Reuters
MONDO
27.10.21 - 20:580

Merck, pillola anti-Covid garantita anche ai Paesi più poveri

L'azienda americana cederà la licenza per la produzione del generico del suo antivirale

GINEVRA - Il laboratorio americano Merck ha deciso di garantire l'accesso al suo farmaco antivirale contro il Covid ai Paesi più poveri.

La casa farmaceutica ha infatti stretto un accordo con il Medicines Patent Poll (MPP, ong sostenuta dall'Onu che si batte per l'accesso ai farmaci dei Paesi in via di sviluppo), in base al quale Merck cederà la licenza per la produzione della versione generica del suo antivirale molnupiravir, ancora in attesa dell'autorizzazione da parte dell'Fda e dell'Ema, ma già ritenuto molto incoraggiante nella lotta al Covid e nella prevenzione delle ospedalizzazioni, se somministrato nelle prime fasi della malattia.

In base all'accordo, Merck (che sviluppa il molnupiravir insieme a Ridgeback Biotherapeutics) cede una licenza "royalties-free" al Mmp che cederà a sua volta sottolicenze ai produttori di farmaci generici. L'intesa prevede che gli sviluppatori del farmaco non riceveranno diritti di vendita finché il Covid-19 sarà classificato dall'Oms come emergenza salute pubblica internazionale. Quando il farmaco sarà autorizzato, l'accordo contribuirà così a fornire ampio accesso al molnupiravir in 105 Paesi a basso o medio reddito, in particolare in Asia e Africa.

«I risultati provvisori del molnupiravir sono convincenti e consideriamo questo trattamento orale candidato a essere uno strumento potenzialmente importante per aiutare a risolvere l'attuale crisi sanitaria», ha dichiarato il direttore esecutivo del Mpp, Charles Gore, auspicando che questo primo accordo di licenza volontaria per un farmaco legato al Covid incoraggerà altre aziende farmaceutiche a farsi avanti. Dal canto suo la direttrice generale di Ridgeback Biotherapeutics, Wendy Holman, ha dichiarato: «Siamo felici di collaborare con Mpp per garantire che versioni generiche di qualità del molnupiravir possano essere sviluppate e distribuite rapidamente dopo l'autorizzazione regolamentare».

I prezzi del molnupiravir non sono ancora stati stabiliti ma la sua semplicità e la concorrenza tra i produttori di generici dovrebbero poter assicurare costi bassi nei 105 Paesi più poveri, secondo Herve Verhoosel, portavoce di Unitaid, organizzazione di acquisti di farmaci per i Paesi poveri che ha creato il Mpp. L'ong Medici senza frontiere deplora invece che l'accordo non sia andato più lontano e di «escludere quasi metà della popolazione mondiale e dei Paesi dai redditi moderati che hanno importanti capacità di produzione dei farmaci, come il Brasile e la Cina».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
AUSTRIA
8 ore
Il cancelliere austriaco vuole già dimettersi
Alexander Schallenberg si è detto pronto a lasciare l'incarico, appena due mesi dopo il predecessore Kurz
VIDEO
Stati Uniti
9 ore
Uomo armato davanti alla sede delle Nazioni Unite. Minaccia di suicidarsi
Il Palazzo di vetro è stato blindato. La polizia è sul posto. Accorsi anche gli artificieri: c'è una borsa sospetta
GERMANIA
11 ore
Annunciato il lockdown per i non vaccinati
«Il Paese deve unirsi in un atto di solidarietà»: così Angela Merkel e Olaf Scholz in conferenza stampa
REGNO UNITO
16 ore
Un richiamo annuale, «per molti anni a venire»
Senza i vaccini la «struttura fondamentale della nostra società sarebbe minacciata», ha affermato Albert Bourla
VIDEO
STATI UNITI
18 ore
Alec Baldwin dice di «non aver premuto il grilletto»
Prima intervista in tv per l'attore dopo la tragedia di "Rust". Come è finito il proiettile sul set? «Non ne ho idea»
MONDO
21 ore
Chi arriva dall'estero ripudia vivere a Roma
Chi se ne va dal proprio Paese si trova alla grande a Kuala Lumpur, Malaga e a Dubai, malissimo invece a Roma
STATI UNITI
1 gior
Omicron sbarca negli Usa
Un primo caso registrato in California mette in allarme le autorità sanitarie. E anche la Borsa
STATI UNITI
1 gior
Astroworld: metà delle famiglie delle vittime rifiuta l'offerta di Travis Scott
Il rapper si era offerto di pagare le spese per i funerali dei giovani che hanno perso la vita durante il suo concerto
STATI UNITI
1 gior
Donald Trump positivo al Covid già prima del dibattito con Joe Biden?
È la tesi dell'ex-capo del personale della Casa Bianca che ne parla nel suo libro, per il magnate però sono «fake news»
FOTO
GERMANIA
1 gior
Un ordigno bellico è esploso a Monaco
Il bilancio è di quattro feriti, uno dei quali sarebbe in gravi condizioni. Il traffico ferroviario è stato bloccato
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile