keystone-sda.ch (MAXIM SHEMETOV / POOL)
Il segretario generale dell'ONU,  António Guterres (foto d'archivio)
STATI UNITI
16.05.21 - 18:380
Aggiornamento : 19:20

In Israele e Palestina ostilità «assolutamente spaventose»

Consiglio di sicurezza dell'Onu riunito per valutare la situazione. Fra le parti, però, è muro contro muro.

NEW YORK - Dopo due incontri a porte chiuse nel corso della settimana, il Consiglio di sicurezza dell'Onu è riunito oggi in seduta pubblica per discutere dell'aggravarsi della situazione in Israele e a Gaza.

Nel suo discorso d'apertura, il segretario generale dell'Onu, António Guterres, ha definito «assolutamente spaventose» le ostilità in corso nei due territori. L'organizzazione internazionale, ha assicurato, sta «attivamente coinvolgendo tutte le parti nella direzione di una cessate il fuoco» e ha chiesto loro di «consentire l'intensificazione e il successo degli sforzi di mediazione».

I rappresentanti palestinesi e israeliani presenti virtualmente all'incontro, però, si sono dimostrati più inclini alla recriminazione. «Ogni volta che Israele sente un leader straniero parlare del suo diritto a difendersi è ulteriormente incoraggiato a continuare ad assassinare intere famiglie nel sonno», ha dichiarato in collegamento video il ministro degli Esteri di Ramallah, Riyad al-Malki. «Israele usa i suoi missili per proteggere i suoi bambini. Hamas usa i bambini per proteggere i suoi missili», ha ribattuto dal canto suo l'ambasciatore israeliano all'Onu, Gilad Erdan, alludendo alle accuse secondo le quali l'organizzazione che controlla Gaza userebbe i civili come scudi umani.

La Cina, che questo mese presiede il Consiglio di sicurezza, ha puntato invece il dito contro Washington. «Esortiamo gli Stati Uniti a farsi carico delle proprie responsabilità, a prendere una posizione giusta e, insieme alla maggior parte della comunità internazionale, a supportare il Consiglio di sicurezza nel calmare la situazione», ha affermato il ministro degli Esteri cinese Wang Yi come riporta Reuters. Biden ha finora sottolineato il diritto d'Israele a difendersi.

Domenica, il numero di vittime della controffensiva israeliana nella Striscia di Gaza è salito a 181 in una settimana, fra le quali 47 minori. Dieci persone hanno invece perso la vita in Israele a causa dei razzi sparati da Gaza. Due di loro erano minori.

I tentativi di Nazioni Unite, Egitto e Qatar di arrivare a un cessate il fuoco non hanno finora registrato progressi.    

      

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 1 mese fa su tio
3000 anni e non è cambiato mai nulla
lollo68 1 mese fa su tio
Un quarto delle vittime sono minorenni: chi è al potere ha tolto loro il futuro.😥
Wunder-Baum 1 mese fa su tio
occhio, e' una zona calda !
Ro 1 mese fa su tio
Un popolo che ha subito la Shoah non può comportasi in questo modo.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
IRAN
1 ora
Chi è il nuovo presidente, che sposta l'Iran ancora più a destra
Ex-ministro della Giustizia dal pugno di ferro e conservatore Ebrahim Raisi è stato "scelto" direttamente da Khamenei
RUSSIA
2 ore
Quasi 18mila contagi: il numero più alto dal 31 gennaio
Anche il dato giornaliero dei decessi è il più elevato da oltre tre mesi
FRANCIA
3 ore
Polizia disperde un rave party illegale, scontri «molto violenti»
Feriti almeno cinque gendarmi, un 22enne perderà l'uso di una mano
STATI UNITI
17 ore
«Il razzismo è una crisi di salute pubblica»
Lo ha dichiarato giovedì la sindaca di Chicago, Lori Lightfoot. Per contrastarlo verranno usati quasi 10 milioni.
UNIONE EUROPEA
21 ore
Sentenza sui vaccini: l'Ue esulta, AstraZeneca pure
Il verdetto è stato accolto «con soddisfazione» sia da Bruxelles che dall'azienda anglo-svedese
GERMANIA
23 ore
La Svizzera non è più «un'area a rischio»
L'Istituto Robert Koch ha deciso: gli svizzeri possono entrare in Germania senza restrizioni
REGNO UNITO
1 gior
La «profonda vergogna» dei ministri per gli stupri che restano impuniti
Un numero altissimo di crimini non viene nemmeno denunciato, la politica fa mea culpa
STATI UNITI
1 gior
Niente accusa di schiavitù infantile per Nestlé Usa e Cargill
Lo ha stabilito la Corte Suprema, ma gli attivisti impegnati nel caso non hanno nascosto il loro disappunto
ITALIA
1 gior
Il Green Pass italiano: a cosa serve e come lo si ottiene
Lanciata nelle scorse ore l'apposita piattaforma governativa: la certificazione consentirà di viaggiare, ma non solo.
STATI UNITI
1 gior
Sale in auto, guida e spara: 90 minuti di follia
In otto sparatorie diverse, una persona ha perso la vita e 12 sono rimaste ferite
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile