Guardia di Finanza
ITALIA
02.05.18 - 10:320
Aggiornamento : 11:10

Inseguimento in mare: 2,5 tonnellate di marijuana a bordo di un gommone

Quattro scafisti di nazionalità albanese sono stati arrestati

BRINDISI - Un gommone con a bordo circa 2,5 tonnellate di marijuana è stato bloccato, dopo un inseguimento, al largo di Brindisi dai militari della Guardia di finanza. Quattro scafisti di nazionalità albanese sono stati arrestati.

L'imbarcazione sospetta è stata localizzata, al largo di Brindisi, dalle unità aeronavali della Guardia di Finanza e da un assetto islandese impegnati nell'operazione "Themis 2018" dell'Agenzia Frontex coordinata, a livello nazionale, dall'lnternational Coordination Centre (I.C.C.) istituito presso il Comando Operativo Aeronavale Guardia di Finanza di Pratica di Mare (RM) e in Puglia, dal Gruppo Aeronavale di Taranto.

Gli scafisti quando hanno visto le vedette della Guardia di Finanza, hanno tentato di disfarsi del carico, gettando in mare numerosi involucri contenenti la droga.

Gli equipaggi delle unità navali delle Fiamme Gialle sono riusciti, dopo un breve inseguimento ad elevata velocità, a fermare ed abbordare il gommone.

Con l'aiuto di un elicottero del Corpo, si è poi proceduto al recupero dei pacchi lanciati in mare. Al termine delle operazioni, sono stati ritrovati 10 colli di sostanza stupefacente tipo marijuana in mare e 105 colli rimasti a bordo del gommone, sul quale è stato rinvenuto anche un fucile mitragliatore Kalashnikov completo di caricatore e 30 cartucce.

Il gommone, lungo circa 10 metri, dotato di due potenti motori fuoribordo, è stato sequestrato e condotto agli ormeggi della Sezione Operativa Navale Guardia di Finanza di Otranto (Lecce). Gli scafisti, due 30enni, un 40enne e un 37enne, tutti di nazionalità albanese, sono stati arrestati per detenzione e traffico internazionale di stupefacenti, oltre che per possesso di armi da guerra e posti a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Due dei quattro arrestati hanno precedenti specifici in materia di traffico di stupefacenti e risultano essere destinatari di provvedimenti restrittivi.

La marijuana sequestrata dai finanzieri era confezionata in numerosi colli di varie dimensioni, per un peso di circa 2'517 kg., che complessivamente al mercato clandestino avrebbe fruttato al dettaglio - secondo gli investigatori - oltre venti milioni di euro.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
TURCHIA
2 ore
Terremoto in Turchia: almeno quattordici morti
Il sisma ha avuto luogo attorno alle 20.55 e ha interessato la provincia orientale di Elazig
FRANCIA
3 ore
Ora è ufficiale: il coronavirus è sbarcato in Europa
La ministra della salute francese ha confermato due casi accertati a Bordeaux e Parigi
STATI UNITI
7 ore
Non riuscite a usare Apple Music e iTunes? Non siete gli unici
Numerosi utenti stanno segnalando difficoltà nell’accedere ai servizi della Mela. Impossibile anche aggiornare le app
FOCUS
9 ore
Harry e Meghan, un terremoto "reale"
Il distacco di un principe dalla sua famiglia reale è un fatto storicamente mai accaduto prima. Harry e Meghan lo hanno fatto. Perché?
GERMANIA
10 ore
Sparatoria a Rot am See, ci sono sei morti
La polizia ha arrestato il presunto aggressore
STATI UNITI
11 ore
Una potente esplosione ha scosso Houston
Il boato è stato avvertito a parecchi chilometri di distanza
CINA
13 ore
Disneyland Shanghai chiude e stop ai tour turistici
Per il Capodanno cinese il parco divertimenti è molto affollato: «È per controllare l'epidemia e per la salute dei nostri ospiti»
STATI UNITI
16 ore
JPMorgan, il CEO si mette in tasca oltre 31 milioni di dollari
Il compenso di Jamie Dimon nel 2019 è aumentato del 2% rispetto all'anno precedente. Nel 2018 era stato il più pagato
FOTO
CINA
16 ore
Migliaia di persone in coda negli ospedali: a Wuhan si sfiora il panico
Nuovo coronavirus, il numero dei casi confermati è in continua ascesa: ora siamo a 876
STATI UNITI
16 ore
Trimestre sopra le attese per Intel
L'utile per azione è risultato pari a 1,52 dollari, oltre gli 1,25 su cui scommetteva il mercato
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile