STATI UNITI
09.11.18 - 18:000
Aggiornamento : 20:23

Sopravvissuto al massacro di Las Vegas, muore nella sparatoria californiana

Il 27enne Telemachus Orfanos è una delle 12 vittime del Borderline Bar and Grill di Thousand Oaks. La madre: «Non voglio preghiere né pensieri, voglio il controllo delle armi»

LOS ANGELES - Era riuscito a sopravvivere al massacro di Las Vegas, ma ha perso la vita in un'altra sparatoria, quella di mercoledì in California.

L'anno scorso Telemachus Orfanos, 27 anni, era al concerto di musica country nella città del Nevada dove sono morte 58 persone e quasi 500 sono rimaste ferite. Lui si è salvato, ma il destino ha voluto che mercoledì sera si trovasse al Borderline Bar and Grill di Thousand Oaks, in California, un locale a meno di 10 minuti da casa sua, e lì è stato ucciso insieme ad altre 11 persone da Ian David Long.

La madre del giovane, Susan Schmidt-Orfanos, ha detto di non volere preghiere, ma una stretta su pistole e fucili. «Mio figlio era a Las Vegas con un amico ed è tornato a casa, ma non è tornato a casa ieri sera. Non voglio preghiere, non voglio pensieri, voglio il controllo delle armi», ha detto ai media Usa. Voglio che il Congresso «passi una norma sul controllo delle armi in modo che nessun altro abbia un figlio che non torna a casa», ha precisato.

TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
2 ore

Prima notte a terra per i migranti della Open Arms

Gli 83 naufraghi sono stati accolti presso l'hotspot di Lampedusa

REGNO UNITO
3 ore

Presentato in Galles il progetto per una “toilette pubblica anti-sesso” 

È accaduto a Porthcawl, dove la popolazione ha mostrato non poche perplessità. Il consiglio comunale: «Un fraintendimento, forniremo servizi igienici di tipo tradizionale»

STATI UNITI
14 ore

Tredicenne malata di cancro, un giudice la obbliga a curarsi

La ragazza che soffre di un tumore al fegato aveva deciso di smettere con la chemioterapia affidandosi a terapie naturali. Ma un tribunale la obbligherà ad affrontare un intervento chirurgico

STATI UNITI
14 ore

Ragazzi ai lavori forzati, incriminati due texani

Gary Wiggins e sua moglie Meghann sono stati ritenuti colpevoli di traffico di esseri umani: «Attraverso la coercizione hanno impiegato quattro minorenni tra il 17 maggio e il 25 luglio 2018»

GERMANIA
15 ore

Lufthansa, paghi molto di più ma ti pulisci la coscienza

La compagnia propone al passeggero un'autotassazione al fine di finanziare l'acquisto di bio-carburante

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile