Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch
Navalny in collegamento video dal carcere di Vladimir
RUSSIA
01.06.21 - 08:310

Navalny svegliato ogni ora perché «a rischio fuga»: «Smettetela, è una tortura»

L'oppositore politico russo al giudice: «Impazzirebbe in una settimana».

VLADIMIR - L'oppositore politico russo Alexei Navalny ha chiesto che le guardie del carcere in cui è imprigionato la smettano di svegliarlo ogni ora perché considerato a rischio evasione. La pratica, ha sostenuto, «equivale di fatto a tortura».

«Voglio solo che la smettano di venire da me a svegliarmi di notte», ha dichiarato lunedì in tribunale il 44enne come riferisce Dozhd TV, citata dall'Associated Press. «Che cosa ho fatto? Mi sono arrampicato sulle recinzioni? Ho scavato un tunnel? O ho puntato una pistola a qualcuno? - ha continuato -. Spiegatemi semplicemente perché sono stato classificato a rischio fuga!». 

Navalny parlava in collegamento video dal carcere di Vladimir, 190 km a est di Mosca, dove è detenuto. L'oppositore ha denunciato che il trattamento riservatogli dai secondini «equivale di fatto a tortura»: «Impazzirebbe in una settimana», ha detto al giudice.

L'udienza è stata aggiornata a mercoledì.

Navalny è stato arrestato in gennaio dopo il suo ritorno in Russia dalla Germania, dove era stato curato per un sospetto avvelenamento in patria. È in carcere per violazione dei termini della libertà condizionale di una sentenza del 2014 per appropriazione indebita. Deve scontare due anni e mezzo di reclusione.         

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
NUOVA ZELANDA
2 ore
Tonga, forse c'è stata una «nuova grande eruzione»
Lo confermereberro i sismografi, intanto dalla Nuova Zelanda il primo aereo per tentare di attestare i danni
COREA DEL SUD
4 ore
Uomini che odiano il femminismo
Il caso della Corea del Sud dove i gruppi maschilisti contro la «discriminazione di genere» sono sulla cresta dell'onda
REGNO UNITO
15 ore
«A Downing Street si beveva ogni venerdì sera»
Il "Partygate" continua far discutere: mentre Johnson pensa a licenziamenti e divieti, molti chiedono la sua rimozione
STATI UNITI
18 ore
«Questo virus rimarrà con noi, probabilmente per sempre»
Parola di Robert Wachter, una delle voci più ascoltate sulla pandemia negli Usa
STATI UNITI
1 gior
Il ritorno di Trump: «Riprendiamoci l'America»
Durante un comizio in Arizona ha rispolverato tutti i suoi argomenti da campagna elettorale
STATI UNITI
1 gior
Ostaggi salvi, morto il sequestratore
È finito l'incubo nella sinagoga di Colleyville in Texas. Le forze speciali sono entrate in azione
TONGA
1 gior
Eruzione sottomarina, onde alte più di un metro raggiungono il Giappone
Piccole inondazioni si sono verificate anche alle Hawaii, e le spiagge sono state chiuse
LIVE CORONAVIRUS
1 gior
«Bisogna concentrarsi sulla variante Delta, che determina casi più gravi»
«La variante Delta è ancora presente e se andassimo ad un livello di contagio più alto rappresenterebbe un problema»
TONGA
1 gior
Potente eruzione sottomarina, uno tsunami colpisce Tonga
Si segnalano già onde alte oltre un metro che s'infrangono sulle case della capitale, Nuku'alofa
AUSTRALIA
2 gior
Nole è di nuovo in detenzione
Lo fanno sapere i suoi avvocati. Oggi per Djokovic sarà il giorno della verità?
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile