AFP
+5
THAILANDIA
06.07.21 - 17:080

Esplosione in una fabbrica di plastica, timori per la salute

Un incendio che ha colpito un'industria di Bangkok preoccupa per i fumi tossici rilasciati nell'aria

BANGKOK - Un incendio scaturito ieri in seguito a un'esplosione in una fabbrica di produzione di plastica a Bangkok ha ripreso vigore oggi, alzando nuovamente le preoccupazioni delle autorità e dei residenti sui fumi tossici rilasciati nell'area.

L'incidente, avvenuto nella notte di lunedì, ha provocato la morte di una persona e il ferimento di 60 tra soccorritori, pompieri e civili. In seguito allo scoppio, all'incendio, e al formarsi di una grande nube nera, sono state evacuate più di 200 persone residenti in un'area di 5km dalla zona dello scoppio. 

Come riporta Al Jazeera, dopo essere riusciti a spegnere l'incendio in seguito a 24 ore di sforzi, i pompieri hanno dovuto accettare oggi un rigurgito delle fiamme, che hanno ripreso a rilasciare fumi tossici.

L'esplosione, che ha provocato il rompersi di vetri e finestre delle case vicine, è stata sentita da chilometri di distanza. Della fabbrica è rimasto poco, solo uno scheletro formato dalle strutture metalliche contorte e dai resti carbonizzati dei magazzini, distrutti dall'esplosione e dall'incendio.

Mentre la polizia continua ad indagare sulla causa dell'esplosione, ancora non chiara, rimane in vigore l'appello alla popolazione di fare il possibile per evitare di inalare i fumi, che potrebbero causare «vertigini e vomito», oltre ad effetti più gravi a lungo termine.

La sezione per i diritti umani dell'Assemblea interparlamentare dell'ASEAN ha nel frattempo esortato il Governo thailandese a fornire al pubblico maggiori informazioni sulle sostanze chimiche rilasciate. Sottolineando poi come i pompieri al lavoro sulla scena erano protetti solo dalle mascherine anti-Covid, «uno spettacolo atroce» in quanto possibilmente a contatto con sostanze cancerogene.

Un'altra preoccupazione, inoltre, è che la pioggia che è iniziata a cadere in giornata potrebbe portare le sostanze chimiche nelle fonti d'acqua, una contaminazione che sarebbe difficile da controllare.

AFP
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MESSICO
5 ore
Freni rotti, poi lo schianto. Sono 19 le vittime
L'incidente sembra essere stato causato dalla rottura dei freni del veicolo.
MONDO
7 ore
Omicron, vaccino possibile entro 3 mesi
Ma potrebbero esserne necessari nove prima della sua eventuale approvazione.
FOTO
Regno Unito
9 ore
«Crescita infinita=Pianeta finito». Extinction Rebellion contro Amazon
Un portavoce della grande A: «Porteremo le nostre emissioni a zero entro il 2040, sostenendo anche le piccole imprese»
FRANCIA
10 ore
Blatter sentito dalle autorità francesi per il Mondiale in Qatar
Gli inquirenti interessati in particolare a una cena all'Eliseo con i vertici FIFA e l'emiro pochi giorni prima del voto
Francia
12 ore
Francia versus Regno Unito: il fronte del mare tenuto dai pescatori
Non si ferma il contenzioso sulle licenze di pesca: 59 attività normanne non hanno ancora ricevuto i permessi richiesti
BELGIO
13 ore
La nuova variante è già in Belgio
È stata identificata su una donna che non ha nessun legame con il Sudafrica. L'UE da il via libera allo stop dei voli
MONDO
15 ore
«Ci vorranno settimane» per comprendere l'impatto della nuova variante
Il vaccino proteggerebbe dai casi gravi, secondo l'istituto sudafricano sulle malattie infettive. Pfizer sta studiando
ITALIA
16 ore
Il Covid-19 «ora è una malattia pediatrica»
I benefici della vaccinazione per i più piccoli «sono diretti e indiretti», secondo il virologo Giorgio Palù
REGNO UNITO
20 ore
Stop ai viaggi in Sudafrica (e non solo): c'è paura per una nuova variante
Ha un elevato numero di mutazioni ed è seguita con la massima attenzione, spiega l'OMS
Francia
21 ore
Migrazione: «I politici giocano a fare i titoli dei giornali»
Mercoledì sera 27 persone hanno perso la vita cercando di attraversare la Manica per trovare rifugio nel Regno Unito
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile