Keystone
INDIA
29.07.17 - 10:580
Aggiornamento : 11:36

Violentata dallo zio a 10 anni, la Corte le nega l'aborto

Secondo un parere medico l'interruzione della gravidanza potrebbe avere conseguenze infauste per la bambina

NUOVA DELHI - La Corte Suprema dell'India ha negato l'aborto ad una bambina di dieci anni violentata dallo zio dopo aver ricevuto il parere di una equipe medica secondo cui alla 32esima settimana una eventuale interruzione della gravidanza potrebbe avere conseguenze infauste per la bambina.

I giudici del massimo tribunale indiano, ha riferito ieri Ndtv, hanno disposto sulla base del rapporto medico che lo Stato si preoccupi piuttosto di fornire alla futura madre in erba, appartenente a una famiglia molto umile, tutta l'assistenza sanitaria possibile.

La gravidanza è stata scoperta dai genitori soltanto poco tempo fa quando la piccola si è lamentata per dolori al ventre. Dopo un esame ginecologico la bambina ha rivelato di essere ripetutamente stata violentata per sette mesi dallo zio.

La legge indiana proibisce categoricamente gli aborti oltre la ventesima settimana, a meno che la vita della madre non sia in pericolo.

L'emittente ha ricordato che l'India ha un non invidiabile primato di 20'000 casi di violenza sessuale su minori registrati nel 2015. Nel 2014 un rapporto dell'Onu ha rivelato che uno di ogni tre stupri in India è subito da una persona di minore età.

Commenti
 
sedelin 1 anno fa su tio
zio bastardo!
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
4 ore

Estradata in Italia la "Bonnie" che truffò anche Clooney

A suo carico pendeva un mandato di arresto internazionale per una valanga di truffe messe a segno, compresa quella nei confronti del celebre attore

REGNO UNITO
6 ore

Gas sulla metro a Londra, caccia a due uomini

Avrebbero usato dei lacrimogeni durante una rissa. Diverse persone sono state assistite fuori dalla stazione di Oxford Circus

ITALIA
8 ore

Addio a Francesco Borrelli, capo del pool Mani Pulite

L'ex procuratore generale di Milano si è spento a 89 anni in ospedale. Era ricoverato da un paio di settimane presso l'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano

STATI UNITI
11 ore

Un alleato di Trump per Amazon

Il colosso avrebbe assunto Jeff Miller per fare lobby per le sue attività di cloud-computing. Nel mirino il contratto Jedi del Pentagono

MONDO
11 ore

Cinquant'anni fa il sogno di camminare sulla Luna diventava realtà

Il 20 luglio 1969 l'Apollo 11 atterrava sul satellite terrestre. Il primo piccolo passo fatto da Neil Armstrong rappresentava un balzo da gigante per l'umanità

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile