Facebook
GERMANIA
16.10.18 - 06:000

Anna Todd aggredita verbalmente: «Non mi sono sentita protetta»

La scrittrice è stata insultata da un gruppo di uomini mentre era con altre donne del suo staff a Francoforte

FRANCOFORTE - Il suo racconto potrebbe essere quello di una qualsiasi giovane, ma la sua notorietà potrà fungere da cassa di risonanza e la sua disavventura potrà far riflettere maggiormente.

I fatti risalgono all'11 ottobre. Insieme ad alcune donne del suo staff, Anna Todd è stata aggredita verbalmente in un albergo di Francoforte, durante la Buchmesse. La scrittrice, bestseller con il suo libro After, non si è sentita supportata e protetta dai dipendenti dell’hotel dove si trovava e nemmeno dalla polizia.

«Ci hanno detto che siamo tristi, patetiche, stupide. Così disgustose che non avrebbero mai voluto toccarci né fare sesso con noi - ha spiegato la 29enne a Il Corriere della Sera - Sono stati mandati via ma poi il manager del Marriott non ha fatto nulla quando sono tornati e ci hanno aggredito per un’altra ora e mezza».

Ad assalire il gruppo sono stati sei uomini, probabilmente non del luogo, «perché parlavano in inglese con tutti. Non sono mai stati identificati. Avevano il pass per la fiera del libro. Due di loro erano particolarmente aggressivi, per paura di incontrarli nuovamente ho rinunciato al mio intervento alla manifestazione», ha continuato Anna Todd.

«Ho chiamato tre volte la polizia, ma mi hanno risposto che il nostro caso non era un’emergenza». Quando gli agenti sono arrivati la scrittrice ha mostrato loro un video che aveva fatto e postato su Twitter ma, in base alla legge tedesca, «mi hanno detto di cancellarlo o mi avrebbero preso il telefono».

Ma perché la scrittrice di Noi stelle cadenti è stata aggredita? «Non mi hanno riconosciuta come Anna Todd. Gridavano “pazze donne americane”. Ci accusavano di avere votato Trump, di odiare i neri, di invadere altre nazioni. Ci invitavano a tornare nel nostro Paese e ad andare a lamentarci con #MeToo. Hanno approfittato del fatto che fossimo tutte donne».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
1 ora

Prima notte a terra per i migranti della Open Arms

Gli 83 naufraghi sono stati accolti presso l'hotspot di Lampedusa

REGNO UNITO
3 ore

Presentato in Galles il progetto per una “toilette pubblica anti-sesso” 

È accaduto a Porthcawl, dove la popolazione ha mostrato non poche perplessità. Il consiglio comunale: «Un fraintendimento, forniremo servizi igienici di tipo tradizionale»

STATI UNITI
13 ore

Tredicenne malata di cancro, un giudice la obbliga a curarsi

La ragazza che soffre di un tumore al fegato aveva deciso di smettere con la chemioterapia affidandosi a terapie naturali. Ma un tribunale la obbligherà ad affrontare un intervento chirurgico

STATI UNITI
14 ore

Ragazzi ai lavori forzati, incriminati due texani

Gary Wiggins e sua moglie Meghann sono stati ritenuti colpevoli di traffico di esseri umani: «Attraverso la coercizione hanno impiegato quattro minorenni tra il 17 maggio e il 25 luglio 2018»

GERMANIA
15 ore

Lufthansa, paghi molto di più ma ti pulisci la coscienza

La compagnia propone al passeggero un'autotassazione al fine di finanziare l'acquisto di bio-carburante

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile