Immobili
Veicoli
Keystone
TURCHIA
23.01.22 - 15:000

«Un bue non diventa un re solo entrando in un palazzo», arrestata la giornalista Sedef Kabas

L'accusa? Aver «platealmente insultato il Presidente» con un proverbio ritenuto offensivo

Il caporedattore ha criticato l'arresto: «Inaccettabile». I sindacati: «Grave attacco alla libertà di stampa»

ANKARA - La nota giornalista turca Sedef Kabas è stata arrestata per aver pronunciato un proverbio considerato offensivo nei confronti del presidente Tayyip Erdogan.

L'accusa si basa su una legge che punisce il reato di «offesa al Presidente», che negli ultimi anni ha portato all'arresto di decine di migliaia di persone. La donna - che è già stata incarcerata in attesa del processo - rischia ora da uno a quattro anni dietro le sbarre.

«C'è un proverbio molto famoso che dice che una testa diventa più saggia quando indossa una corona. Ma vediamo che non è vero», ha detto la giornalista all'emittente Tele1, citando un altro detto: «Un bue non diventa un re solo entrando in un palazzo, ma è il palazzo che diventa una stalla».

Kabas ha negato di aver voluto offendere Erdogan, ma le sue frasi hanno provocato scalpore ed una marea di commenti.

«Una cosiddetta giornalista ha insultato platealmente il nostro Presidente su un canale televisivo che non ha altro scopo che diffondere odio» ha scritto ad esempio su Twitter il portavoce di Erdogan, Fahrettin Altun. «Condanno fortemente questa arroganza, questa mancanza di moralità», ha poi aggiunto.

Merdan Yanardag, caporedattore di Tele 1, ha invece criticato aspramente la detenzione della collaboratrice: «Il suo arresto improvviso nel cuore della notte a causa di un proverbio è inaccettabile», ha scritto su Twitter. «Si tratta di un tentativo di intimidire i giornalisti, i media e la società». Il sindacato dei giornalisti turchi (TGS) ha detto che l'arresto di Kabas è «un grave attacco alla libertà di stampa».

Migliaia di persone sono state accusate e condannate per il reato di "insulto a Erdogan" nei sette anni da quando è diventato Presidente, un dato che ha messo in allerta sia i gruppi attivisti turchi che molte organizzazioni internazionali.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
volabas56 4 mesi fa su tio
Strano, la Turchia è un paese molto molto democratico, con un talebano come presidente.
vulpus 4 mesi fa su tio
Il torto è di essere una donna probabilmente.
emib53 4 mesi fa su tio
Perché non ci spieghi tu cosa, secondo te, è successo?
Yusuf 4 mesi fa su tio
Notizia che non rispecchia la verità, peccato! I giornalisti dovrebbero avere un punta di vista neutrale e non tradurre in questo caso dalla lingua turca all’italiano frasi che non rispecchiano quel che accaduto nella trasmissione del citato articolo.
emib53 4 mesi fa su tio
@Yusuf Vorresti forse dire che oggi la Turchia èancora un paese democratico dove c'è libertà di espressione e di satira?
Yusuf 4 mesi fa su tio
Questo articolo non rispetta assolutamente la realtà! Evidente è che il signor Krcmar non ha conoscenze del turco e non ha le capacità per tradurre le parole d’insulto che sono state commentate in un programma televisivo. Insultare un presidente eletto è reato anche in tutti i Paesi europei!
Brontolo pensionato 4 mesi fa su tio
Possibile riconoscere e dare credito a persone e nazioni che non hanno alcun rispetto dei diritti umani e delle libertà? Una nazione credibile e rispettabile dovrebbe pretendere un immediata liberazione delle giornalista e adottare sanzioni immediate. Un Europa senza spina dorsale e votata unicamente a interessi e potere. Come si fa ad avere fiducia e rispetto della politica di questo mondo..... stiamo lasciando ai nostri figli un triste futuro.
RV50 4 mesi fa su tio
Viva la democrazia ..... a tutti quelli che affermano che in Turchia non sia governato da un "dittatore" con gran consenso dell`EU e Stati Uniti .... qui`non si parla di sanzioni o di diritti umani ma si accetta per vari motivi .... UE ha pagato miliardi al governo Turco per tenere sotto controllo l'emigrazione ; mentre gli Stati Uniti hanno più interessi militari che umanitari .... viva la democrazia turca e avanti con le sanzioni contro Cina e Russia ; per vostra informazione non sono un seguace del comunismo ma di vedere le cose come stanno.
#JenaPlinsky 4 mesi fa su tio
Peró, alcune “civiltà”, “etnie”, “mentalità” come sono aperte… in effetti alcuni dei nostri ben pensanti che ogni scusa la usano per scendere in piazza a rompere le scatole dovrebbero provare certe realtà, magari rinsaviscono e decidono di stare a casa una volta per tutte…
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora
Sparatoria alle elementari: almeno 19 i bambini morti
Si contano inoltre anche due vittime adulte. Il killer, il 18enne Salvador Ramos, era un ex allievo.
RUSSIA
1 ora
La sorte di chi ha deluso Putin
Spariti, silurati, arrestati: sono diversi i comandanti e politici al fianco dello "zar" che non si sono più visti
UNIONE EUROPEA
2 ore
Sempre più pesticidi pericolosi nella frutta europea
La denuncia arriva da un rapporto del Pesticide Action Network che ha analizzato quasi 100'000 campioni
STATI UNITI
9 ore
Sparatoria alle elementari: morti 14 bambini
School shooting in Texas. La strage è tra le più gravi nella storia recente degli Stati Uniti
SVIZZERA/MONDO
9 ore
«Parlare con Putin? Non vale la pena discutere con un malato»
Il sindaco di Kiev era ospite in remoto del Wef: «Ogni euro dato alla Russia è sporco di sangue ucraino»
GERMANIA
10 ore
Schroeder è uscito da Gazprom
L'ex cancelliere lo ha annunciato tramite Linkedin
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
Sarà un mese molto difficile per il Donbass
La Commissione Ue: «Putin sta usando il tema alimentare come un'arma». E «l'impatto si sente non solo sull'Ucraina».
GERMANIA
17 ore
«21 giorni d'isolamento per chi contrae il vaiolo delle scimmie»
Lo ha annunciato oggi a Brema il Ministro della Sanità tedesco, Karl Lauterbach
REGNO UNITO
21 ore
Per questa festa Johnson non è stato multato
Emergono nuove foto da Downing Street: l'opinione pubblica mette in dubbio il processo decisionale della polizia
UCRAINA
1 gior
Quei bombaroli siriani che Putin è pronto a schierare in Ucraina
Si tratta del corpo di artificieri che ha inventato le strazianti “barrel bombs” usate da Assad per far strage di civili
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile