earthquake-report
COREA DEL SUD
15.11.17 - 08:360
Aggiornamento : 17:57

La terra trema in Corea del Sud: «Nessun danno ai reattori»

Due scosse di magnitudo 5,5 e 5.4 sono state registrate in mare, a sei chilometri da Pohang, città nella cui area è presente un centrale nucleare

SEUL - La Corea del Sud è stata scossa da un terremoto di magnitudo 5.4, il secondo più potente dal 1978, anno di inizio della raccolta dei dati: cause naturali e nessun legame con detonazioni nucleari di Pyongyang, è stato avvertito ovunque, da Seul fino all'isola meridionale di Jeju.

Un evento tanto straordinario da spingere il ministero dell'Educazione a posticipare da domani al 23 novembre i temutissimi test di ammissione all'università (Csat o 'suneung'), già pronti e programmati nei quasi 1'200 edifici sparsi in tutto il Paese.

Poco più di 50 feriti, di cui un paio in modo più serio, e danni a una trentina di edifici che hanno spinto le autorità a evacuare 1'300 persone a Pohang, sulla costa di sudest. La città industriale sulla costa di sudest è risultata la più colpita: la Korea Meteorological Administration (Kma), riducendo la magnitudo da 5.5 a 5.4, ha infatti individuato l'epicentro a 9 km a nord e l'ipocentro a 9 km di profondità.

Il terremoto è avvenuto intorno alle 14:29 locali (6:29 in Svizzera) preceduto da due piccole scosse e seguito da altre 30 d'assestamento fino a notte fonda di magnitudo 2.4-4.3.

Il sisma più potente in Corea del Sud, di 5.8, si è verificato nell'ottobre del 2016 a Gyeongju, poco distante da Pohang, in un'area dove ci sono sei reattori nucleari. Le unità, ha fatto sapere l'operatore statale Korea Hydro & Nuclear Power, hanno funzionato «regolarmente, senza alcun arresto precauzionale o perdita di potenza».

Solo piccoli disservizi agli impianti di microchip di Samsung e Sk Hynix, mentre le acciaierie di Posco hanno continuato la produzione.

Il presidente Moon Jae-in, di ritorno dal viaggio nel sudest asiatico, ha tenuto un meeting per esaminare la situazione con focus alle condizioni degli impianti industriali e nucleari, dando disposizioni di pronta assistenza alle popolazioni colpite per limitare al minimo i disagi.

Gli esperti della Kma hanno messo in guardia dai rischi di nuove scosse di assestamento anche più forti nel corso dei prossimi mesi.

TOP NEWS Dal Mondo
GIAPPONE / COREA DEL NORD
2 ore
Tokyo: una donna si è ammalata due volte
Le autorità sanitarie di Osaka hanno comunicato che è il primo caso di questo genere
ITALIA
7 ore
Lombardia, governatore in auto-isolamento e 37 guariti
I due focolai, quello lombardo e quello veneto, sono risultati essere collegati.
STATI UNITI
8 ore
Coronavirus: primo caso da origini non chiare
Il contagiato non ha di recente viaggiato in un paese straniero o avuto contatti con persone malate
CINA
8 ore
Coronavirus: accertati 433 nuovi casi e 29 morti
Cala ancora il numero di vittime come pure quello dei pazienti in gravi condizioni
STATI UNITI
10 ore
Lui non le compra l'erba, lei lo accoltella con una katana
Una dimenticanza è stata all'origine di un truculento scontro per una coppia del Michigan
STATI UNITI
10 ore
Scopri se il tuo tipo barba è problematico per il coronavirus
Un'anticipazione: se ce l'hai probabilmente lo è, parola di un nuovo grafico del Centro Controllo Malattie americano
STATI UNITI
10 ore
La ciotola è "offline" e così cani e gatti restano senza cibo
Problemi tecnici per lo “smartfeeder” prodotto da Petnet. Le lamentele sui social
GERMANIA
19 ore
Studenti fanno l'esame ma scompare nel nulla: dovranno ripeterlo
Più di 250 studenti dell'Università di Siegen dovranno ripetere un esame che hanno effettuato e che non si sa dove sia
CINA
22 ore
Scarseggiano gli edulcoranti artificiali: Coca Light e Zero a rischio?
L'azienda dice di aver attivato «piani di approvvigionamento di emergenza».
ITALIA
22 ore
Coronavirus, guarita la prima malata. Madre positiva dà alla luce bimbo sano
La turista cinese era in quarantena allo Spallanzani da fine gennaio. La neomamma invece era stata ricoverata ieri
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile