Keystone
STATI UNITI
09.11.18 - 08:110

Immigrazione e asilo: stretta di Trump, speranza per Pelosi

Il tema rimane caldo subito dopo le elezioni

NEW YORK - «È il momento di parlare di una riforma dell'immigrazione». Lo afferma la democratica Nancy Pelosi in un'intervista alla Cnn, dicendosi fiduciosa al 100% che sarà la prossima Speaker della Camera. Pelosi aspira al ruolo ma, nonostante la vittoria dei democratici alla Camera, si trova ad affrontare una dura resistenza da parte degli esponenti del suo stesso partito.

Stretta di Trump sull'asilo, no a chi entra illegalmente - L'amministrazione Trump annuncia la stretta sul diritto di asilo per i migranti in arrivo negli Stati Uniti: chi entra illegalmente non potrà richiederlo. Una mossa dettata da quella che viene definita coma una "emergenza nazionale" e con la quale il presidente americano archivia definitivamente le elezioni di metà mandato, già 'cancellate' dalla cacciata del ministro della giustizia di Jeff Sessions dal governo. E una misura di fatto ad hoc contro la carovana in arrivo al confine tra Usa e Messico.

È proprio il ministro della giustizia pro-tempore Matthew Whitaker, al suo primo giorno di lavoro, a imprimere il marchio sulla nuova misura anti-immigrazione, che arriva a poche ore dallo schiaffo subito dal tycoon sui Dreamers. La Corte d'appello del Nono Circuito ha infatti dato ragione a questi ultimi: l'amministrazione non può cancellare il Deferred Action for Childhood Arrivals (il provvedimento conosciuto come Daca) approvato da Barack Obama che tutela i giovani nati negli Usa da genitori immigrati illegali. Farlo - spiegano i giudici - è probabilmente illegale.

Ma Trump tira dritto con la sua linea dura. In sfida alla legge federale e alle convenzioni internazionali, la sua amministrazione propone di vietare a chi entra illegalmente nel paese di richiedere l'asilo. A loro, al contrario, sarà riservata una procedura di espulsione rapida. Il divieto è rivolto in particolare a chi attraversa il confine americano dal Messico ed è diretto a scoraggiare la carovana di migranti attualmente in Centro America e in movimento verso gli Stati Uniti. ''Il nostro sistema di asilo è sopraffatto da troppe richieste senza merito da parte di stranieri che così mettono sotto un enorme peso le nostre risorse, impedendoci di assicurarle in modo rapido a coloro che meritano l'asilo veramente'', affermano Whitaker e il segretario all'interno Kirstjen Nielsen.

Secondo l'amministrazione, il sistema delle richieste di asilo è infatti abusato da coloro che cercano negli Stati Uniti opportunità economiche o il ricongiungimento familiare, e non sicurezza. Le restrizioni alle richieste di asilo non entreranno in vigore fino a quando il presidente Donald Trump non annuncerà limiti e sospensioni degli ingressi negli Stati Uniti dal Messico, annuncio che è atteso nelle prossime ore.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
32 min
Incendio in un sottotetto, due morti a Milano
Il rogo è divampato nella notte in zona Navigli. I pompieri hanno spento le fiamme e hanno trovato i corpi senza vita di un uomo di 29 e una donna di 27 anni. Una terza persona si è salvata
STATI UNITI
2 ore
Evaso due volte, viene ritrovato a 2mila km di distanza nascosto nei boschi
Il 27enne Drake Kately era scappato di prigione per la seconda volta a inizio settembre. Viveva in una capanna di fortuna
STATI UNITI
2 ore
Mette in vendita sul Web il compagno di classe come «schiavo»
Il 14enne dell'Illinois ha pubblicato l'annuncio online con la foto di un giovane afroamericano della sua classe. È accusato di crimini d'odio
STATI UNITI
11 ore
Trump sta pensando a una nuova indagine sul "Made in Europa"
E si profila la minaccia di una nuova serie di dazi in “stile cinese", e intanto si specula su quali settori possano finire penalizzati
ISRAELE
12 ore
Netanyahu accusato di corruzione: «Questo è un golpe»
La risposta del premier al procuratore che lo ha incriminato: «Si indaghi sì, ma sulla magistratura», lui: «Giorno triste»
ITALIA
12 ore
Tragedia in chiesa, bimba muore schiacciata dall'acquasantiera
È successo a Udine, la piccola stava facendo catechismo quando si è aggrappata al bordo dell'arredo religioso, che non ha retto
ITALIA
14 ore
Violenta la moglie con gli amici. I due si stavano separando
Il 40enne è stato arrestato negli scorsi giorni nell'alto Lario
CINA
14 ore
La Cina "scopre" le patate, è boom nelle cucine
I ricercatori hanno trovato il modo di utilizzarle in oltre 300 ricette tradizionali
STATI UNITI
16 ore
«Non voglio nulla. Non voglio nulla». Gli strambi appunti di Trump
Il foglio con cui il presidente si è presentato ieri alla stampa dopo la tesminonianza di Sondland ha fatto il giro del Web
STATI UNITI
16 ore
Macy's rivede al ribasso le stime 2019
I dati non sono incoraggianti dopo il periodo luglio-settembre
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile