COREA DEL NORD
01.03.17 - 16:190

Pyongyang attacca: «Kim ucciso da Usa e Seul»

Secondo le autorità nordcoreane sono proprio Stati Uniti e Corea del Sud a possedere il gas nervino Vx

PYONGYNG - La Corea del Nord rilancia e accusa gli Usa e la Corea del Sud della morte di "Kim Chol", il nome del nordcoreano con un passaporto diplomatico ucciso il 13 febbraio all'aeroporto internazionale di Kuala Lumpur e risultato essere invece Kim Jong-nam, il fratellastro del leader Kim Jong-un.

«La causa della morte non è stata ancora chiarita, ma le autorità Usa e sudcoreane incolpano senza motivo la Corea del Nord affermando che fu intossicato da un'alta concentrazione di gas nerviso Vx», ha riportato oggi l'agenzia ufficiale Kcna.

Il dispaccio prende di mira l'agente Vx, tra le sostanze più tossiche mai prodotte in laboratorio. «I media mondiali si interrogano sul fatto che se sul volto e le labbra di Kim Chol fossero state trovate tracce dell'agente Vx, l'ambulanza che lo ha trasportato e la polizia che lo ha aiutato sarebbero dovuti essere intossicati. E di conseguenza anche l'intero aeroporto avrebbe dovuto essere chiuso, ma è pienamente operativo».

L'uso del gas nervino, quindi, è addebitato a Usa e/o Corea del Sud, perché Washington è uno dei pochi Paesi al mondo in possesso di tali sostanze.

«Quasi tutti hanno eliminato le armi chimiche in base alla convenzione Onu che le mette al bando, ma solo Usa e altri Paesi continuano a possederle. Quello che è maggiormente problematico - si legge ancora - è che è gli Stati Uniti stanno introducendo in Corea del Sud ogni tipo di arma chimica».

Pyongyang, secondo diverse fonti di intelligence e think tank, si ritiene abbia sviluppato e accumulato negli anni circa 3000-5000 tonnellate di armi chimiche. La polizia malese ha arrestato un nordcoreano, Ri Jong-chol, per l'ipotesi di traffico di sostanza proibita e utilizzata per uccidere Kim Jong-nam, pur avendo nel mirino almeno altri otto cittadini di Pyongyang, di cui almeno la metà ritornati già in patria.

La Kcna, infine, considera l'episodio come un'iniziativa di Seul e Washington per alimentare a livello mondiale un sentimento anti Pyongyang: non dovrebbero però dimenticare che «posizione strategica della Corea del Nord come potenza nucleare».

TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
1 ora
Gabbiani aggressivi causa coronavirus
Una contea dell'Inghilterra mette in guardia la popolazione dal mangiare all'aperto.
STATI UNITI
10 ore
Zoom risponde alle critiche: «Ci dispiace, stiamo risolvendo i problemi»
Il fondatore dell'applicazione, Eric S. Yuan, si scusa per le falle a livello di privacy e sicurezza dei dati
STATI UNITI
11 ore
Minacciato il massimo esperto Usa di Covid-19
Trump, nel briefing di mercoledì, aveva affermato: «Non ne ha bisogno, tutti gli vogliono bene»
MONDO
12 ore
Un milione di casi e metà dell'umanità rinchiusa in casa
Superata la soglia dei 50mila morti. Il Paese con più decessi rimane l'Italia, tallonata dalla Spagna.
REGNO UNITO
12 ore
"Congelati" 28mila dipendenti di British Airways
Per ora non ci saranno esuberi e licenziamenti
ITALIA
13 ore
Calano i nuovi positivi e i decessi in Lombardia
Sono 13915 le persone che hanno perso la vita in Italia dall'inizio dell'emergenza
STATI UNITI
15 ore
Quanto dovremo stare a casa?
Uno studio traccia le tempistiche per il contenimento del coronavirus
STATI UNITI
15 ore
YouTube si starebbe preparando per fare guerra a TikTok
Con un App di nome "Shorts" che potrebbe arrivare già entro l'anno e punterà tanto sul suo catalogo di canzoni
REGNO UNITO
16 ore
«Cosa fa in stazione?» Lei non risponde e si prende la multa
La donna è stata dichiarata colpevole di violazione del "Coronavirus Act 2020"
STATI UNITI
16 ore
Corsa alle armi, a marzo venduti due milioni di pistole negli Stati Uniti
Gli americani sarebbero preoccupati da possibili disordini civili
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile