANDA
15 ore
L'89% dei neozelandesi vuole continuare a lavorare da casa
Lo indica uno studio dell'Università di Otago: il 73% sostiene di essere stato "ugualmente o più produttivo"
STATI UNITI
15 ore
La Casa Bianca quest'estate non aggiornerà le previsioni economiche ufficiali
Non succedeva dagli anni '70, secondo alcuni si è deciso così perché Trump non vuole che si parli di recessione
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile