AFP
+6
COLOMBIA
05.08.21 - 12:300
Aggiornamento : 14:11

Scontri e feriti alla prima partita a Bogotà, dopo le restrizioni

Dopo 16 mesi di chiusura i tifosi colombiani sono tornati allo stadio, ma l'epilogo è stato violento

Un episodio che ha spinto il sindaco a vietare nuovamente gli spettatori allo stadio: «Inaccettabile»

BOGOTÀ - Botte, scontri, lancio di oggetti e persino un'invasione di campo. Alla prima partita della massima serie colombiana che ha potuto riaccogliere il pubblico è subito scoppiato il caos.

È quanto è avvenuto ieri allo stadio El Campin, di Bogotà, dove il tanto atteso ritorno allo stadio - dopo 16 mesi di restrizioni e stadi vuoti - è coinciso con una rivolta tra i tifosi della squadra locale, il Santa Fe, e quelli dell'Atletico Nacional di Medellín, arrivati a sostenere il loro team in trasferta.

Il sindaco di Bogotà Claudia López, furente, ha subito condannato l'accaduto, reintroducendo subito il divieto d'ingresso per gli spettatori nello stadio a causa dei tafferugli. «In tanti sognano di tornare allo stadio e succede questo. È inaccettabile» ha twittato.

Diverse persone sono rimaste ferite, di cui una in modo grave, ha riportato la polizia colombiana, che ha riassunto l'accaduto. I disordini sono infatti iniziati poco prima della fine del primo tempo, quando i tifosi ospiti hanno invaso una zona in cui si trovavano i sostenitori locali. In seguito, tra scontri e lanci di sedie ed altri oggi è scoppiato il caos, inclusa un'invasione di campo.

Dopo oltre 50 minuti di ritardo, il match si è poi potuto concludere, con la compagine ospite che ha vinto 1-0. 

AFP
Guarda tutte le 10 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ISRAELE
5 min
Cisgiordania, scontri e morti
Le forze di sicurezza israeliane hanno ucciso almeno quattro membri di Hamas in una vasta operazione
STATI UNITI
16 min
Deraglia l'alta velocità: tre morti nel Montana
Un treno che correva tra Chicago e Seattle è uscito dai binari. Diversi i feriti
SPAGNA
2 ore
Altre bocche, altre eruzioni: chiuso l'aeroporto di La Palma
A preoccupare, nell'immediato, è la quantità di cenere che ha ricoperto l'isola
Regno Unito
14 ore
Uccisa a coltellate mentre raggiungeva un'amica al bar
I londinesi hanno organizzato ieri sera una veglia in suo onore
PIANETA
17 ore
Chi è libero, su internet? Gli islandesi alla grande, i cinesi, invece...
Maglia nera alla Cina, in particolare per l'ampia censura
Afghanistan
19 ore
I talebani espongono sette impiccati
Non è chiaro in quali circostanze siano stati giustiziati gli uomini, se prima o dopo il loro arresto
Croazia
20 ore
Tre bambini morti strangolati, il principale sospettato è il padre
Quello che doveva essere un tranquillo weekend con i figli, è diventato un fatto di sangue
CANADA/CINA
1 gior
Lady Huawei è tornata a casa
La direttrice finanziaria del colosso cinese era stata arrestata nel 2018 in Canada. È stata estradata
NUOVA ZELANDA
1 gior
Vai al fast food e ricevi il vaccino
È quanto sta pensando di attuare il governo della Nuova Zelanda, in trattative con KFC
NORVEGIA
1 gior
L'abbraccio liberatorio: «Torniamo alla vita normale»
Niente più distanziamento sociale, basta limiti agli eventi. Una decisione possibile «grazie alla campagna vaccinale»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile