Imago
GERMANIA / UNGHERIA
23.06.21 - 10:410
Aggiornamento : 11:57

Dopo la polemica sullo stadio arcobaleno, Orbán annulla la sua presenza alla partita

Normalmente entusiasta spettatore di Euro 2020, il primo ministro ungherese non sarà a Monaco.

Von der Leyen sulla nuova legge varata da Budapest contro la «promozione» dell'omosessualità: «È una vergogna». La Commissione minaccia la procedura d'infrazione.

MONACO DI BAVIERA / BUDAPEST - Dopo la polemica sull'illuminazione arcobaleno dell'Allianz Arena di Monaco, invocata per protestare contro le leggi sulla «promozione» dell'omosessualità recentemente approvate in Ungheria, il primo ministro magiaro, Viktor Orbán, ha annullato la sua presenza alla partita Germania-Ungheria che si terrà questa sera nella capitale bavarese.

A riferirlo è la dpa. Per il momento, tuttavia, mancano ancora comunicazioni ufficiali a riguardo. Finora Orbán aveva entusiasticamente presenziato a diverse partite della nazionale ungherese a Euro 2020.

«Se illuminare o meno lo stadio di Monaco o un altro stadio europeo con i colori dell'arcobaleno non è una decisione statale», ha dichiarato il primo ministro ungherese all'agenzia di stampa tedesca. «I colori "rainbow"», ha assicurato del resto, fanno «naturalmente parte del panorama urbano» anche a Budapest.

Per protestare contro le norme ungheresi, considerate omofobe, e sostenuto da tutte le fazioni in Consiglio comunale, il sindaco di Monaco di Baviera, Dieter Reiter, aveva chiesto all'UEFA che lo stadio del Bayern Monaco fosse illuminato dei colori dell'arcobaleno, che simboleggiano l'orgoglio LGBTQ+. L'UEFA aveva tuttavia respinto la proposta, ritenendo che si trattasse di un'iniziativa politica contraria ai suoi statuti.

Sulle nuove norme ungheresi si è espressa proprio questa mattina la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, definendole «una vergogna»: «La legge discrimina le persone sulla base del loro orientamento sessuale», ha dichiarato ai giornalisti come riporta la Frankfurter Allgemeine Zeitung. «Va contro i valori fondamentali dell'Unione europea: dignità umana, uguaglianza e rispetto dei diritti umani», ha spiegato.   

La 62enne ha inoltre annunciato che la Commissione sottoporrà ufficialmente all'Ungheria le proprie perplessità. Se Budapest non risponderà in maniera soddisfacente, verrà aperta una procedura d'infrazione prima ancora dell'entrata in vigore della contestata legge.   

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
1 ora
Trattativa Stato-Mafia, ribaltata la sentenza di primo grado
Assolti gli alti ufficiali dei Carabinieri e anche Marcello Dell'Utri
REGNO UNITO
3 ore
L'immunità renderà il Covid simile a una comune sindrome influenzale?
«Il peggio dovrebbe essere passato», assicurano due esperti
SONDAGGIO
GERMANIA
4 ore
Niente stipendio ai No-vax in quarantena: «È corretto così»
La decisione tedesca è stata molto criticata ma il governo la difende: «Non deve pagare la società». Tu che ne pensi?
ITALIA
5 ore
Il Green pass passa, senza problemi, anche in Senato
Il decreto per l'introduzione dell'obbligo nelle scuole e sui mezzi di trasporto è stato approvato dal Senato
MONDO
8 ore
A caccia di streghe
Non siamo più nel medioevo ma il sospetto e la superstizione uccidono e mutilano ancora, migliaia di persone ogni anno
FOTO
ISRAELE
10 ore
Eitan per ora resterà in Israele
Lo hanno deciso in tribunale questa mattina le due famiglie che si contendono il piccolo, il processo al via a ottobre
REGNO UNITO
11 ore
«È l'ultima chance per l'umanità»
I Paesi devono assumersi la responsabilità «per la distruzione che affliggono, non solo al pianeta ma anche a sé stessi»
MONDO
14 ore
Aria inquinata? Più pericolosa del previsto
L'Organizzazione mondiale della sanità ha ridotto i livelli massimi di sicurezza di varie sostanze
BRASILE
22 ore
Un suo ministro è positivo: Bolsonaro in isolamento
All'Onu stanno cercando di tracciare i contatti di Marcelo Queiroga. Ci sarebbe anche Boris Johnson
STATI UNITI
1 gior
Perché il caso di Gabby Petito ha lasciato tutta l'America con il fiato sospeso
Fra teorie e ipotesi su TikTok e Instagram, la storia della 22enne scomparsa ha catalizzato la curiosità di una nazione
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile