SYDNEY
12.12.13 - 07:440
Aggiornamento : 18.11.14 - 13:26

Australi: Alta corte vieta matrimoni gay

SYDNEY - L'Alta corte australiana, la più importante giurisdizione del paese, ha vietato oggi i matrimoni omosessuali, pochi giorni dopo la celebrazione delle prime unioni gay nella capitale Canberra, la cui assemblea legislativa aveva votato a favore delle nozze tra persone lo stesso sesso.

"La legge sul matrimonio non è valida per la formazione o il riconoscimento delle nozze per coppie dello stesso sesso", ha dichiarato la Corte, che ha votato la decisione all'unanimità.

"Secondo la Costituzione e la legge federale come è oggi, un'autorizzazione legale del matrimonio omosessuale dipende dal parlamento federale", hanno aggiunto i giudici.

La decisione dell'Alta corte rende incostituzionali e quindi annullate le 27 unioni gay celebrate nei giorni scorsi a Canberra.

Il pronunciamento del Parlamento australiano è atteso per oggi.



ATS
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
STATI UNITI
43 min

Nudi in bicicletta in difesa del clima e dei ciclisti

Circa 3000 persone hanno preso parte alla Philly Naked Bike Ride a Philadelphia

STATI UNITI
10 ore

Dodicesimo giorno di navigazione per Greta

La giovane attivista è quasi giunta alla fine della sua traversata atlantica a zero emissioni: «Ci stiamo avvicinando alla terraferma nordamericana»

STATI UNITI
12 ore

UBS e Deutsche Bank hanno esplorato un'alleanza

Lo riferiscono fonti del Wall Street Journal

SPAGNA
12 ore

Incidente a Maiorca, i morti sono 7

Tra le vittime ci sarebbero due minori

ITALIA
13 ore

Muore dopo 31 anni di coma

Rimase vittima di un incidente quando aveva 22 anni e da allora non si è mai più svegliato

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile