EXPO 2015
29.04.15 - 14:310
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

Mazze e martelli, petardi e molotov. A Milano arrivano i No Expo

Iniziano i primi sequestri e le denunce contro i manifestanti che, per il primo maggio, si attendono a migliaia

MILANO - A due giorni dall'apertura dell'Expo 2015 di Milano cominciano a farsi sentire anche i manifestanti contrari all'evento mondiale che si terrà nel capoluogo lombardo.

Maschere antigas, martelli frangivetro, petardi, mazze di legno e ferrate, fionde, materiale per confezionare molotov. È quanto sequestrato dalla Digos in alcuni appartamenti in via degli Apuli 1 e 2, occupati da 26 militanti No Expo.

Al momento sono già scattate 25 denunce per occupazione contro sei italiani, 16 francesi e 3 tedeschi. Un tedesco è finito in manette per detenzione di materiale esplosivo. Nella sua auto parcheggiata a poca distanza è stata trovata infatti una scatola contenente benzina, bottiglie, pezzi di stoffa, carta igienica. Insomma, il kit per creare una delle bombe molotov.

L’operazione arriva a pochi giorni dall’inaugurazione di Expo e rientra in un piano di monitoraggio in vista del corteo del primo maggio.

È stato anche sgomberato lo spazio sociale “Base di solidarietà popolare”, a circa cento metri di distanza da Expo, che era il punto di ritrovo di un gruppo anarchico.

Non c’è allarmismo, ma i timori sono altissimi. Il temuto arrivo dei contestatori stranieri è cominciato. Molti hanno occupato appartamenti, magazzini dismessi, capannoni alla periferia.

Molti di loro sono gli stessi che un mese e mezzo fa in Germania hanno scatenato l’inferno e adesso sembrano intenzionati a fare lo stesso a Milano.

Sono 2.600 le persone di rinforzo ai reparti già schierati che il Viminale ha deciso di inviare per i sei mesi dell’Expo. Almeno 2.000 si aggiungeranno in questi giorni per presidiare ee eventualmente militarizzare la città.

Il rischio è che vengano prese di mira le sedi di banche, multinazionali. Ma non è escluso che anche la Borsa possa diventare un bersaglio.

Guarda le 4 immagini
TOP NEWS Dal Mondo
FRANCIA
1 ora
Quando le onde portano... la droga
Pacchi pieni di sostanze stupefacenti approdano da parecchie settimane sulle coste francesi, le autorità stanno indagando sul perché
AUSTRALIA
9 ore
Qantas punta all’aviazione sostenibile
La compagnia australiana intende arrivare a zero emissioni entro il 2050
ARGENTINA
10 ore
Bambina di dieci anni incinta del fratello
A causa di dolori alla schiena e alla pancia, ha appreso di essere all'ottavo mese di una gravidanza. Sarebbe stata violentata
POLONIA
12 ore
Bruciata la bandiera dell'Unione europea
È accaduto durante la Marcia indetta a Varsavia da varie organizzazioni nazionaliste radicali polacche in occasione della Festa dell'indipendenza
CINA
13 ore
Alibaba, shopping dei "singoli" da record: 38,37 miliardi di franchi
Ci sono voluti appena 68 secondi per raggiungere un miliardo di dollari di spesa
STATI UNITI
14 ore
Fabbricare bambini 'su misura', gli esperti insorgono
Una start up statunitense ha iniziato ad offrire un test genetico per individuare l'embrione migliore
ITALIA
14 ore
Dai diamanti delle Alpi nuovi indizi sull'origine della vita
Lo testimonia lo studio pubblicato sulla rivista Nature Communications da Maria Luce Frezzotti, geologa dell'Università di Milano-Bicocca
REGNO UNITO
15 ore
Clima: Australia maglia nera, ma nessun Paese G20 in linea con gli obiettivi
I ricercatori spiegano che è possibile mettere in atto interventi per una maggiore ambizione climatica
BRASILE
15 ore
La chiazza di petrolio raggiunge il centro per le tartarughe di Linhares
Dopo essersi diffusa nei nove Stati nord-orientali la sostanza inquinante avanza nella regione sud-orientale verso sud
TURCHIA
17 ore
Ex 007 inglese trovato morto a Istanbul
La Russia lo aveva accusato di essere una spia camuffata da operatore umanitario
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile