print screen /CNN Turk
TURCHIA
12.01.16 - 09:490
Aggiornamento : 11:39

Corpi distesi nella piazza e persone intrappolate nell'hotel in fiamme, paura a Istanbul

Almeno 10 morti e 15 feriti, ma il bilancio è destinato a salire. Forse l'attacco di kamikaze. Diversi gli svizzeri in vacanza a Istanbul

ISTANBUL - Diverse persone sono rimaste ferite e vi sarebbero anche dei morti nell'esplosione di origine sconosciuta avvenuta in piazza Sultanahmet, a Istanbul. Lo riportano i media turchi. Le cause della deflagrazione non sono note. Le vittime sarebbero perlopiù turisti. 

Aggiornamento alle 11:22 - Gli autori delle due esplosioni non sono ancora noti, ma stando alle prime ipotesi potrebbe trattarsi di un attacco terroristico firmato dal PKK o dallo Stati islamico. La stessa ipotesi è stata palesata dal governo turco.

Aggiornamento alle 11:14 - l governo turco ha imposto il divieto sulla diffusione delle notizie da parte dei media turchi relative all'esplosione di stamani nella zona turistica di Sultanahmet, a Istanbul, che ha causato almeno 10 morti e 15 feriti. Non è la prima volta che le autorità annunciano una simile misura. Secondo I-Télé "fotografi e cameramen sarebbero stati attaccati dalle forze di sicurezza".

Aggiornamento alle 11:06: Gli autori delle due esplosioni non sono ancora noti, ma stando alle prime ipotesi potrebbe trattarsi di un attacco firmato dal PKK o dallo Stati islamico.

Aggiornamento alle 10:47 - A Istanbul in questo momento ci sono anche diversi svizzeri in vacanza. "Abbiamo almeno due clienti svizzeri che stanno soggiornando attualmente a Istanbul, e che hanno prenotato attraverso le nostra agenzia. Stiamo provando già a metterci in contatto con loro" ha dichiarato Gaby Malacrida, Manager Ticino Hotelplan Suisse.

Aggiortmanto alle 10:46 - Il primo ministro turco Ahmet Davutoglu sta tendendo un meeting di emergenza su come gestire la situazione dopo l'esplosione con morti e feriti verificatasi nel centro storico di Istanbul. Lo riportano i media turchi.

Aggiormento alle 10:35Almeno 10 persone sarebbero state uccise nell'esplosione che stamattina ha colpito la zona turistica di Sultanahmet a Istanbul. Lo riferisce la tv turca Haberturk. Secondo l'ufficio del governatore i feriti sarebbero almeno 15. Stando ad alcuni media tra i feriti ci sono turisti francesi e tedeschi.

Un forte boato è stato udito nei pressi della Basilica di Santa Sofia e la Moschea Blu, nei pressi dell'obelisco di Teodosio in piazza. Sul posto sono giunte ambulanze e polizia. Secondo alcune fonti un kamikaze si è fatto esplodere, mentre altri parlano di un ordigno nascosto sotto una panchina ad una fermata del tram.

Quartiere chiuso dalla polizia - La polizia turca ha chiuso il quartiere turistico dopo la violenta esplosione: lo riporta Sky News.

Seconda esplosione in un hotel - Nel frattempo si è verificata una seconda esplosione in un Hotel nel quartiere di Maltepe. L’edificio è in fiamme ci sarebbero anche in questo caso morti e feriti e diverse persone rimaste intrappolate all’interno.

Turchia a rischio attentati - Il DFAE segnala la Turchia come una zona a rischio per i turisti.

"Le tensioni politiche interne e i conflitti armati nei Paesi confinanti Siria e Irak hanno ripercussioni sul piano della sicurezza .- si legge sulla pagina del Dipartimento federale degli affari esteri -. Le autorità turche segnalano il rischio di attentati terroristici. Malgrado l’aumento delle misure di sicurezza tale rischio sussiste in tutto il paese".

print screen /CNN Turk
Guarda le 4 immagini
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
33 min
Sono loro i vip che hanno guadagnato di più nell'ultimo anno
Lo svela il consueto Forbes, fra sorprese grazie ai successi su Netflix e chi è stato castigato dal coronavirus
STATI UNITI
1 ora
Oggi si tiene la prima cerimonia funebre per George Floyd
L'inizio è fissato per le 19 ora svizzera, oggi davanti al giudice anche 3 degli ex-poliziotti coinvolti nell'omicidio
UNIONE EUROPEA
2 ore
Coronavirus: la Bce quasi raddoppia il piano d'acquisto per l'emergenza
È una sorpresa per molti investitori. L'operazione supera ora i 1'000 miliardi di euro.
ITALIA
3 ore
Il pronto soccorso di Codogno riapre: e c'è già il primo caso sospetto Covid
Il paziente è stato immediatamente isolato.
REGNO UNITO / GERMANIA
3 ore
I genitori di Maddie: è una svolta «potenzialmente molto significativa»
Il sospettato sarebbe stato condannato per uno stupro commesso circa un anno e mezzo prima della scomparsa della bimba
STATI UNITI
4 ore
Mattis: Trump «sta cercando di dividerci»
Dura presa di posizione dell'ex Segretario alla Difesa statunitense contro il presidente
UNIONE EUROPEA
5 ore
«I salvataggi delle compagnie di bandiera sono illegali»
«Vogliamo condizioni di parità» ha dichiarato Michael O'Leary
PORTOGALLO
7 ore
Caso Madeleine McCann, c'è un sospetto
Le indagini hanno permesso di identificare un uomo tedesco di 43 anni
STATI UNITI
8 ore
L'autopsia di George Floyd rivela che era positivo al coronavirus
Proteste pacifiche in molte città Usa, ma a New York 90 nuovi arresti
EUROPA
10 ore
Riconoscimento facciale? Bastano gli occhi, o la camminata
Le mascherine, che bloccano l'operatività del riconoscimento facciale, non hanno effetti su altri sistemi
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile