NASA, ESA, STScI, Joseph Olmsted (STScI)
Quest'illustrazione di PDS 70b mostra come il gigante accumuli massa incorporando gas e polveri della nube che lo circonda. Utilizzando la sensibilità della luce ultravioletta di Hubble (UV), i ricercatori hanno ottenuto uno sguardo unico alla radiazione proveniente dal gas estremamente caldo che giunge sul pianeta, permettendo loro di misurare direttamente il tasso di crescita della massa del pianeta per la prima volta.
UNIVERSO
04.05.21 - 13:370

Un pianeta neonato, ma gigante, osservato nella sua crescita

Non si sa molto su come crescano i pianeti giganti, per questo il pianeta PDS 70b è un'opportunità

AUSTIN - Dal telescopio spaziale Hubble arrivano le immagini di un pianeta gigante... neonato. È infatti il più giovane mai osservato. A riprendere lo scatto sono stati ricercatori dell'università del Texas a Austin usando una nuova tecnica di elaborazione delle immagini descritta sulle pagine del The Astronomical Journal.

Si chiama PDS 70b, ha una massa di 5 volte quella di Giove e ha appena 5 milioni di anni. Le immagini di PDS 70b ottenute con osservazioni fatte nello spettro degli ultravioletti rappresentano un importante traguardo nello studio dei pianeti extrasolari, quelli esterni al Sistema solare, perché nonostante in questi anni ne siano stati scoperti più di 4'000 solo di una manciata abbiamo immagini dirette.

«Non sappiamo ancora molto su come crescano i pianeti giganti», ha spiegato Brendan Bowler, uno degli autori dello studio, «e questo sistema planetario ci offre la prima opportunità di assistere al suo accrescimento».

Le osservazioni indicano infatti che il pianeta, che orbita attorno a una nana arancione a 370 anni luce da noi, è cresciuto incorporando gas e polveri dalla nube che ancora avvolge la stella in circa 5 milioni di anni. Ora la sua crescita si è quasi del tutto fermata, un ritmo molto più lento che lo porterebbe a crescere nel prossimo milione di anni di appena lo 0,2%.

Per riuscire a osservare questi meccanismi i ricercatori hanno sviluppato un'innovativa tecnica di pulizia delle immagini per eliminare la luce accecante prodotta dalla stella e isolare solo quella relativa al pianeta. Un metodo che promette di migliorare la conoscenza della formazione dei pianeti e dimostra ancora una volta, anche 31 anni dopo il lancio, il valore eccezionale del telescopio spaziale Hubble.

ESO, VLT, André B. Müller (ESO)
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 7 mesi fa su tio
Nulla su crea e nulla si distrugge, tutto si trasforma
Ro 7 mesi fa su tio
Tutto si crea e si evolve nell’universo, uomo compreso. Solo questa società sembra andare controcorrente. In poche parole siamo alla pura follia.
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
19 sec
«Omicron aveva già fatto il giro del mondo»
La virologa dell'università di Berna Hodcroft: «Le restrizioni servono solo a prendere tempo»
SVIZZERA / MONDO
1 ora
Quegli svizzeri con le piantagioni "problematiche"
Public Eye denuncia la situazione gestita dagli uffici di Ginevra e Zugo, e punta il dito contro la politica svizzera.
STATI UNITI
2 ore
Jack Dorsey, tutti i volti del più atipico dei miliardari hi-tech
Un po' donnaiolo, un po' santone il co-fondatore di Twitter ha confermato il suo addio all'azienda. Vi raccontiamo chi è
AUSTRIA
13 ore
Il cancelliere austriaco vuole già dimettersi
Alexander Schallenberg si è detto pronto a lasciare l'incarico, appena due mesi dopo il predecessore Kurz
VIDEO
Stati Uniti
14 ore
Uomo armato davanti alla sede delle Nazioni Unite. Minaccia di suicidarsi
Il Palazzo di vetro è stato blindato. La polizia è sul posto. Accorsi anche gli artificieri: c'è una borsa sospetta
GERMANIA
17 ore
Annunciato il lockdown per i non vaccinati
«Il Paese deve unirsi in un atto di solidarietà»: così Angela Merkel e Olaf Scholz in conferenza stampa
REGNO UNITO
21 ore
Un richiamo annuale, «per molti anni a venire»
Senza i vaccini la «struttura fondamentale della nostra società sarebbe minacciata», ha affermato Albert Bourla
VIDEO
STATI UNITI
23 ore
Alec Baldwin dice di «non aver premuto il grilletto»
Prima intervista in tv per l'attore dopo la tragedia di "Rust". Come è finito il proiettile sul set? «Non ne ho idea»
MONDO
1 gior
Chi arriva dall'estero ripudia vivere a Roma
Chi se ne va dal proprio Paese si trova alla grande a Kuala Lumpur, Malaga e a Dubai, malissimo invece a Roma
STATI UNITI
1 gior
Omicron sbarca negli Usa
Un primo caso registrato in California mette in allarme le autorità sanitarie. E anche la Borsa
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile