AFP
STATI UNITI
12.08.21 - 11:300

Terza dose, atteso in 48 ore il primo via libera

La Food and Drugs Administration dovrebbe autorizzarne la somministrazione per gli immunosoppressi

Negli Stati Uniti si contano circa 9 milioni di cittadini immunosoppressi. E stando alle osservazioni mediche, molti di questi potrebbero non sviluppare una robusta risposta con il normale ciclo vaccinale, restando così esposti al Covid-19.

WASHINGTON D.C. - Quarantotto ore per prendere una decisione che andrebbe a ridisegnare il futuro della lotta contro la pandemia negli Stati Uniti. La Food and Drug Administration, stando ad alcune anticipazioni provenienti da oltre l'Atlantico, sarebbe pronta a fare retromarcia, facendo scattare la luce verde per la somministrazione di una terza dose dei vaccini di Pfizer e Moderna, per le persone immunosoppresse.

E di retromarcia, perlomeno parziale, è giusto parlare considerando che solo un mese fa le autorità sanitarie a stelle e strisce avevano chiuso la porta di fronte alla richiesta ufficiale di Pfizer di poter potenziare il protocollo vaccinale con una terza dose. «Sulla base dei dati che abbiamo a disposizione finora - aveva detto il virologo Anthony Fauci - non riteniamo necessaria una terza dose di vaccino».

Perché questo cambio di direzione? Stando alla NBC, che per prima ha anticipato la possibile - e a questo punto, altamente probabile - decisione della Fda, a motivare la decisione sarebbe il calo della risposta immunitaria registrato frequentemente nei pazienti immunodepressi, nonostante la vaccinazione completa, che restano in questo modo vulnerabili a un'infezione da Covid con possibili decorsi severi. E si parla, sulla base delle stime dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC), di circa 9 milioni di cittadini americani.

Per queste persone, secondo uno studio pubblicato dalla Johns Hopkins University, la probabilità di finire in ospedale a causa del Covid-19, arrivando a rischiare il decesso, è 485 volte superiore rispetto alla popolazione generale.

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
1 ora
Long Covid, uno su due si sente sempre stanco
Uno studio evidenzia i sintomi più comuni per chi ha contratto il Covid: dolori, depressione e fatica a respirare
FOCUS
Cina
1 ora
Denuncia e poi scompare, il misterioso caso di Peng Shuai
La tennista, svanita dopo un'accusa di stupro alle alte sfere, è poi riapparsa. Ma i dubbi su quanto successo restano
STATI UNITI
3 ore
Omicron e vaccini: «calo sostanziale» dell'efficacia oppure no?
Il Ceo di Moderna Bancel prevede che la risposta sarà inferiore rispetto alla Delta. Più ottimismo, invece, da BioNTech
ISRAELE / ITALIA
22 ore
Respinto il ricorso del nonno: il piccolo Eitan rientra in Italia
La conferma della Corte Suprema israeliana: il piccolo sopravvissuto alla tragedia del Mottarone sarà presto in Italia
SUDAFRICA
22 ore
«Omicron? Sintomi più lievi, ma anziani e casi a rischio stiano attenti»
Le parole della dottoressa sudafricana che ha scoperto la nuova variante: «Preoccupati? No. Sul chi vive? Sì»
REGNO UNITO
22 ore
Bufera di neve: 60 persone bloccate per due giorni in un pub
Una bufera legata alla tempesta Arwen ha isolato completamente il Tan Hill Inn, impedendo ai presenti di tornare a casa
STATI UNITI
1 gior
Minorenni reclutate per Epstein? Ghislaine Maxwell a processo
La 59enne ex compagna di Epstein si è dichiarata non colpevole di tutti i capi d'accusa
FRANCIA
1 gior
«Troppi morti nella Manica, è inaccettabile»
Lo ha detto il Ministro francese Gérald Darmanin, in un meeting relativo alla situazione dei migranti
PERÙ
1 gior
Trema la terra nel nord del Perù: scossa di magnitudo 7,5
Non sono al momento segnalate vittime, ma i danni materiali sembrano essere ingenti
ITALIA
2 gior
I No-Pass lanciano gli home bar: «Come al ristorante ma a casa»
È L'ultima idea nata sui social per eludere il Super Green Pass che entrerà in vigore il prossimo sei dicembre.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile