Immobili
Veicoli
AFP
AUSTRALIA
22.10.21 - 11:130

A Melbourne si conclude il lockdown più lungo del mondo

Gli abitanti dello Stato di Victoria da oggi possono lasciare la propria abitazione. Levato anche il coprifuoco

MELBOURNE - Anche gli abitanti di Melbourne tornano ad assaporare un po' di libertà, dopo aver trascorso in casa in lockdown più lungo del mondo. Victoria è infatti il terzo Stato, dopo il New South Wales e l'Australian Capital Territory, ad aver raggiunto un tasso di vaccinazione pari al 70%. 

Buone notizie dunque per i 6,7 milioni di abitanti dello Stato di Victoria che da oggi possono lasciare le loro abitazioni in tranquillità, anche se per accedere ai luoghi pubblici devono mostrare il pass vaccinale. Gli studenti sono tornati a scuola, e i ristoranti possono accogliere un numero limitato di clienti nei locali interni. Tolto anche il coprifuoco alle 21.00 nella città di Melbourne. 

Ma non si tratta di un "liberi tutti": i negozi che non vendono beni di prima necessità potranno riaprire solamente quando il tasso della doppia vaccinazione avrà raggiunto l'80%, e le mascherine restano obbligatorie, ricorda la Cnn.

Fino a ieri agli abitanti di Melbourne era consentito uscire solamente per fare la spesa. In totale hanno trascorso ben 262 giorni in lockdown, divisi in due periodi, da luglio a ottobre 2020 e da agosto ad ottobre di quest'anno.

I casi nello Stato di Victoria rimangono comunque piuttosto alti, con 2'189 casi registrati oggi. 

Metà del Paese sta ora convivendo con il Covid-19, mentre l'altra metà sta cercando di aumentare l'adesione alla vaccinazione, controllando i confini. I primi sono stati maggiormente colpiti dalla malattia, mentre i secondi molto meno. E questa situazione sbilanciata non consente al Paese di riaprire totalmente i propri confini al turismo.   

Il Queensland ha intenzione di riaprire i confini il 17 dicembre, indipendentemente dal fatto che i suoi abitanti abbiano raggiunto un tasso di vaccinazione dell'80% con doppia dose. L'Australia occidentale invece pensa addirittura ad un'apertura a dopo Natale. 

AFP
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO E VIDEO
FRANCIA
37 min
Foie gras, gli allevatori delle lande francesi vogliono il vaccino contro l'aviaria
Mentre i produttori arrancano per arrivare a fine mese, le associazioni animaliste conquistano una vittoria dopo l'altra
ITALIA
4 ore
Il giallo di Camilla Canepa, i dottori sapevano che era vaccinata
La 18enne e la sua famiglia avevano avvisato i medici, nonostante questo non sono state seguite le linee guida dell'Isth
BRASILE
7 ore
«Dovrebbero difenderli, non sterminarli»
Sotto accusa i funzionari del Dipartimento governativo degli Affari Indigeni (FUNAI) per un insabbiamento
RUSSIA / UCRAINA
15 ore
Russia-Ucraina: l'ottimismo scarseggia, ma si va avanti
La risposta fornita da Usa e Nato è invece stata gradita da Kiev: «Nessuna obiezione dal lato ucraino»
REGNO UNITO
17 ore
I reati sessuali sono in aumento. «Per il governo non è una priorità»
Nei primi nove mesi del 2021 in Inghilterra e in Galles sono stati denunciati quasi 70mila stupri
STATI UNITI
20 ore
Vietato dalla scuola un romanzo sull'Olocausto
L'autore Art Spiegelman, vincitore del premio Pulitzer, si è detto «sconcertato»
COSTA RICA
22 ore
Assalto no-vax all'ospedale per «salvare un bambino dal vaccino»
Una trentina di persone è riuscita a fare irruzione nel nosocomio, ma non ad arrivare al bambino al quarto piano
MONDO
1 gior
«I casi gravi sono dovuti alla coda della Delta»: lo studio
L'osservazione dell'Istituto di ricerca Altamedica sull'evoluzione della variante: «Dati veramente tranquillizzanti»
TAGIKISTAN
1 gior
Isolati dal mondo, i pamiri temono per la loro incolumità
Vivono in una regione del Tagikistan, e da novembre sono stati tagliati fuori dal mondo
UCRAINA / GERMANIA
1 gior
5000 elmetti all'Ucraina: «E poi che altro ci manderanno? Dei cuscini?»
Il sindaco di Kiev pensa che l'offerta di Berlino non sia altro che «uno scherzo»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile