Parco Archeologico di Ercolano
ITALIA
26.08.21 - 17:170

Nelle ossa di Ercolano il "segreto" della loro dieta

Uno studio di Science Advances fa luce sulle abitudini alimentari nell'antica città travolta dalla furia del Vesuvio

ERCOLANO - Vi siete mai chiesti cosa ci fosse sulle tavole degli abitanti dell'antica Ercolano? Le analisi effettuate sui resti umani delle persone che persero la vita nella storica eruzione del Vesuvio del 79 d.C. - i cui risultati sono stati pubblicati sulle pagine della rivista Science Advances - offrono oggi una nuova "istantanea" su quali fossero le abitudini di vita dell'antica comunità che «visse e morì insieme».

Lo studio è stato effettuato sui resti di diciassette individui. I corpi, recuperati dai fornici di Ercolano, sono stati esaminati mediante l'analisi degli isotopi stabili del carbonio e dell'azoto degli amminoacidi che compongono il collagene osseo. Un metodo che consente di ricostruire con grande precisione la loro dieta. «Dalle fonti storiche si recepisce che spesso vi fosse un accesso differenziato alle derrate alimentari tra uomini e donne ma raramente vengono forniti dati quantitativi ed evidenze dirette», ha spiegato il professor Oliver Craig, uno dei coordinatori della ricerca.

Piatti molto diversi tra uomini e donne. Come mai?
Nel dettaglio, i ricercatori hanno osservato che gli uomini di Ercolano ottenevano quasi il doppio delle proteine dai prodotti della pesca rispetto alle donne, che invece consumavano in proporzione più prodotti animali. «L’analisi degli amminoacidi ha permesso di quantificare tali differenze e di riflettere sulle cause», ha precisato il professor Craig. Di particolare rilevanza per il completamento delle analisi è stato anche il nuovo campionamento di resti botanici (cereali e legumi) di Ercolano effettuato dalla dottoressa Silvia Soncin.

Ma come si spiega questa differenza tra uomini e donne? «Gli uomini erano probabilmente maggiormente impegnati nella pesca e in altre attività marittime, generalmente occupavano posizioni più privilegiate nella società, e venivano liberati dalla schiavitù in età più giovane rispetto alle donne. Tutti questi fattori probabilmente facilitavano il loro accesso a prodotti alimentari più costosi, come il pesce fresco», precisa Soncin. È interessante però notare come ci siano importanti differenze anche tracciando un parallelo con tempi più recenti. Dai dati è infatti emerso che, sia in termini di proteine e calorie sia in termini di proporzione, il consumo di pesce a Ercolano è risultato essere molto più alto rispetto a quello degli abitanti della regione del Mediterraneo della seconda metà dello scorso secolo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
4 ore
Come l'ombra di Jeffrey Epstein potrebbe salvare Ghislaine Maxwell
Conclusa la prima settimana di processo facciamo un riassunto e tentiamo di capire come potrebbero andare le prossime
INDONESIA
6 ore
Eruzione del Semeru, i morti sono almeno 13
Le operazioni di soccorso proseguono. Estratte dalle macerie 10 persone vive. Quasi una sessantina i feriti
REGNO UNITO
15 ore
Feste nonostante le restrizioni: Boris Johnson segnalato alla polizia
La Metropolitan Police sta valutando le segnalazioni di due parlamentari laburisti
GERMANIA
23 ore
Trovati cinque cadaveri all'interno di un'abitazione
Il fatto è avvenuto a Königs Wusterhausen, a sud di Berlino: si tratta di due adulti e tre bambini
Stati Uniti
1 gior
Incriminati i genitori del killer di Oxford
La scuola li aveva convocati per esprimere alcune preoccupazioni. Irreperibili per alcune ore, sono stati arrestati
Italia
1 gior
Si spengono i riflettori sul piccolo Eitan. Dopo 84 giorni è tornato a casa
La famiglia: «Ora ha bisogno di serenità e tranquillità per affrontare un percorso di recupero delicato»
Regno Unito
1 gior
Avevano torturato un bimbo fino alla morte, condannati
Arthur Labinjo-Hughes aveva solo sei anni. Il padre con la fidanzata gli hanno fatto subire «crudeli abusi»
GERMANIA
1 gior
Il picco delle terapie intensive è previsto per Natale
«Non si può perdere tempo, non bisogna perdere neppure un giorno» secondo il presidente del Robert Koch Institut
SUDAFRICA
2 gior
La quarta ondata si muove più velocemente delle precedenti
L'incidenza dei ricoveri dei bambini sotto i cinque anni di età è inferiore solamente a quella degli over 60
STATI UNITI
2 gior
Nove colpi di pistola ad un disabile, licenziato un agente di polizia
Il 61enne in sedia a rotelle brandiva un coltello, e si stava recando in un centro commerciale
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile