Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (MATTEO CORNER)
ITALIA
20.09.21 - 06:000
Aggiornamento : 09:05

Da quando si possono raccogliere le firme per i referendum via web, l'Italia è cambiata (almeno un po')

Piace ai giovani ed è già un successo per cannabis e contro al Green Pass, resta critico però l'establishment

ROMA - È decisamente cambiato qualcosa in Italia dopo l'introduzione della possibilità di raccogliere le firme per i referendum in via digitale.

Ne dà conferma il lancio di un referendum contro l'abrogazione del Green Pass, ma anche di due altri (completati con successo) su tematiche solitamente controverse ovvero la legalizzazione della marijuana e l'eutanasia.

Ma andiamo con ordine: l'apertura al digitale, annunciata a giugno ed entrato in vigore a fine luglio, di fatto ha messo subito in secondo piano il classico banchetto posto nelle piazze, modulo e penna. A venire accettate perché si vada a referendum, oltre alle segnature fatte con l'inchiostro, anche quelle digitali certificate, attraverso diversi protocolli particolari.

Una svolta, apparentemente poco significativa, ma che in realtà è letteralmente esplosa appoggiandosi alla rete e all'attivismo via social (Instagram per i più giovani, Facebook per quelli che lo sono un po' meno) che hanno permesso a cause fortemente divisive - soprattutto se date in pasto, per così dire, ai canali mediatici tradizionali - di superare con discreto agio la soglia di sbarramento delle 500mila firme.

È il caso della legalizzazione dell'eutanasia e, in maniera ancora più meteorica, della legalizzazione della cannabis (da firmare solo in digitale e completata in pocopiù di una settimana) così come la più recente e relativa all'assai osteggiato nuovo Green Pass che dovrà consegnare le sue firme entro metà ottobre. Tutti soggetti estremamente controversi (in alcuni casi forse anche scomodi) per i quali ben pochi esponenti politici si sarebbero mossi in prima persona.

Una novità, questa delle firme digitali, forte delle nuove generazioni che vedono la politica in modo diverso e che preferiscono i canali non-tradizionali e senza intermediari. In questo senso una raccolta firme per un referendum che raggiunge il quorum totalmente via web bypassa gli schieramenti politici, mettendoli effettivamente fuori gioco.

Non è un caso, quindi, che la cosa - come altre cose nuove legate social di quest'era digitale - non piaccia a una parte importante dell'establishment. Da chi chiede un aumento delle firme (500mila sarebbero troppo poche) a chi la ritiene una novità troppo superficiale e prona agli abusi. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
12 ore
Estirpato il diritto all'aborto: «Un giorno triste per gli Stati Uniti»
«La Corte suprema ha portato via un diritto costituzionale», ha dichiarato il presidente Joe Biden.
FOTO
STATI UNITI
15 ore
La Corte suprema americana ha cancellato il diritto all'aborto
L'interruzione di gravidanza non sarà più un diritto costituzionale, decideranno gli Stati: «È una questione morale»
ITALIA
16 ore
«La testa della funivia andava cambiata»
I periti hanno ottenuto un rinvio per il deposito delle perizie tecniche. Riconvocate le parti per fine ottobre
STATI UNITI
22 ore
Dosi elevate di Thc «aumentano le brutte esperienze con la cannabis»
Dal 1995 a oggi il tenore della sostanza psicotropa è cresciuto enormemente, dal 4 al 95% in alcuni casi
REGNO UNITO
1 gior
Venti milioni: tutte le vite salvate dai vaccini
Secondo uno studio nel primo anno di campagna vaccinale sono stati evitati il 79% dei decessi grazie al preparato
MONDO
1 gior
Scoperto batterio gigante visibile a occhio nudo
Lungo circa un centimetro, è 5'000 volte più grande della stragrande maggioranza dei batteri.
UNIONE EUROPEA
1 gior
Ucraina ammessa tra i candidati all'entrata nell'Unione Europea
Con lei, anche la Moldavia. L'ha deciso il Consiglio Europeo.
MALTA
1 gior
Impossibile portare a termine la gravidanza, ma non può abortire
Due statunitensi in vacanza si scontrano con la legge più dura d'Europa. E una donna e una bambina rischiano di morire
STAT UNITI
1 gior
La scuola di Uvalde verrà rasa al suolo
Lo ha annunciato il sindaco della città. Nel frattempo il capo della polizia è stato posto in congedo amministrativo
ITALIA
1 gior
«Mi ha chiesto dei soldi. Le ho detto che mi dispiaceva»
Il regista canadese è stato interrogato ieri pomeriggio al tribunale di Brindisi. Oggi la decisione della giudice
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile