KEYSTONE
Silvio Berlusconi ha dato un aggiornamento sulle sue condizioni di salute.
ITALIA
02.06.21 - 12:300

Berlusconi e la sfida con «un male insidioso e tremendo»

Il leader di Forza Italia dice di stare un po' meglio dopo aver affrontato le conseguenze del Covid-19

MILANO - Silvio Berlusconi è tornato a parlare pubblicamente, dopo un silenzio piuttosto lungo dovuto alle sue condizioni di salute. Lo ha fatto con un'intervista a Il Giornale, nella quale il leader di Forza Italia spiega che «per fortuna sto gradualmente migliorando» e che «i medici mi hanno finalmente autorizzato a riprendere un minimo di attività, pur senza ancora uscire di casa». 

Sono stati mesi difficili, ammette Berlusconi. «La prima cosa che voglio dire a voi e a tutti gli italiani è un grazie dal profondo del cuore per l'attenzione e la partecipazione che ho avvertito intorno a me». Gli attestati di affetto e solidarietà ricevuti «mi hanno dato la forza di affrontare una sfida difficile: quella con le conseguenze e le complicanze di un male insidioso e tremendo, lo stesso che ha seminato tanti lutti e tanto dolore in Italia e nel mondo». 

Com'è noto l'ex Cavaliere è stato colpito dal Covid-19 sul finire della scorsa estate e, nei mesi successivi, è stato ricoverato a più riprese in ospedale. «Un grazie particolare lo devo poi ad Antonio Tajani e a tutti coloro che con lui stanno mandando avanti Forza Italia nel modo migliore, con lealtà e dedizione, consultandosi continuamente con me».

Parlando di Covid e politica, Berlusconi sostiene che i successi nella lotta al virus registrati in Italia sono «l'effetto di un cambio di passo del quale sicuramente ha merito il governo di unità nazionale che io per primo ho chiesto e invocato e che senza di noi non si sarebbe mai potuto realizzare. Il Paese aveva bisogno di una soluzione di emergenza di fronte a una crisi senza precedenti. La svolta c'è stata, sia sul piano sanitario e finalmente se ne vedono i primi effetti sia su quello economico». Ma, avverte il leader di Forza Italia, «purtroppo la ripresa sarà lunga e difficile. Tuttavia finalmente possiamo vedere un po' di luce in fondo al tunnel».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
STATI UNITI
4 min
1 milione di cauzione per i genitori del ragazzo autore della strage di Oxford
I due, che si erano dati alla macchia, sono accusati di omicidio involontario plurimo. I nuovi dettagli dell'inchiesta
STATI UNITI
4 ore
Come l'ombra di Jeffrey Epstein potrebbe salvare Ghislaine Maxwell
Conclusa la prima settimana di processo facciamo un riassunto e tentiamo di capire come potrebbero andare le prossime
INDONESIA
7 ore
Eruzione del Semeru, i morti sono almeno 13
Le operazioni di soccorso proseguono. Estratte dalle macerie 10 persone vive. Quasi una sessantina i feriti
REGNO UNITO
16 ore
Feste nonostante le restrizioni: Boris Johnson segnalato alla polizia
La Metropolitan Police sta valutando le segnalazioni di due parlamentari laburisti
GERMANIA
23 ore
Trovati cinque cadaveri all'interno di un'abitazione
Il fatto è avvenuto a Königs Wusterhausen, a sud di Berlino: si tratta di due adulti e tre bambini
Stati Uniti
1 gior
Incriminati i genitori del killer di Oxford
La scuola li aveva convocati per esprimere alcune preoccupazioni. Irreperibili per alcune ore, sono stati arrestati
Italia
1 gior
Si spengono i riflettori sul piccolo Eitan. Dopo 84 giorni è tornato a casa
La famiglia: «Ora ha bisogno di serenità e tranquillità per affrontare un percorso di recupero delicato»
Regno Unito
1 gior
Avevano torturato un bimbo fino alla morte, condannati
Arthur Labinjo-Hughes aveva solo sei anni. Il padre con la fidanzata gli hanno fatto subire «crudeli abusi»
GERMANIA
1 gior
Il picco delle terapie intensive è previsto per Natale
«Non si può perdere tempo, non bisogna perdere neppure un giorno» secondo il presidente del Robert Koch Institut
SUDAFRICA
2 gior
La quarta ondata si muove più velocemente delle precedenti
L'incidenza dei ricoveri dei bambini sotto i cinque anni di età è inferiore solamente a quella degli over 60
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile